Titoli a Zero Coupon

Certificati del Tesoro a Zero Coupon (CTZ)

Quelli a Zero Coupon sono Titoli di Stato emessi in Euro con durata di 18 o 24 mesi.
Sono senza cedole1, ovvero senza interessi periodici; il loro rendimento si basa sulla differenza tra il valore al momento dell'acquisto ed il valore al momento della scadenza, per cui un Titolo Zero Coupon può essere acquistato ad un prezzo inferiore del suo valore attuale, per poi essere rimborsato al valore reale che aveva al momento in cui è stato comprato. La differenza è denominata Scarto di Emissione2.

Esempio pratico:
Valore in corso del Titolo = 100
Acquisto a = 75
Alla scadenza del Titolo avrò = 100

Il prezzo del Titolo Zero Coupon si forma durante l'Asta di Aggiudicazione, dove gli intermediari finanziari possono fare le loro offerte.
Si terrà conto di due fattori (regole) a tutela di chi investe in titoli e di chi li emette:
il PMA (Prezzo Massimo Accoglibile) a far si che il rendimento dell'obbligazione non sia troppo basso, e del Prezzo di Esclusione che evita un rendimento troppo alto.
Sono Titoli di Stato Zero Coupon i BOT

1 Titolo senza cedola
Che non prevede il pagamento degli interessi tramite cedole periodiche.
Il possessore dell'obbligazione avrà un rendimento, in un'unica soluzione, alla scadenza del titolo.

2 Lo Scarto d'Emissione riguarda le obbligazioni il giorno d'emissione e corrisponde alla differenza tra il Valore nominale (o Valore di Rimborso) e valore d'emissione (prezzo dell'obbligazione).

Le obbligazioni possono essere emesse:
- Alla pari, quando il prezzo d'emissione è uguale al valore di rimborso
- Sotto la pari (Disaggio d'Emissione) quando il prezzo d'emissione è minore del valore di rimborso
- Sopra la pari (Aggio d'emissione) quando il prezzo d'emissione è maggiore del valore di rimborso

Post a comment

Gelati 300p250