Guida ai prestiti nella città di Milano e in Lombardia

Un prestito di denaro è la cessione di un importo di denaro, per un determinato periodo di tempo, al termine del quale la somma ottenuta dovrà essere restituita con importo maggiorato dagli interessi del prestito.

Confrontare le offerte delle principali banche di Milano e di tutta la Lombardia per la concessione di prestiti personali è spesso un compito gravoso che non aiuta a trovare il prestito più adatto.

Il prestito, che deve essere erogato da una società autorizzata a farlo, potrà procedere in seguito alla domanda del cliente, che dovrà restituire l’importo prestato secondo le condizioni presenti un contratto scritto e firmato sia dal cliente che dalla società erogante.

Un prestito può essere di due tipi: prestito finalizzato (cioè collegato in modo vincolante all’acquisto di un bene o ad utilizzo ben preciso) oppure prestito non finalizzato, in questo caso si chiama prestito personale

Il prestito personale non è vincolato all'acquisto di alcun bene o servizio, la somma viene erogata liberamente e il cliente ne può disporre come meglio crede.

Tipi di prestiti

I prestiti personali possono distinguersi in sottocategorie ulteriori, per esempio: la Cessione del Quinto dello stipendio, il Consolidamento Debiti e il Prestito Fiduciario.

La Cessione del Quinto dello stipendio è effettuabile unicamente dai lavoratori dipendenti, in quanto il datore di lavoro effettua una trattenuta preventiva sulla busta paga o pensione di una cifra e che verserà lui stesso alla società che eroga il prestito. Questa trattenuta non può mai superare il 20% dell’importo della busta paga.

Il Prestito per Consolidamento Debiti permette di rinegoziare tutti gli eventuali prestiti già in corso unendoli in un’unica rata, a volte anche di importo inferiore alla somma delle singole rate. E’ possibile anche, contestualmente al consolidamento, ottenere somme aggiuntive e prolungare i termini di scadenza.

Il Prestito Fiduciario permette di non avere trattenute sulla pensione o sullo stipendio e le rate si possono pagare con bonifico bancario o bollettino postale; quest’ultimo metodo risulta molto comodo per chi non è titolare di un conto corrente: di solito la società erogante fornisce al cliente al momento dell’accensione del prestito un insieme di bollettini postali precompilati con indicate le date di scadenza entro quali devono essere pagati.

Per trovare una società che fornisca informazioni su un prestito a Milano una soluzione semplice può essere quella di usare le Pagine Gialle online che vi consentono di sfogliare ed effettuare ricerche nell'elenco degli operatori nella categoria finanziamenti Milano.
Si possono valutare i preventivi dei prestiti proposti da banche e finanziarie della Lombardia e confrontare le varie proposte di finanziamento, al fine di farsi un’idea sulla panoramica di mercato.

Le condizioni di un prestito

Uno dei parametri da prendere in considerazione, oltre al tipo di prestito, è il tasso d'interesse applicato in quanto questo farà variare in modo anche notevole l’importo finale da restituire.

Bisogna anche fare molta attenzione alle spese di apertura della pratica perché spesso non sono di importi trascurabili.

La differenza tra l’importo ricevuto al momento dell’apertura del prestito e la sua completa restituzione (che in gergo viene detta “estinzione del prestito”) è l’importo che la società erogante richiede per essere ripagata del servizio fornito.

I tassi di interesse si dividono in due:

  • il tasso fisso: l’importo della rata da restituire alla società rimane costante per tutta la durata del contratto
  • il tasso variabile:  l’importo della rata varia al variare dell'andamento dei mercati finanziari, può aumentare o anche diminuire a seconda della situazione economica

I tassi dei prestiti

I tassi dei prestiti sono indicati con diverse sigle, è importante imparare quali sono e come distinguerli 

  • TAN (Tasso Annuo Nominale): è solo un tasso di riferimento e non è altamente indicativo della convenienza di un prestito
  • TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): è il tasso che effettivamente conta in quanto tiene conto di spese accessorie, come assicurazioni o spese di istruttoria che sono a carico del cliente. Tiene conto anche della data di versamento delle rate e dei giorni per i quali la cifra in prestito è a disposizione del cliente.

Il calcolo del TAEG è abbastanza complesso e per questo bisogna sempre richiederlo espressamente prima di poter valutare un prestito.

Una regola generale comunemente accettata è che il prestito conviene chiederlo in banca: questo perché ogni tre mesi, il Dipartimento del Tesoro rileva i TAEG medi praticati da banche e società finanziarie per tutte le operazioni, tra cui, appunto, i prestiti.

I TAEG delle banche sono di norma più bassi di quelli delle società finanziarie e vengono anche presi come riferimento per decidere quali sono le soglie per indicare che un prestito pratica tassi usurari: un tasso si dice “usuario” se il tasso di interesse supera di oltre la metà il tasso di interesse medio delle banche prese come riferimento.

 

Qui di seguito alcuni operatori di credito, teniamo a precisare che queste segnalazioni non sono a pagamento e che non siamo affiliati a tali attività.

Prestiti e finanziamenti in Milano:

Banca Della Solidarieta Srl Istituzione Non Creditizia
Viale Piceno 39 - 20129 Milano - Telefono: +39 02.70.00.69.96

Artigiancassa SPA
Via Adige 19

Banca Popolare di Milano
Via Faruffini 3 Ang. Piazza De Angeli

Cariparma
Via Armorari 4 Milano

Mediatori Creditizi in Milano:

Apa Confartigianato
Via Medardo Rosso 18 20159 Milano
Tel. : 0039 02.68.82.151 Fax : 0039 02.66.80.00.44

Bestetti Ornella – mediatore creditizio – promotore prodotti finanziari
Via Maggi C.Maria 14 - 20154 Milano
iscritta all'albo dei Mediatori Creditizi presso la Banca d'Italia in Roma 
dal 24/08/2004 - numero iscrizione 35335

Cortellino maurizio - mediatore creditizio
Via Copernico 47 – Milano – Telefono: 02.67.07.82.47

Locatelli Enzo Roberto – promotore finanziario
Via nazario Sauro 88 – Sesto San Giovanni - Milano
iscritto all'albo dal 24/11/1999 - numero iscrizione 12209

Cirella Stefano – promotore finanziario
Via V. Foppa 9 - Milano
iscritto all'albo dal 02/01/2001 - numero iscrizione 12886

Post a comment

Gelati 300p250