Logo Prestiti Online
   

Prestito auto online

Acquistare un'auto, senza dover pagare un'ingente somma in un’unica soluzione, è possibile richiedendo un prestito auto. Per molti una tale spesa potrebbe non essere accessibile al momento necessario, da non sottovalutare anche le spese di mantenimento (bollo, assicurazione, revisione, carburante, pedaggi, ecc.) del mezzo stesso.

Le attuali condizioni economiche spesso pongono dei limiti sugli acquisti e le spese extra, ma questi possono essere superati con un finanziamento. Sul mercato sono presenti diverse forme di prestito auto a condizioni vantaggiose, in questa guida cerchiamo di mostrarne le caratteristiche principali e le condizioni, per rendervi in grado poi di confrontare e scegliere la migliore soluzione offerta dai vari istituti di credito.

L'agevolazione di un prestito finanziario, in questo caso, può rivolgersi all'acquisto di un'auto nuova o usata, una moto o uno scooter e altri mezzi propri di trasporto, coprendo anche tutti i costi associati (tasse, assicurazioni, spese burocratiche, passaggio di proprietà, ecc.).

Il prestito auto è una forma di prestito finalizzato, pensato e destinato specificatamente all'acquisto di una vettura o altro veicolo, le caratteristiche del prestito sono sostanzialmente quelle già presentate nella sezione generale dei prestiti "non garantiti". Si tratta comunque di un finanziamento rateale essenzialmente a tasso fisso, riservato a lavoratori dipendenti, autonomi o pensionati con un reddito dimostrabile, la durata è personalizzabile in base alle necessità del cliente (generalmente varia tra 1 e 10 anni). Talvolta viene offerta la possibilità di iniziare il rimborso del finanziamento dopo un determinato periodo di tempo (es. 6 mesi), questa soluzione è comoda per chi non dispone di liquidità immediata, ma è da sottolineare il fatto che gli interessi partiranno comunque dalla stipula del contratto.

Il prestito auto viene solitamente proposto dal rivenditore stesso (es. concessionario auto), quindi stipulato e sottoscritto presso il dealer coinvolto (convenzionato con i soggetti finanziatori), con l'aggiunta di una provvigione calcolata sul finanziamento concesso (solitamente pari al suo 5%). Per ottenere un prestito auto i tempi sono estremamente ridotti, solitamente in una sola settimana si può già disporre dell'importo richiesto, tramite accredito diretto sul conto corrente del cliente; raramente si offre in alternativa l'assegno. Questo tipo di prestito è concesso anche a protestati e cattivi pagatori, ovviamente a determinate condizioni decise dall'istituto di credito interessato.

Immagine di una smart card e relativo chip Esempio di prestito auto senza dover pagare una ingente somma di denaro

Auto prestito online

Nella concessione di un prestito auto, i soggetti finanziatori applicano condizioni differenti a seconda che si tratti di veicolo nuovo o usato. Come è facile pensare le difficoltà maggiori s'incontrano sull'acquisto di veicolo usato, statisticamente risulta che, in questo caso, vi siano frequenti casi d'insolvenza nel corso di finanziamento attivo. Comprensibilmente la banca si tutela contro questo rischio applicando formule più restrittive, come: interessi più elevati, breve durata del prestito, limite massimo di cilindrata del veicolo, limiti su anno d'immatricolazione, talvolta col rifiuto del finanziamento. Tutte cause che non si presentano se l'auto in questione è nuova.