Emergenza disoccupazione


I disoccupati in Italia superano i 2 milioni. E' emregenza tra i giovani tra i quali il livello supera il 27%. Alcune regioni poi, come la Sardegna raggiungono il 44% di disoccupazione. E l'Italia ha il minor numero di donne lavoratrici, ci batte solo la Turchia.
In marzo la disoccupazione è cresciuta dell'8,8%: in un anno sono stati persi 367mila posti. I giovani senza un impiego sono in aumento: più 2,9% rispetto a marzo 2009
venerdì 30 aprile 2010
Inserito da: julianne, 23.44 | Link | 0 Commenti

Credito al consumo


Continua a scendere in Italia la domanda di prestiti personali e finanziamenti. La domanda complessiva sul credito, mette a punto un ulterirore meno 9 percento durante il mese di Marzo.
Solo durante il mese di Febbraio 2010 si era gia' verificato un calo del 7%
Mentre sulle piccole imprese e' la qualita' del credito ad essere in calo vortiginoso.

Inserito da: julianne, 00.15 | Link | 0 Commenti

Una manovra in vista?


Pare che il cavaliere Berlusconi stia pensando ad una extra manovra in scala ridotta, sul fronte della finanza. Interpellato in merito oggi durante un'intervista,
Non metteremo le mani nelle tasche degli italiani ribadisce.
Ma la situazione e' preoccupante ed anche Tremonti dichiara che occorre trovare nuove risorse.
Ottobre sembra essere una delle date possibili.

Inserito da: julianne, 00.10 | Link | 0 Commenti

Al Liceo mancano i soldi

Ha scritto alla Gelmini il Preside di un liceo di Roma.
In una lettera aperta denuncia mancanza di fondi, per cui i corsi di recupero non si potranno tenere.
A Giugno dunque il Liceo si trovera' in una situazione che e' di per se' un paradosso.
O bocciare tutti, oppure regalare dei sei politici.
I consigli di classe non trovano altra soluzione. Attesa la replica del Ministro.
giovedì 29 aprile 2010
Inserito da: julianne, 23.21 | Link | 0 Commenti

Primo Maggio


Durante la giornata del primo di Maggio, tradizionale festa dei lavoratori, tutti i musei statali rimarranno aperti e la visita sara' possibile pagando un solo euro a biglietto.
Lo ha reso noto oggi il Ministero dei beni culturali.
La possibilita' sara' offerta a tutti, turisti italiani e stranieri.

Inserito da: julianne, 23.19 | Link | 0 Commenti

Settimana della cultura boom di incassi


Hanno fatto il pienone molti musei durante la settimana della cultura. Oltre 57.000 visitatori hanno affollato finora l'area archeologica di Pompei che ha fatto registrare il tutto easurito.
La settimana , prosegue fino a domenica 25 aprile, con ingresso gratuito, dopo quella data il costo del biglietto sara' di 11 euro.

Inserito da: julianne, 23.14 | Link | 0 Commenti

Le mille facce della disoccupazione


In Italia lavorano meno persone. Meno della Francia, molte meno della Germania, anche meno della Spagna. Ci sono persone che sanno che non troveranno mai nulla e nemmeno ci provano. Ci sono persone che lavorano saltuariamente ed in nero per decenni. Questa e' la realta' in Italia, al di la delle statistiche.
Tra le regioni italiane in ogni caso, il divario e' enorme.
Se in Emilia Romagna, lavora il 65% della popolazione residente, in Campania arriviamo appena al 40%. In Alto Adige lavora il 68%, in Sicilia il 43%.

Inserito da: julianne, 19.17 | Link | 0 Commenti

L'indotto delle Fiere


Quello delle Fiere e' un vero e proprio settore produttivo in Italia, con un suo fatturato decisamente di tutto rispetto e un indotto considerevole. I nostri allestitori fieristici ad esempio, sono o dovremmo dire erano conosciuti in tutto il mondo. Con la crisi del made in Italy e la crisi dell'esportazione, ora e' in crisi anche questo settore.
Vedremo dopo l'expo di Shangai, cosa succedera' anche se la concorrenza tra i 189 paesi partecipanti sara' speitata e ci sono nazioni che stanno investendo miliardi sull'Expo, cifre che ora l'Italia non si puo' certo permettere.

