Guida ai vari prestiti agevolati a Caserta

La scelta di un finanziamento può ricadere su una soluzione piuttosto che un’altra, tutto dipende dall’esigenza personale di chi ha necessità di contrarre un prestito e dalle eventuali facilitazioni che offre; nel Prestito Agevolato numerose sono le offerte sul mercato.

Un prestito agevolato è un finanziamento che presenta alcuni vantaggi per il cliente perché permette ad esempio, di creare rate in linea con le proprie disponibilità economiche ad un tasso fisso, inoltre si rivolge sia ai singoli clienti delle finanziarie che alle piccole, medie e grandi imprese dislocate su tutto il territorio Italiano.

Per quanto concerne i singoli clienti, dunque il privato cittadino, le offerte di agevolazione maggiormente conosciute e richieste sono date da:

la Cessione del Quinto dello stipendio: da la possibilità a chi ne fa richiesta, di ripagare le rate del prestito ricevuto usufruendo di un tasso fisso e di una parte del proprio stipendio, quindi in parole povere le rate verranno detratte direttamente dallo stipendio, utilizzando la quinta parte dello stesso. A garanzia dell’effettivo futuro saldo del debito, vengono in genere richiesti la presentazione del TFR o di una polizza sulla vita o sul lavoro di almeno 2 anni di validità.

Il Prestito agevolato a studenti universitari: si tratta di una forma di finanziamento che ha lo scopo di venire incontro alle esigenze degli studenti che hanno intenzione di proseguire il corso degli studi in università, ai quali viene offerta la possibilità di ottenere una certa somma di denaro per acquistare materiale didattico, per affrontare le spese relative alla mensa ed ai trasporti. In genere sono iniziative molto vantaggiose che prevedono tassi di interesse fissi e rate, anch’esse a quota fissa, molto convenienti.

Il Prestito a giovani e precari: vista la crisi del mercato del lavoro, esistono anche forme di prestito che hanno come scopo quello di aiutare i giovani che sono alla ricerca di un posto ma anche coloro i quali avessero  sfortunatamente perduto il proprio.

Per le imprese, invece, vediamo le soluzioni previste per i prestiti agevolati a Caserta e provincia

I Contributi mostre e fiere (Italia-Estero): è previsto per le imprese artigiane iscritte all’Albo Provinciale, per le piccole/medie imprese industriali ed i produttori agricoli della stessa Caserta, un contributo a fondo perduto che ha lo scopo di favorire la partecipazione a fiere e mostre specializzate in Italia ed all’estero. Tale aiuto è utile per coprire le spese di noleggio ed allestimento stand e di trasporto dei prodotti da esporre.

I Contributi per miglioramento dell’azienda e del prodotto sul mercato: si tratta di contributi che hanno l’intento di favorire lo sviluppo economico delle attività delle imprese casertane, contributi per far fronte alle spese per la presentazione dell’azienda e del suo prodotto sul mercato (parliamo di spese per la pubblicità come: depliants, cataloghi, brochures, monografie, filmati ed audiovisivi). Si parla di un contributo al 25% delle spese documentate fino ad un massimo di 3.600,00 Euro (in un anno) e di un 50% delle spese documentate fino ad un massimo di 10.000 Euro per consorzi e stabili aggregazioni alle imprese.

I Contributi per dispositivi di sicurezza e allarme: tale importante fondo ha lo scopo di andare incontro a quelle tipologie di imprese che, trovandosi in una zona ad alto rischio di attività criminosa, hanno necessità di affrontare spese per procurarsi dei sistemi di sicurezza e prevenzione. La massima misura del contributo è pari al 40% (al netto dell’ IVA) delle spese sostenute e documentate attraverso fatture contabili, fino a 1.248,00 Euro.

Post a comment

Gelati 300p250