Buoni Ordinari del Tesoro

I BOT sono Certificati del Tesoro Zero-Coupon (CTZ), ovvero privi di cedole1 ciò significa che il rendimento è legato alla durata del titolo, fino alla sua scadenza e il pagamento è riconosciuto in un'unica soluzione.
Sono titoli a breve termine2, con scadenza prefissata: trimestrali, semestrali, annuali (3 - 6 - 12 mesi max) o qualsiasi altra durata entro l'anno: in tal caso vengono denominati BOT flessibili.
Hanno valuta in Euro, acquistati sotto la pari3 e con modalità di rimborso alla pari4, in un'unica soluzione, alla loro scadenza.

I Buoni Ordinari del Tesoro possono essere acquistati con sottoscrizioni a partire da un minimo di 1000 Euro o multipli (2.000 € - 3.000 € ecc.); occorre prenotarne l'acquisto, prima che avvenga l'asta, presso un intermediario (es. banca).
Ogni volta che si acquistano dei BOT, si pagherà una commissione di acquisto; per i BOT non sono previste commissioni fisse, ma vi sono dei tetti massimi, fissati dal Ministero, che l’intermediario dovrà rispettare.
Inoltre gli investitori individuali pagheranno una ritenuta fiscale, applicata al momento della sottoscrizione.

1 Titolo senza cedola
Che non prevede il pagamento degli interessi tramite cedole periodiche.
Il possessore dell'obbligazione avrà un rendimento, in un'unica soluzione, alla scadenza del titolo.

2 Titoli a Breve Termine
Si definiscono titoli a Breve Termine quelli con scadenza fino a 18 mesi
Titoli a Medio Termine quelli con scadenza da 18 mesi a 5 anni
Mentre quelli a Lungo Termine hanno una scadenza che va oltre i 5 anni

3 Emissione sotto la pari
Il prezzo di emissione del Titolo è inferiore al suo valore nominale (es.: all'80% del valore pieno); l'investitore che ha acquistato il Titolo (che lo sottoscrive ad un ipotetico 80%) avrà come rendimento, alla scadenza del Titolo, il prezzo pieno del Titolo al momento dell'emissione (suo valore nominale, ovvero il suo 100%) più il frutto dato dal tasso di interesse maturato dal Titolo: nel caso di Titoli senza Cedole l'interesse sarà pagato in un'unica soluzione, alla scadenza dell'Obbligazione; invece per quanto riguarda i Titoli con Cedole, l'interesse sarà pagato alla scadenza di ogni cedola.

(Attenzione a non confondere la cedola con il rendimento dell'obbligazione)

4 Emissione alla pari
Il Titolo viene emesso all'asta con prezzo pieno, ovvero al suo valore al momento della nomina (100%).

5 Emissione sopra alla pari
Il Titolo viene emesso ad un prezzo superiore del suo valore nominale; chiaramente se un titolo viene pagato sopra ai 100, anche il rendimento della cedola sarà più alto, ciò permette di recuperare il denaro speso in più per acquistare il titolo.

Post a comment

Gelati 300p250