Guida informativa sui Prestiti a Messina e in Sicilia

Sempre più spesso le famiglie italiane ricorrono all’uso di un prestito. Messina non è un’eccezione. Al giorno d’oggi è relativamente facile richiedere un prestito o accedere a un finanziamento, ma servono comunque delle informazioni di base per evitare incomprensioni, offerte svantaggiose o anche truffe.

È importante sapere che ci sono diversi tipi di prestito disponibili a Messina e nella regione Sicilia. I finanziamenti si dividono in due grandi categorie, i prestiti finalizzati e i prestiti non finalizzati.

I Prestiti Finalizzati sono legati a un fine, ovvero all’acquisto di un bene o di un servizio particolare.
Un banale esempio di prestito finalizzato è un acquisto rateale. Questo tipo di acquisto è sempre più diffuso, non solo nel mercato automobilistico, ma anche nelle catene di negozi per elettrodomestici, eccetera.
Ci sono comunque altri tipi di prestiti finalizzati.
La maggior parte di essi sono Prestiti d’Onore, spesso sottoforma di contributi per aprire un’impresa o avviare una nuova attività; per usufruirne occorre presentare una richiesta di finanziamento affiancata da un progetto ben strutturato, le finalità, eccetera.


I Prestiti non Finalizzati invece, non sono legati a un servizio o a un bene, sono fruibili a prescindere da qualsiasi uso si faccia della somma ottenuta e non si dovrà giustificarne la richiesta.
Il Prestito non Finalizzato più diffuso a Messina e in tutta Italia è il Prestito Personale.
Si tratta di un prestito in cui una certa somma di denaro viene prestata a un richiedente, che si impegna a restituire la cifra con pagamenti mensili costanti, dette rate.
Un altro tipo di Prestito non Finalizzato è il prestito con Cessione del Quinto dello stipendio. Si tratta di un prestito che sarà ripagato all’istituto erogante non sottoforma di rate, ma con la trattenuta mensile sulla busta paga del richiedente. La somma trattenuta sarà pari al 20% della retribuzione, ovvero a un quinto dello stipendio netto. È un prestito molto sicuro perché garantito dalla regolarità della busta paga e per questo spesso utilizzato anche per i finanziamenti ai cattivi pagatori di Messina.
Lo stesso prodotto si è evoluto in due prodotti molto simili.
Il Prestito con Delega è detto anche prestito con Cessione del doppio Quinto, dove la somma trattenuta sarà pari al 40% della propria retribuzione mensile. Il medesimo meccanismo è contemplato dal prestito con Cessione del Quinto della Pensione. Questo tipo di prodotto può avere qualche riserva in più da parte delle banche, che potrebbero inserire per queste offerte un’età massima o un ammontare minimo della pensione.

Ci sono anche altri tipi di prestito, meno diffusi. Uno di essi è un prodotto che solo recentemente ha iniziato ad essere utilizzato con frequenze interessanti. Si tratta del Prestito Vitalizio. È un prodotto studiato apposta per gli anziani che metteranno come garanzia un’ipoteca sulla propria abitazione. Alla scomparsa del contraente l’istituto richiederà il pagamento del prestito agli eredi della casa. Più la casa ha valore e più la persona anziana, più le banche saranno disposte a concedere il finanziamento.


L’ammontare delle rate è spesso creduto l’unico termine di paragone tra differenti prestiti. Ma non bisogna commettere l’errore di pensare che se una rata è più bassa di un’altra, allora quel prestito è più conveniente o ci farà comunque risparmiare dei soldi. Esistono infatti degli strumenti che permettono di effettuare questi paragoni.

Si tratta di due indici espressi tramite una percentuale.
Il primo è il TAN: Tasso Annuo Nominale, che misura l’incidenza annua sulle rate da parte dei tassi di interesse.
Il secondo è il TAEG o ISC Indicatore Sintetico di Costo, molto più completo, e misura tutte le spese che influiscono sul costo finale della restituzione, come le spese d’istruttoria, l’assicurazione, l’eventuale mediazione, e così via.
È da questi indici che è possibile comparare due prestiti, quindi non limitiamoci a scorrere l’elenco delle rate, per quanto allettanti queste possano essere.

E’ consigliabile prestare molta attenzione ai contratti e di ricordarsi che i tassi di interesse devono per legge essere specificati. Non contrarre prestiti in caso di mancanza di questi elementi.

 

Qui di seguito alcuni operatori di credito, teniamo a precisare che queste segnalazioni non sono sponsorizzate e che non siamo affiliati a tali attività.

Prestiti e finanziamenti in Messina:

Banca Popolare del Mezzogiorno SpA
Via Cesare Battisti, 342 – Messina

Banca per lo Sviluppo della Cooperazione di Credito SpA
Via Risorgimento, 134/136 – Messina

Mediatori Creditizi in Messina:

Di Marco Alessia – Procacciatore affari prodotti finanziari
Corso Cavour 17 - 98122 Messina

Petullà Letizia – promotore finanziario
Viale Italia 147  – 98124 Messina
iscritta all'albo dal 13/01/2011 - numero iscrizione 276

Siracusano Gabriele – promotore finanziario
Via Garibaldi 377  Messina
iscritto all'albo dal 12/02/1992 - numero iscrizione 5972

Post a comment

Gelati 300p250