Logo Prestiti Online
   

Bache dei poveri

Le banche dei poveri sono istituti bancari che svolgono la loro attività in particolar modo nel Terzo Mondo. Questo tipo di istituti si occupano principalmente di microfinanza e il primo è stato Grameen Bank 1976 in Bangladesh.

Nei Paesi in via di sviluppo, sono sufficienti piccole cifre come nini prestiti per avviare, sostenere e migliorare delle attività quindi la fascia di clientela delle "Banche dei Poveri" comprende piccoli artigiani, piccoli commercianti, piccoli coltivatori, ecc... che altrimenti sarebbero costretti a rivolgersi al mercato nero e così le banche dei poveri tentano di creare nuove opportunità di sviluppo attraverso l'erogazione di piccoli prestiti (cifre cosi basse che nei nostri paesi solo le spese di attivazione li renderebbero sconvenienti).

Gli istituti basano la propria attività su principi bene precisi per questi paesi, ovvero: i funzionari bancari si spostano per i villaggi per avvicinare i clienti, vista la maggioranza di popolazione analfabeta, la documentazione cartacea è abolita e si concede il prestito sulla fiducia.

Il credito viene generalmente concesso a gruppi di persone, cosi da potersi aiutare in caso di difficoltà e le rate vengono riscosse dagli impiegati nel giro dei villaggi, raccogliendo i risparmi anche se modesti, ma in ogni caso il prestito va saldato, generalmente la formula è rateale (settimanale) cosi da individuare subito eventuali difficoltà, cercando di venire in contro al cliente. Questa formula negli anni ha dato ottimi risultati con una restituzione dei prestiti del 99%, gli utili ricavati dalla banca vengono pagati gli impiegati ed incrementano il giro dei prestiti, ma la cosa piu importante è che migliorano le condizioni di vita dei richiedenti.

Le banche del terzo mondo (bacnhe dei poveri) una nuova opportunità di sviluppo.

I paesi del Primo, Secondo, Terzo mondo.

Queste banche ormai sono diffuse in numerosi Paesi in via di sviluppo, alcune di queste banche si sono associate a livello internazionale creando il MicroFinance Network. Inoltre questa tipologia di credito viene utilizzata anche nei paesi sviluppati con i necessari adattamenti, per venire in contro anche ai nuovi poveri.

 

Argomenti correlati o di interesse alle Banche dei poveri:

Micorcredito alle imprese in Italia

Social Lending o Prestito Comunitario

Banca senza interessi

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631