Avvallo girata e responsabilità derivanti

Cominciamo con il dire che anche senza l'ausilio di un commercialista, ci si può recare presso una delle sedi della Camera di Commercio, soprattutto all'Ufficio Protesti, dove verranno fornite informazioni dettagliate ed aggiornate.

Anche l'ufficio protesti del Tribunale di zona può fornire indicazioni ed informazioni utili.
Come abbiamo visto in una diversa sezione delle nostre guide esistono due tipi di cambiali: i pagherò e le tratte.
Nel caso del pagherò l'emittente e firmatario della cambiale è il debitore, il quale promette di pagare al creditore, una certa somma ad una stabilita data di scadenza.
Da ricordare che le modalità per stabilire le date di scadenza delle cambiali sono molteplici e tutte stabilite dalla legge.

Possono essere a vista, cioè in qualunque momento il creditore decida di presentarle per l'incasso, ad una certo numero di giorni dopo la presentazione per l'incasso.
Oppure ad una data fissa stabilita ed indicata sulla cambiale stessa, oppure ancora, ad un certo numero di giorni o mesi dalla data di emissione.
Nel caso della cambiale tratta, è invece il creditore che ordina al debitore di pagare. Di pagare a sé oppure ad una terza persona.

Nel caso del pagherò il debitore si definisce "emittente", mentre nel caso della cambiale tratta si definisce "trattario".
La cambiale, di qualunque tipo, è un titolo esecutivo e formale che stabilisce un rapporto economico, un creditore ed avente diritto ed un debitore, avente un obbligo.
Le cambiali di solito vengono emesse quando si formalizza una transazione economica di una certa rilevanza. Il debitore contrae un debito per acquistare beni o servizi di cui entra in possesso al momento della firma, e promette di pagare nel futuro.
GIRATA

La cambiale diventa dunque, un titolo che sancisce un credito, e come credito può venire ceduto, da parte del creditore, in cambio di altri beni e servizi, un pò come si gira un assegno.

La firma per cessione su di una cambiale, infatti, si chiama girata.
La girata può essere:
In pieno oppure
in bianco.
La girata in pieno viene apposta sul retro della cambiale stessa, indicando il nome del nuovo beneficiario, e reca la firma del primo beneficiario, il quale appunto, gira, cioè cede ad altri il proprio diritto.


Con la girata in bianco, invece, il nome del nuovo beneficiario non viene indicato; la firma per girata indica solo la cessione del titolo, che diventa perciò al portatore. Cioè proprietà di chiunque ne entri in possesso.


AVALLO
L'avvallo è una forma di garanzia ulteriore sulla promessa di pagare del debitore. è una terza persona, che si impegna ad onorare il titolo, nel caso non lo faccia il debitore primario.

Così come spesso le banche possono richiedere più di una firma di garanzia prima di concedere un mutuo o un prestito, sulle cambiali si può richiedere l'intervento di un secondo garante, sul quale, anzi sui quali beni si interverrà nel caso di mancato pagamento.

La persona che si impegna in questo senso, offrendo le proprie garanzie, e ponendo la firma di avvallo sulla cambiale, si definisce avvallante.

IN CASO DI MANCATO PAGAMENTO


A seguito di un mancato pagamento, sia la firma di avvallo, che di girata, producono delle responsabilità derivanti. In particolare, può essere iniziata immediatamente un'azione diretta nei confronti del debitore, poiché, come abbiamo più volte visto, la cambiale è un titolo esecutivo.

Per esercitare l'azione diretta il creditore avrà ben tre anni di tempo, dalla data della scadenza della cambiale non pagata.
Oppure si può iniziare un azione di regresso.

Con tale azione si chiamano in causa, ad uno ad uno, tutti i firmatari della cambiale, dagli avvallanti ad i giratari, risalendo di volta in volta, fino al primo debitore.
L'azione di regresso deve essere iniziata entro un anno dalla scadenza della cambiale.


IN BREVE


Le cambiali sono dei titoli che attestano un credito
Possono essere girati trasferendo ad altri il diritto al credito medesimo.
Il beneficiario ha diritto a rivalersi non solo nei confronti del proprio debitore, ma in caso di mancato pagamento, risalendo ai precedenti firmatari, con un'azione che si chiama regresso.


La firma di avvallo, o per avvallo, è la firma di un garante che si impegna a fare fronte al debito, nel caso il primo debitore non sia in grado di onorarlo.

 

Post a comment

Gelati 300p250