Logo Prestiti Online
   

Mutuo casa Prestito

Una tipologia di mutuo casa prestito più diffusa, per l'acquisto casa, è il mutuo immobiliare, concesso per soddisfare esigenze di denaro, altrimenti insostenibili. La cifra richiesta in prestito per il mutuo casa deve, in qualche modo, essere collegata all'acquisto di un bene immobile (prima o seconda casa) o per la sua costruzione.

È facile intuire che si presentano maggiori agevolazioni, previste dalla legge, per il contratto di finanziamento prima casa.

Tutto ciò non implica l'impossibilità di richiedere un muto anche per altre spese, sempre legate all'immobile come: ristrutturazione, costruzione, arredamento, ecc.

Il mutuo casa prestito permette di avere finanziamenti, a medio o lungo termine, d'importo più elevato rispetto ad un prestito personale per il credito al consumo.

Possono richiedere un mutuo per la casa tutte le persone fisiche, con la presenza di un reddito garantito, che intendono acquistare, costruire o ristrutturare un immobile per uso abitativo. In generale, il totale del capitale erogato non può superare l'importo annuale oltre al 40% del reddito familiare del beneficiario; inoltre, l'ammontare della cifra richiesta in prestito sarà valutata sulla base del valore del bene ipotecato, o prestato in garanzia.

Sul mercato, ultimamente, sono presenti offerte di mutui che arrivano a coprire il 100% del valore dell'immobile, calcolato su perizia di un esperto incaricato dall'istituto di credito.

Con il Muto casa per un prestito è possibile acquistare la prima casa

Il mutuo casa prestito
è la più comune forma di finanziamento

Per ottenere un mutuo casa esistono molti paa possibilità, o meno, di erogazione. Un esempio per tutti è quello riferito alla categoria dei pensionati che, sulla base di alcune statistiche, si trova ad affrontare maggiori difficoltà sull'ottenimento del mutuo; essi, infatti, presentano minori garanzie rispetto all'aspettativa di vita, originando problematiche delle quali la banca farebbe volentieri a meno.

Gli interessi applicati sui mutui casa hanno un profilo d'investimento a basso rischio, se non nullo, dato dalla presenza dell'ipoteca sul bene immobile; mentre gli interessi sui mutui bancari, destinati ad altre spese, hanno interessi più elevati.

I criteri di valutazione, per ottenere un mutuo casa, sono rigidi ma semplici:

  • il rapporto tra la rata del mutuo e il reddito mensile non può superare il 30%
  • l'importo del mutuo non può superare l'80% del valore dell'immobile, ad eccezione del mutuo al 100%, sul quale ci sono limiti massimi sull'importo finanziabile
  • non risultare cattivi pagatori o con pregiudizi fiscali Esistono agevolazioni fiscali per chi fa richiesta di un mutuo casa, per esempio gli interessi passivi (nel caso d'acquisto prima casa) sono detraibili del 19% dall'imposta sul reddito del beneficiario.

Il mutuo casa ha tutto l'interesse di soddisfare al meglio la richiesta del beneficiario, questi i dati da considerare per trovare la combinazione migliore:

  • importo di finanziamento: può coprire solo parte o tutto il valore dell'immobile
  • tasso d'interesse: può essere fisso o variabile, per tutta la durata del mutuo - durata:
  • gli anni in cui sarà possibile rimborsare il prestito;
  • in genere, il limite massimo è di 30 anni
  • importo rate: l'importo delle rate dato dal piano di rimborso del finanziamento

Sulla base dell'ampia diffusione di richiesta mutui, le banche hanno iniziato ad offrire e diffondere formule varie, ma altrettanto complesse; questa vasta possibilità permette di scegliere la soluzione migliore più vicina alle proprie esigenze, ma porta a perdersi in un labirinto di contratti, postille, terminologie e documenti pochi chiari, o comunque difficili per la persona non addetta ai lavori.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631