Inserito da: julianne, 19.15 | Link | 0 Commenti

In arrivo una nuova tassa


Il governo sta mettendo a punto una nuova normatiova che riguarda i tributi e sta per varare una nuova tassa. Si chiamera' service tax ed e' stata ideata dal Ministro Calderoli. Nelle intenzioni del Governo, questa nuova tassa sostituira' i tributi locali.
C'e' chi la vede come una reintroduzione dell'ici, ma Calderoli smentisce, saranno tasse locali, forse anche Irpef, pagate al governo regionale e comunale.
mercoledì 28 aprile 2010
Inserito da: julianne, 18.47 | Link | 0 Commenti

Berlusconi e il nucleare


Parola di Berlusconi, in tre anni, non di piu' , si potra' avere la prima centrale nucleare in Italia. A dispetto di tutte le normative e tempistiche che indicano i vent'anni come termine minimo per costruire in sicurezza.
Berlusconi dice che si avvarra' dell'appoggio di Putin, che dal canto suo si dice pronto a fronire la necessaria collaborazione per il nucleare in Italia.
Percio' Berlusconi dice, da qui a tre anni la prima centrale nucleare in Italia sara' attiva e funzionante.

Inserito da: julianne, 18.04 | Link | 0 Commenti

L'impresa italiana sotto i mari


Sette grandi aziende italiane coprono quasi il 70 % della produzione di attrezzatura subacquea mondiale, per molti milioni di euro di profitto.
Siamo il piu' grosso produttore di attrezzature qualificate di subacquea, leaders in tutti i mercati. I posti nelle scuole italiane sono tra i piu' qualificate al mondo. L'attrezzatura per iniziare seriamente vanno dai 1000 ai 3000 euro.
Festa della subacquea a Bacoli (Napoli) dal 14 al 16 Maggio. Matrimoni sott'acqua a Riccione a fine Maggio.

Inserito da: julianne, 18.01 | Link | 0 Commenti

Obama e Wall street


Usa: attesa per il discorso di Obama in agenda domani sulla riforma di Wall Street
Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, torna a parlare alla nazione. L'appuntamento è stato messo in agenda per domani. Obama terrà un discorso sulla riforma del sistema finanziario.
Ad annunciarlo è stato il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca.
Al centro del discorso di Obama ci sarà la riforma di Wall Street.
martedì 27 aprile 2010
Inserito da: julianne, 22.43 | Link | 0 Commenti

Male tutte le borse


Giu' la borsa, quella di Milano e tutte tranne il Nikkei, trascinate dalle notizie finanziarie.
Piazza Affari chiude in decisa flessione. Il Ftse Mib cede il 3,28% a 22.036 punti, il Ftse All Share perde il 3,10% a 22.602 punti.
Gli indici hanno accentuato il calo negli ultimi minuti di contrattazione dopo il taglio del rating di Standard & Poor's alla Grecia.

Inserito da: julianne, 22.40 | Link | 0 Commenti

Impresa e sostenibilita'


Impresa e sostenibilita', se ne parla in questi giorni ad un importante convegno nazionale. Il primo esempio di produttivita' sostenibile pare fosse l'azienda di Falck a Sesto San giovanni, nel 1996. Un'intero borgo agricolo, trasformato in citta' da 8000 a 80 000 persone.
Energia necessaria prodotta in parte da pannelli fotovoltaici e dipendenti che non dovevano percorrere molti kilometri in macchina per recarsi al lavoro dato che appunto, il borgo era stato trasformato in azienda e parte abitata.

