Prestiti Venezia guida pratica

Al giorno d'oggi può capitare a tutti di ritrovarsi in un momento particolarmente delicato per le proprie finanze, in cui possono presentarsi delle spese impreviste che non si è in grado di sostenere con il solo denaro che si ha a disposizione.

Oppure si ha bisogno di acquistare un oggetto particolare o, perché no, si ha bisogno di concedersi una vacanza, ma anche in questo caso sembra che il conto in banca non venga incontro alle nostre esigenze.

Ecco che però possono venirci in aiuto delle soluzioni per risolvere queste problematiche, soluzioni che sono state create su misura per noi e che forse in un primo momento possono sembrarci rischiose, da evitare, ma che in realtà se si imparano a conoscere possono realmente darci un aiuto nell' affrontare qualsiasi tipo di uscita economica. Siamo parlando dei Prestiti.

L' idea di chiedere un prestito a Venezia può creare delle perplessità, spesso infatti non si hanno le idee ben chiare e non si conoscono quante e quali siano le soluzioni che si possono adottare.

Proprio con questa nostra piccola "guida" vorremmo aiutarvi a capire meglio cosa sia un prestito e quali siano le tipologie di prestiti più vantaggiose e più convenienti da scegliere nella città di Venezia e provincia.

In parole semplici un prestito è una somma di denaro che viene erogata, da appositi istituti, a favore di un soggetto, il quale si impegna a restituirla entro un certo periodo di tempo.

La struttura base di un prestito a Venezia è composta:

  1. Da un "capitale";
  2. Dagli " interessi", che rappresentano quella somma "in più" da versare insieme al capitale e che si calcolano attraverso il "tasso fisso", che rimane invariato per tutta la durata del prestito, o il "tasso variabile", che invece subisce dei cambi, a volte anche eccessivi e con conseguenze negative; esempi tangibili sono il TAN (Tasso Annuale Nominale), che si riferisce agli interessi effettivi di un prestito, spese escluse, ed il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale), che tiene conto invece di tutte le spese che si devono sostenere se si vuole ottenere un prestito, dunque le spese per le commissioni, le spese per pagare le rate e via dicendo;
  3. Dalle "rate del prestito", che vengono stabilite in base ad un preciso piano di ammortamento.
  4. Gli istituti che erogano il capitale ai privati vengono chiamati "società di credito" o "finanziarie", sono controllate dalla Banca d' Italia e per poter agire devono possedere i requisiti previsti dall' art.106 del Testo Unico Bancario.

Vediamo ora quali sono i prestiti più conosciuti e più richiesti nel Veneto:

  • Il prestito più noto è il "Prestito Personale a Venezia", che appartiene alla categoria dei "crediti al consumo", ovvero di quei finanziamenti che vengono concessi ai privati per permettere loro di affrontare spese per consumi e/o pagamenti (dunque non per gli investimenti).
    Chi richiede tale prestito non è obbligato a specificare il modo in cui ne farà uso, ma deve essere un lavoratore nell' ambito del settore pubblico o privato (o eventualmente un pensionato). Inoltre la sua restituzione, generalmente, avviene attraverso rate mensili a quota e tasso fisso, che si possono pagare tramite il conto corrente personale o i bollettini postali.
  • Proseguendo abbiamo il "Prestito a Pensionati", dedicato a chi percepisce una pensione (di anzianità, vecchiaia o reversibilità) e che le società di credito in genere concedono a chi non possiede più di 80 anni.
    In questo caso il capitale può essere restituito sempre sottoforma di rate a quota e tasso fisso, ma utilizzando stavolta una parte della pensione che si percepisce mensilmente. Unico obbligo particolare è la sottoscrizione di una polizza assicurativa atta a garantire che il prestito verrà restituito anche in caso di decesso del sottoscrittore.
  • Un altro tipo di prestito molto richiesto è la "Cessione del quinto", un finanziamento che ha in genere una durata di 10 anni e si rivolge ai lavoratori assunti a tempo indeterminato, per i quali è possibile pagare le rate (sempre a quota e tasso fisso) utilizzando una parte dello stipendio percepito mensilmente (1/5), rate che verranno sempre detratte automaticamente dalla busta paga.
  • Molto conosciuto è anche il cosiddetto "Prestito Cambializzato", destinato ai lavori dipendenti o autonomi che percepiscono stipendio, grazie al quale il capitale erogato può essere restituito all' istituto creditore in rate costanti e a tasso fisso, che si possono saldare versando mensilmente delle cambiali.
    In più l' importo delle rate non può superare il 30% del reddito netto mensile percepito.

Qualunque siano le proprie necessità, è in ogni caso molto importante informarsi bene sul tipo di contratto che sia ha intenzione di stipulare, magari effettuando più preventivi con più società, e su alcuni elementi fondamentali in questo ambito, come ad esempio il tempo necessario per ricevere la cifra concordata, i tassi d' interesse che verranno utilizzati, la massima chiarezza nei rapporti ed il rispetto della privacy del cliente.

Prestiti e finanziamenti in Venezia:

Qui di seguito alcuni operatori di credito approvati, teniamo a precisare che queste segnalazioni non sono sponsorizzate, infatti non siamo affiliati con tali attività.

Cassa di Risparmio di Venezia
Numero verde: 800.303.306
Sede in Venezia: Palazzo Grimani di Santa Maria Formosa
Sestiere Castello, 5247 – Telefono: 041 528 9978

Banca Popolare di Vicenza
Numero verde: 800.023.555
Sede in Venezia: Filiale Di Venezia San Marco
Residenza Goldoni, Sestiere di San Marco, 5232 – Telefono: 041 241 3240

Mediatori Creditizi in Venezia:

Andrea Ferraresso
Iscritto all’Albo dei Mediatori Creditizi presso la Banca d'Italia in Roma dal 28/03/2003 numero iscrizione 20145.
Via Sinopoli 64/2 - Martellago – Venezia – Telefono: 339.6992566

Enrico Bonaldi
Iscritto all’Albo dei Mediatori Creditizi presso la Banca d'Italia in Roma dal 16/07/2010 numero iscrizione 138364.
Via Don Tosatto 147 A - Venezia.

In risalto

Confrontare sempre diversi istituti di credito quando si vuole richiedere un prestito personale. Un valutazione attenta vi permetterà di capire nel dettaglio il prodotto finanziario, evitare eventuali penali e risparmiare sugli interessi.

Post a comment

Gelati 300p250