Carte di Credito Napoli e città italiane

È coinvolta anche Napoli, nell'asse Russia Italia che ha organizzato con programmatori, ingegneri ed esperti del computer una delle più grosse truffe della storia clonando e falsificando carte di credito.
Un operazione per milioni di Euro, si parla di 23 milioni. Coinvolte cellule organizzative a Napoli, Roma, Milano, e Reggio Calabria, che insieme ad hackers russi, appunto avevano un giro di carte di credito tale che la notizia ha fatto il giro del mondo.
I russi lavoravano in pratica su commissione, falsificando le carte e rubando tutti i dati di ignare persone, dalla data di nascita al numero di conto in banca.
Anzi, si è anche scoperto che la truffa non si limitava alle sole carte di credito. La banda internazionale aveva infatti cominciato a falsificare carte di identità, buste paga e documenti societari.
Anche se oggi giorno le carte di credito sono strumenti di pagamento sicuri, consigliamo sempre di fare molto attenzione a dove si inseriscono i dati della carta di pagamento soprattutto sul web.
Diffidate infatti di email richiedenti i vostri numeri di carta o password.

Post a comment

Gelati 300p250