Inserito da: julianne, 19.32 | Link | 0 Commenti

Outlook sull'economia


Sembra aggravarsi di ora in ora, sempre piu' la reale posizione economica dela Grecia.
La linea di demrcazione verra' tracciata il prossimo 19 Maggio.
Il Ministro dell'economia greco, infatti, fa sapere che se entro quella data non arriveranno i fondi europei in aiuto, la Grecia non sara' in grado di fare fronte ai propri impegni.
Inoltre il debito della Grecia potrebbe raggiungere presto il 114% del Pil. La situazione della Grecia colpisce tutte le borse europee che vedono pesanti perdite. In forte calo anche i listini USA.

Inserito da: julianne, 19.29 | Link | 0 Commenti

Nuovi posti di lavoro a Roma


Nuovi posti di lavoro disponibili a Roma.
Tramite bando di concorso si apriranno le porte del mondo del lavoro per circa 2000 giovani. Per la prima volta nella storia del comune di Roma, verranno infatti assunti, come dipendenti comunali esperti informatici e telematici.
Potranno partecipare sia i laureati triennali che quelli con laurea specialistica.
In aggiunta a queste posizioni, sono diponibili circa 215 posti, per mansioni legate all'ambiente , i posti verranno assegnati agli iscritti degli uffici di collocamento ed altre 400 persone per posti nella polizia Municipale. Il bando e' naturalemnte disponibile presso gli uffici del Comune di Roma.

Inserito da: julianne, 19.22 | Link | 0 Commenti

La Grecia e la zona Euro

Alcuni analisti finanziari internazionali cominciano a prospettare scenari inquietanti per i paesi della zona Euro.
La crisi della Grecia potrebbe vedere diverse possibilita' di svolta in un fututo prossimo. Da un punto di vista tecnico, se il deito raggiungesse l' 1.30% la grecia sarebbe in bancarotta e si trascinerebbe dietro sicuramente prima la Spagna, poi l'Italia.
Questa una delle possibilita' analizzate. Certo per la germania e' piu' semplice e meno costoso finanziare la grecia all'infinito, piuttosto che l'ipotesi sopra esposta si verifichi.
Gli analisti espongono pero' un'altra tesi, che la germania possa anche decidere di uscire dall'Euro in futuro, per smettere di pagare.

Inserito da: julianne, 19.06 | Link | 0 Commenti

Come cambia il made in Italy


I paesi acquirenti storicamente fedeli al made in Italy, cioe' a dirsi, Francia, Germania, Inghilterra e Usa, stanno perdendo punteggio. Gli ordini, se rimangono pur sempre importanti come quota, stanno perdendo punteggio a vantaggio di paesi emergenti.
Acquistano importanza per il mercato di esportazione, paesi come l'Egitto, gli Emirati Arabi, la Cina e soprattutto Russia e sud Africa.
Acquistano soprattutto design, ma perde il settore moda. Guadagnano molto invece il manufatturiero di lusso, il mobile, l'oggetto decorativo per la casa.

Inserito da: julianne, 00.07 | Link | 0 Commenti

I mille volti della crisi


Continua l'elenco di chi chiude i battenti. Piccole imprese e grossi gruppi industriali, al nord come al sud. ogni settimana l'elenco si allunga.
Qui a seguire, le ultime chiusure annunciate. Il gruppo aerospaziale chiude a Brindisi, la Basell a Terni, Electrolux 300 lavoratori in meno a Forlì.
Traballa anche l'alimentare, dalla modenese Fini (tortellini) e la Sacconi di Ardea che produce salumi . Cigs alla Omsa di Faenza e alla Terex (Reggio Emilia). Commissario per i call center ex Phonemedia di Bari e Trapani.
Bialetti conferma l'addio in Piemonte chiusura definitiva dello stabilimento.
lunedì 26 aprile 2010
Inserito da: julianne, 20.55 | Link | 0 Commenti

La grecia e Berlino


Angela Merkel si fa sentire da Berlino con un comunicato stampa che riguarda la posizione economica della Grecia.
Si dice pronta a stanzaire nuovi aiuti "se ci saranno le condizioni". In pratica chiedendo finanziamenti anche ad altri paesi della zona Euro.
Perche' un'uscita dall'Euro della Grecia, non e' ipotizzabile e perche' quello che e' importante e' la stabilita' della moneta comune europea.

