Guida illustrativa sui prestiti a Caserta

Questa guida vuole essere informativa sul funzionamento del prestito e sulle varie tipologie di finanziamento esistenti a Caserta e nella regione Campania

Il prestito può risultare utile nei momenti in cui si ha bisogno di avere a propria disposizione liquidità per una necessità urgente o perché non si ha tutta la somma per procedere all'acquisto di un bene, di una casa, un'auto. Il prestito è un capitale che viene elargito da banche, finanziarie o società di credito a favore di un soggetto che ne fa richiesta; quest'ultimo si impegnerà a saldare il proprio debito, quindi alla restituzione della somma più gli interessi sulla stessa, attraverso il versamento di rate che verranno calcolate in base ad un Tasso d'Interesse che può essere Fisso (meno rischioso perché invariato nel tempo) o Variabile (un po' più rischioso perché può variare nel tempo e di conseguenza rendere maggiori le rate stesse). Il tasso d'interesse si divide in TAEG (tasso annuo effettivo globale) o ISC (Indice Sintetico di Costo) che viene calcolato su tutto l' intero prestito, quindi anche su quelle che possono essere le spese di apertura pratica, per la documentazione e TAN (tasso annuo nominale), che invece non viene calcolato sugli oneri ma solo sulla somma stessa che viene concessa al cliente.

Detto questo illustriamo ora alcuni dei prestiti più richiesti e conosciuti in circolazione, partendo dal Prestito Personale.
Il prestito personale è molto usato nel settore finanziario e permette al cliente che ne fa richiesta di ottenere in breve tempo, un capitale (che in genere non va oltre i 31mila Euro) e di poterlo restituire attraverso un piano di ammortamento mensile che ha quota fissa ed un tasso di interesse fisso, da versare tramite bollettini postali o conto corrente. Si tratta di un prestito non finalizzato, ovvero non vi è obbligatorietà di specificare per quale spesa la somma rilasciata verrà successivamente impiegata.

Altro prestito molto usato è la Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione.
Attraverso tale soluzione, il soggetto richiedente, un lavoratore o pensionato, può ottenere un capitale da utilizzare come desidera per poi restituirlo tramite rate a quota costante e con l'applicazione di un tasso fisso, che potranno essere saldate utilizzando la quinta parte dello stipendio o pensione che ogni mese si percepisce. In genere questa forma di prestito è molto più concessa dalle società di credito ai propri clienti, questo perché la garanzia del rimborso è data dalla presentazione del TFR del cliente stesso (o da una polizza sulla vita o sul lavoro).

Per coloro i quali però si trovassero nella condizione di non avere busta paga, vi è il Prestito senza busta paga, che appunto è dedicato a chi non ha un’entrata fissa.
E' un prestito però che le finanziarie tendono a concedere con maggiore difficoltà, proprio per via della condizione in cui versa colui il quale ne fa richiesta, questo finanziamento necessita di garanzie come l'immobile di proprietà, oppure la presenza di un terzo soggetto che percepisca regolarmente busta paga e fosse disposto a fare da garante.
Altra forma di finanziamento è il Prestito a Pensionati, dedicato ovviamente a coloro che non si trovano più in età lavorativa e percepiscono una pensione che può essere di vecchiaia, anzianità o reversibilità.
Questi tipi di prestito sono in genere per chi non supera gli 80 anni di età, questo perché le società di credito vogliono avere la sicurezza di poter riottenere il capitale concesso.
La dinamica del prestito per pensionati è simile a quella della Cessione del Quinto, nel senso che si utilizza una parte della propria pensione per pagare le rate mensili a tasso fisso, in genere per un arco di tempo che non va oltre i 120 mesi. Ulteriori garanzie richieste per ottenere tale prestito sono date dalla presentazione di una polizza assicurativa sulla vita che sia valida da almeno 2/3 anni.

 

Qui di seguito alcuni operatori di credito, teniamo a precisare che queste segnalazioni non sono a pagamento e non siamo affiliati a tali attività.

Prestiti e finanziamenti in Caserta:

Banca di Credito Cooperativo San Vincenzo Dè Paoli
Piazza Degli Eroi -  Casagiove (Caserta)
Telefono: 0823 467454
ABI: 08987 - CAB: 14900

Banca di Credito Popolare
Corso Trieste 241 – Caserta – Telefono: 0823.32.71.74
ABI: 05142 - CAB: 14901

Banca del Sud S.p.a
Via Carlo III  20 – Caserta – Telefono: 0823.32.64.94
ABI: 03353 - CAB: 14900

Mediatori Creditizi in Caserta:

Ferrara Raffaele – consulenza finanziaria
intermediazione di prodotti finanziari
Via delle Ville 32 – Caserta - Telefono: 0823.32.01.55
iscritto all'albo dal 04/12/2007 - numero iscrizione 96115

Zurich Masucci Servizi Assicurativi e Finanziari di Luigi Masucci Sas
Assicurazioni Zurich
Via Ruggiero Eleuterio 93 - Caserta - Telefono: 0823 321899
Luigi Masucci: iscritto all'albo dal 26/05/2006 - numero iscrizione 63508

Post a comment

Gelati 300p250