I Prestiti Agevolati pensati per Brescia e provincia

Anche a Brescia e in Lombardia è possibile accedere a crediti agevolati tramite offerte finanziarie o contributi regionali.

La Provincia di Brescia mette a disposizione diverse soluzioni; una delle più interessanti riguarda i giovani ed è il contributo di 3.000 Euro a fondo perduto a tutte le PMI del territorio che mettono sotto contratto a tempo indeterminato un giovane lavoratore. È una buona possibilità per le PMI per ammortizzare le spese di assunzione e per i giovani di Brescia e provincia per ottenere il tanto ambito contratto a tempo indeterminato. Ogni PMI potrà beneficiare del bonus soltanto una volta e il totale finanziato è di 1.000.000 Euro.

Un’altra iniziativa, sempre per la Provincia di Brescia, è rappresentata dai contributi per le imprese che acquistano o sviluppano nuove tecnologie digitali. Ogni PMI potrà ricevere un contributo a fondo perduto pari al 50% fino a un massimo di 25.000 Euro, mentre il totale a disposizione delle imprese per questo finanziamento è di 2.500.000 Euro.

Per maggiori informazioni su questi ed altri contributi, accedere alla sezione finanziamenti e prestiti agevolati del sito ufficiale della provincia di Brescia

Il Comune di Brescia mette a disposizione un bonus a sostegno della locazione o dei mutui per la prima casa all’interno delle azioni anticrisi per la regione Lombardia. Il bonus per le locazioni può essere richiesto dai residenti di Brescia che hanno subito un calo della retribuzione di almeno del 30% per almeno tre degli ultimi dodici mesi. Ovviamente non si deve essere proprietari di immobili. Il bonus, che sarà come minimo di duecento Euro, potrà essere erogato per sei mesi o un anno a seconda della difficoltà economica del richiedente. L’abitazione non dovrà avere un valore catastale superiore agli 80.000 Euro. Per tutte le informazioni su queste e altre agevolazioni basta visitare la sezione “contributi e agevolazioni” del sito ufficiale del comune di Brescia 

Altre due le possibilità a livello statale, sempre rivolte alla famiglia:

la prima riguarda il Fondo Nuovi Nati che interessa i neo genitori di Brescia, e che consiste in un prestito personale fino a 5.000 Euro, restituibile in un massimo di cinque anni. A questo finanziamento possono accedere tutti a prescindere dal reddito. Tutte le informazioni sul sito del progetto

la seconda possibilità è la sospensione delle rate del mutuo per 12 mensilità, in caso di comprovate difficoltà economiche. La misura richiede una serie di requisiti, come la perdita del lavoro o la scadenza del contratto di lavoro, che saranno poi vagliati dalla banca, individualmente. Non bisogna dimenticare che gli interessi delle rate procrastinate saranno da pagare in seguito e quindi alla fine del finanziamento si avrà un costo certamente maggiore a causa di questo ritardo.

È importante informarsi bene su tutte le possibilità per i prestiti agevolati a Brescia e leggere con attenzione i testi completi delle iniziative. Anche una ricerca su Internet può aiutare.

Post a comment

Gelati 300p250