Inserito da: julianne, 17.09 | Link | 0 Commenti

Rincari carburante


Il Diesel e' arrivato a circa 1.28 euro al litro, la benzina si vende tra 1.42 e 1.43 euro al litro.
Intanto arriva la notizia di nuovi rincari per quanto riguarda i carburanti.
Q8 aumento di 0.5 centesimi, la shell 1 centesimo al litro, 0.7 la total. Nessuna eccezione, prezzi piu' alti da questa mattina.

Inserito da: julianne, 16.49 | Link | 0 Commenti

Ericsson: pronti a protestare

Si sta organizzando ed ipotizzando la modalita' della protesta per i dipendenti della Ericsson genovesi. Un'altra delle tante aziende del nord italia, che sta intervenendo sul personale, senza che le familgie abbiano altre risorse tranne la cassa integrazione e, forse, qualche lavoro sottobanco.
Si e' svolto un incontro ieri a roma per discutere della riorganizzazione del personale d'azienda, voluta dalla casa madre. In totale si tratta di 115 persone licenziate, delle quali 85 nella sola Genova.
E' prevista un'assemblea per il prossimo Lunedi', i sindacati si oppongono.
sabato 24 aprile 2010
Inserito da: julianne, 22.07 | Link | 0 Commenti

La Sardegna e la crisi economica


Nonostante le elezioni in sardegna siano acqua passata da alcuni mesi ormai, e' ancora scontro tra Soru e Cappellacci su quali siano i dati reali della regione e il livello economico delle famiglie.
Tra il 2005 e il 2007, secondo Cappellacci, il prodotto interno lordo sardo è cresciuto meno della metà di quello nazionale e lo certifica anche il settore dei servizi, anche il settore agricolo avrebbe risentito fortemente della situazione.
Mentre secondo Soru l'economia della Sardegna nel 2007, al momento di piu' forte impatto della crisi, era in crescita e faceva registrare un piu' 1.3%.
Mentre non esistono ancora dati ufficiali per quanto riguarda 2008 e 2009.

Inserito da: julianne, 19.39 | Link | 0 Commenti

La strada dei giovani


Si e' appena conclusa una conferenza all'Universita' Luiss, a cui ha partecipato anche Corrado Passera. Il mondo e' diventato globale, si e' detto, ed esistono molte nuove strade, dall'informatica alle nuove tecnologie.
Spetta ai giovani ora trovare una strada. occorre immaginazione, forza di volonta', ma anche preparazione e costanza.
Guai a farsi illudere dal successo facile: serve impegno e voglia di fare. E Confindustria aggiunge, che nel mondo globale c'e' posto per chi ha volgia di fare.
lunedì 19 aprile 2010
Inserito da: julianne, 22.19 | Link | 0 Commenti

Arriva la nube dall'Islanda


Disagi nei trasporti si sono gia' verificati in tutta Europa, naturlamente Italia compresa. Ora la nube sta arrivando sull'Italia, impattera' l'economia? E se si, in quale modo?
C'e' incertezza sull'impatto economico, dichiara un professore di economia dell'Universita' Bocconi di Milano, dipendera' anche da quanto tempo durera' l'emergenza.
Un blocco aereo di pochi giorni ad esempio, non provochera' conseguenze sull'economia nazionale, mentre un fermo aereo o voli drasticamente ridotti per due settimane o piu' avranno certamente ripercussioni sul Pil, gia' in grave crisi.

Inserito da: julianne, 22.09 | Link | 0 Commenti

I titoli che rendono in borsa


Philips chiude il I trimestre 2010 in utile per 201 milioni di euro
L'olandese Royal Philips Electronics ha chiuso il primo scorcio del 2010 con risultati in crescita.
Nei primi tre mesi del 2010 infatti, il risultato netto è stato positivo per 201 milioni di euro, contro una perdita di 59 milioni del corrispondente periodo del 2009. Il dato è nettamente superiore alle stime degli analisti che stimavano un utile di 102,4 milioni. Anche i ricavi sono saliti, confermando una buona gestione aziendale ed un trend positivo per il titolo.

