Prestiti a Viterbo - Guida pratica

Per i motivi più svariati stanno aumentando le richieste di prestiti a Viterbo, le persone hanno sempre più spesso bisogno di accesso a finanziamenti e quindi di rivolgersi a una banca o a un istituto di credito.
Sebbene rivolgersi per un prestito a Viterbo non è difficile, è meglio arrivare preparati all’incontro con i rappresentanti dell’istituto.

È bene sapere che ci sono diversi tipi di prestito disponibili a Viterbo e nella regione Lazio e che questi si dividono in due grandi categorie, i prestiti finalizzati e i prestiti non finalizzati.
I secondi sono i più comuni nell’area dei privati cittadini, mentre i secondi sono per lo più legati al mondo dell’impresa laziale.

I prestiti non finalizzati, a Viterbo sono quei prodotti non sono legati all'acquisto di un bene particolare, o dall’erogazione di un servizio.  Il prestito di questo tipo più diffuso a Viterbo e in Italia è il Prestito Personale. Si tratta del prodotto più semplice sul mercato.

Consiste nell’erogazione di una somma di denaro prefissata rimborsabile dal richiedente attraverso il pagamento di rate solitamente mensili.
Per capire se un prestito personale è conveniente si guarda l’ammontare della rata, ma non è questo il corretto modo di procedere.

Per capire bene se un prestito è un buon prodotto o meno ci sono due indici, entrambi presenti sul contratto di prestito per legge. Questi indici sono il Tasso Annuale Nominale e l’Indicatore Sintetico di Costo, un tempo noto come TAEG.

Il Tasso Annuale Nominale rappresenta l’impatto degli interessi da pagare sulle tasse, espresso in percentuale. In altre parole esso indica l’incidenza degli interessi sulle tasse. È quindi un utile strumento per capire quanto l’interesse praticato dalla banca o dall’istituto di credito è elevato, ma non permette di capire il costo totale del finanziamento perché non prende in considerazione diversi costi.

A questo proposito viene usato l’ISC, che contiene il TAN e tiene conto di quanto in percentuale questa e altre spese incidono sul costo totale. L’ISC tiene quindi conto delle spese di istruttoria, dell’assicurazione, delle eventuali spese di mediazione e così via.
Questi due indici sono molto utili quando si tratta di comparare due prestiti molto simili.

Un prodotto simile al prestito personale, anch’esso molto diffuso a Viterbo, è il prestito con Cessione del Quinto dello stipendio.
Si tratta di un finanziamento in cui il richiedente restituirà la somma erogata attraverso rate mensili come nel prestito personale, ma a differenza di esso non si pagherà fisicamente la rata in contanti o attraverso trasferimento bancario, ma la somma sarà trattenuta direttamente dallo stipendio del contribuente. 

Dato che il pagamento viene effettuato attraverso tale trattenuta, la cessione del quinto dello stipendio è un prodotto molto apprezzato dagli istituti di credito perché decisamente più sicuro rispetto al prestito personale.
Un prodotto analogo è disponibile per i pensionati del Lazio, anche se per essi possono essere applicate diverse restrizioni e può non essere altrettanto facile trovare un finanziamento.

Molto simile agli ultimi due prodotti descritti è il Prestito con Delega, detto anche Cessione del Doppio Quinto. Come si può facilmente intuire in questo caso la somma mensile restituita all’istituto erogante sarà del quaranta per cento della propria retribuzione.

Sono prestiti non finalizzati anche il Prestito Cambializzato e il Prestito Ipotecario. Sono prodotti però decisamente diversi e usati per situazioni non analoghe da quelli visti in precedenza.

Appartengono alla famiglia dei prestiti finalizzati tutti quei prodotti legati all’erogazione di un certo servizio o all’acquisto di un dato bene. Sono quindi prestiti finalizzati tutti i finanziamenti concessi per l’acquisto di beni come le macchine, gli elettrodomestici, le apparecchiature elettroniche, eccetera.

Un tipo di prestito finalizzato che ha iniziato a diffondersi molto ultimamente a Viterbo è il Leasing. Si tratta della concessione di un bene o di un servizio, per esempio un’automobile, un locale o altro, sotto il pagamento di un canone.

Il canone solitamente è pagabile a scadenza mensile o trimestrale. Una volta scaduto il contratto di Leasing, che solitamente dura qualche anno, dai cinque in su, l’usufruente può pagare una maxi rata finale ed acquistare il bene, ottenere un nuovo contratto di leasing o interrompere la fruizione del servizio.

Un'altra categoria è il Prestito d’Onore. Si tratta di un finanziamento che viene concesso al richiedente per effettuare una certa operazione. I due ambiti in cui solitamente viene concesso sono il mondo dell’impresa e dell’Università.
Nell’ambito dell’Università è sempre più diffusa la possibilità di contrarre un Prestito d’Onore con l’università stessa per pagare gli studi e gli strumenti didattici.
Essendo un prestito finalizzato l’importo erogato potrà essere utilizzato esclusivamente per la fruizione di servizi didattici e per l’acquisto di libri, attrezzature di laboratorio eccetera.

Per quanto riguarda il mondo dell’impresa solitamente è possibile accedere a un Prestito d’Onore per la creazione di una nuova attività, che verrà erogato dopo la presentazione di un progetto volto a illustrare le spese e potenziali di ricavo previsti.

Ricordiamo infine che per i privati cittadini è possibile ottenere informazioni dettagliate sui bandi di concorso per i prestiti agevolati a Viterbo presso gli uffici comunali o regionali.
Per le aziende operanti nella regione Lazio, è possibile conoscere la disponibilità dei fondi attraverso la Camera del Commercio di Viterbo o direttamente presso le associazioni industriali.

Qui di seguito alcuni operatori di credito, teniamo a precisare che queste segnalazioni non sono a pagamento, infatti non siamo affiliati a tali attività.

Prestiti e finanziamenti in Viterbo:

Cassa di Risparmio di Orvieto
Numero verde: 800.186.025
Sede in Viterbo: Via Igino Garbini, 27
Telefono: 0761 333073

Banca Nazionale del Lavoro
Numero verde: 800.900.900
Sede in Viterbo: Via Genova, 52
Telefono: 0761 3021 ‎

Mediatori Creditizi in Viterbo:

Glafin S.r.l Via Genova n. 15, Viterbo
Numero verde 800.14.55.07
Uffici aperti dal lunedì al venerdì.
Dalle ore 09:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:30

Bonina Giuseppe
Iscritto all'albo dei Mediatori Creditizi presso la Banca d'Italia in Roma dal 26/03/2003 numero iscrizione 19773.
Piazzale A. Gramsci, 35/36 – Viterbo
Telefono: 0761347883 - Fax: 06/36001400
Mediatore Creditizio Findomestic

Post a comment

Gelati 300p250

Contenuti correlati