Inserito da: julianne, 21.45 | Link | 0 Commenti

Enjoy, la nuova carta UbiBanca

Si chiama Enjoy ed e' la nuova carta proposta da UbiBanca, che svolge le normali funzioni delle carte, ma anche alcune associate al conto corrente.
Fa parte del circuito mastercard, perio' la si utilizza praticamente ovunque, anche all'estero, si possono addebitare bollette, ricevere o inviare bonifici, accreditare direttamente lo stipendio e si puo' anche ricaricare direttamente dal cellulare.
Ad ogni utilizzo accumula punti, che saranno poi spendibili, e ha costi limitati. Infatti costa 1 euro al mese, 2 euro per emetterla. Per chi l'a attivera' entro il 30 Giugno 2010 l'imposta di bollo sara' gratuita e a tutti i nuovi possessori verranno regalati i primi 100 punti.
sabato 17 aprile 2010
Inserito da: julianne, 21.30 | Link | 0 Commenti

Un bando per il rilancio dell'Abruzzo


E' appena uscito un nuovo bando destinato alle imprese che abbiano la voglia e la capacita' di produrre in Abruzzo.
Sono in tutto 2 milioni e 600 mila gli euro messi a disposizione dall'Europa per sovvenzionare piccole e medie imprese in quattro provincie abruzzesi, 28 comuni in totale.
Le parole d'ordine "innovazione e competitivita'". Saranno concessi contributi, fino ad un massimo di 50 mila euro, alle imprese che investono in processi di innovazione.
Si potranno inoltrare le domande fino al 14 Giugno.
venerdì 16 aprile 2010
Inserito da: julianne, 01.18 | Link | 0 Commenti

Questo profondo Nord

La crisi economica e lo stato di salute delle famiglie e delle imprese italiane puo' e deve essere misurato anche sui dati statistici che emergono dagli studi nazionali.
Gran parte degli studi sono condotti da banca d'Italia, istat, camere di commercio e associazioni di consumatori.
I dati che emergono per il 2008 e primi 2009 riguardano un accresciuto numero di fallimenti, ugualmente distribuito tra nord e sud. I fallimenti colpiscono pero' percentualmente di piu' le societa' di capitale, piu' presenti al Nord.
I protesti sono aumentati al nord quanto al sud, ma sono auemntati molto di piu' i protesti per gli assegni rispetto a quelli per cambiali. Se il nord, Milano esclusa, ha piu' o meno lo stesso numero di protesti del sud, e' la cifra ad essere diversa. L'entita' del protesto in termini di denaro e' piu' alta al nord che al sud.
Abbiamo fatto un'eccezione per Milano perche' risulta essere la piu' colpita. Seguono Napoli, Bari, ma nemmeno l'Emilia Romagna si salva. Stabilendo infatti un record negativo regionale, per l'aumento di protesti e sofferenze bancarie.

Inserito da: julianne, 01.05 | Link | 0 Commenti

Al via il nucleare tutto italiano ( e francese)


Porte aperte al nucleare in Italia: la nuova sfida decolla sull'asse italo-francese
Patto di "ferro" italo-francese per rilanciare il nucleare in Italia.
Enel, Edf e le società di Finmeccanica, Ansaldo Energia e Ansaldo Nucleare, queste le societa' per ora coinvolte, hanno rimesso le armi e seppellito le divergenze.
Venerdì scorso hanno firmato un memorandumdi intenti con questo obiettivo.
Il momento propizio per suggellare l'accordo è arrivata in occasione del Quinto foro di dialogo italo-francese, presieduto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi e dal presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy. A cose fatte dunque, si vedra' se i governi delle singole regioni avranno voce in capitolo.
lunedì 12 aprile 2010
Inserito da: julianne, 19.33 | Link | 0 Commenti