Non ci sono soldi per prolungare la CIG


Da una notizia ANSA: "La Ragioneria Generale dello Stato dà "parere contrario", sul piano finanziario, alla misura che punta allungare la cassaintegrazione ordinaria perché "introducendo diritti soggettivi" che comportano "oneri aggiuntivi a carico della finanzia pubblica per il biennio 2010-2011" presenta un "criterio di copertura che risulta inidoneo". E' quanto si legge in una nota informale di cui l'ANSA è entrata in possesso. La misura, in termini di indebitamento netto, pesa "almeno 500 milioni di euro all'anno", cifra che, si legge, se calcolata in termini di saldo netto da finanziare è "non inferiore a 850 milioni di euro annui". La copertura degli oneri inoltre "per l'anno 2010 non potrebbe che derivare - prosegue la nota - dalla riduzione degli stanziamenti per ammortizzatori sociali in deroga" mentre per quanto riguarda il 2011 "non risultano disponibili risorse per la copertura della disposizione". Anche il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, aveva anticipato il parere negativo del governo all'emendamento, che in commissione Lavoro della Camera aveva avuto un ok bipartisan e che allunga la durata della cassa integrazione ordinaria da 52 a 78 settimane. E' una "norma inutile", perché i nuovi strumenti già "proteggono bene" i lavoratori delle aziende in crisi, aveva spiegato il ministro. In particolare, Sacconi aveva sottolineato che è stata semplificata la procedura per la cassa straordinaria e che con la cassa in deroga si coprono "duttilmente e flessibilmente per un tempo anche indefinito tutti i lavoratori che hanno i requisiti".

Etichette:

mercoledì 10 marzo 2010
Inserito da: simbon, 21.21 | Link | 0 Commenti

Crollano le domande d'invalidità!


Da una notizia ANSA:"Nei primi due mesi del 2010 le domande di pensione per invalidita' civile presentate all'Inps sono diminuite del 58% rispetto al 2009. A gennaio e febbraio 2010 sono state presentate soltanto 150.0000 domande, mentre nei primi due mesi del 2009 erano state 350.000. Lo ha reso noto il presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua. Grazie all'ultima riforma approvata, dall'inizio dell'anno le domande vanno presentate all'Inps per via telematica e non piu' alle Asl."

Etichette:


Inserito da: simbon, 21.10 | Link | 0 Commenti

Nei supermercati si vendono i vini DOC


Da una notizia ANSA: "Tornano a crescere nell'anno 2009 le vendite di vino a denominazione d'origine (Doc, Docg, Igt) nei supermercati, dopo la stasi del 2008. La crescita e' del 3,9% in volume e del 4,9% in valore rispetto all'anno precedente. Lo riferisce una ricerca dell'Iri Infoscan svolta per il Vinitaly di Verona. I vini piu' venduti della Grande distribuzione sono Lambrusco, Chianti e Montepulciano d'Abruzzo. Le vendite di vino 'da tavola' registrano invece una flessione del -2,1%."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.56 | Link | 0 Commenti

E l'ISTAT ribassa il PIL


Da una notizia ANSA: "Nel 2009 il prodotto interno lordo italiano è diminuito del 5,1%. Lo comunica l'Istat, precisando che si tratta del dato corretto per gli effetti di calendario. E' stato così rivista al ribasso la stima preliminare diffusa a febbraio, che dava il pil a -4,9%. Mentre il pil non corretto per effetti di calendario si attesta a -5,0%, come reso noto già il primo marzo."
Ma a confortare segue la notizia che "La produzione industriale del settore auto ha registrato a gennaio un aumento annuale del 44,1%. Lo comunica l'Istat, precisando che si tratta del dato grezzo; la variazione tendenziale corretta per gli effetti di calendario è del 47,1%.", mentre in generale "La produzione industriale a gennaio é cresciuta del 2,6% rispetto a dicembre 2009 ed è diminuita del 3,3% rispetto a un anno prima."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.36 | Link | 0 Commenti

Ocse, l'italia è la più colpita dalla crisi


Da una notizia ANSA: "L'Italia è tra i Paesi dell'Ocse che maggiormente subiranno gli effetti della crisi. E' quanto afferma l'Ocse nel rapporto 'Obiettivo crescita' nel quale stima che complessivamente, nel lungo periodo, la crisi si tradurrà per l'Italia in un calo di 4,1 punti di Pil, contro una media Ocse di 3,1 punti. In situazione peggiore rispetto all'Italia ci sono solo l'Irlanda (sulla quale la crisi si tradurrà in una perdita di 11,8 punti di Pil), la Spagna (-10,6) e la Polonia (-4,4)."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.22 | Link | 0 Commenti

Il prezzo dell'energia aumenta


Da una notizia ANSA: "Nella settimana dall'1 al 7 marzo il prezzo medio di acquisto dell'energia nella borsa elettrica (Pun) e' stato pari a 60,11 euro/MWh. Si tratta di un aumento di 0,88 euro/MWh rispetto alla settimana precedente (+1,5%). In diminuzione, spiega una nota del Gme, i volumi di energia elettrica scambiati in borsa, pari a 4,1 milioni di MWh (-1,7%), stabile al 65,7% la liquidita' del mercato. Il prezzo medio di vendita e' variato tra 52,09 euro/MWh della zona Sud e 69,40 euro/Mwh della Sicilia."

Etichette:

martedì 9 marzo 2010
Inserito da: simbon, 21.20 | Link | 0 Commenti

......parla Tremonti.


Da una notizia ANSA: "Saranno assicurate -dice Tremonti- misure di sostegno alle famiglie, necessarie al proseguimento del mantenimento della capacita' d'acquisto. La bozza di 'Atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2010-2012' evidenzia la necessita' di sostenere la produttivita' del lavoro e di avere un particolare riguardo all'imprenditoria giovanile e femminile. Saranno valutate nuove misure per semplificare gli adempimenti e per assicurare la liquidita' alle pmi."

Etichette:


Inserito da: simbon, 21.01 | Link | 0 Commenti

Il Brasile dichiara guerra economica agli USA


Da una notizia ANSA: "Brasile e Stati Uniti rischiano la guerra commerciale. Il governo brasiliano ha dato oggi il via alle sanzioni sulle importazioni americane di ritorsione ai sussidi del governo Usa alla produzione e esportazione di cotone. Le sanzioni erano state approvate e autorizzate un anno fa dal Wto. Una lista di 102 prodotti americani che saranno sottoposti da oggi a dazi maggiorati e' stata pubblicata ieri."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.54 | Link | 0 Commenti

CIG posticipata di 6 mesi


Da una notizia ANSA: "Sei mesi in piu' di cassa integrazione ordinaria: e' quanto prevede un emendamento approvato in commissione Lavoro della Camera. La norma, passata con si' bipartisan, modifica il testo base sugli ammortizzatori sociali, che unifica diverse proposte di legge, ed ha ottenuto il consenso di Pdl, Lega e Pd. Idv e Udc erano assenti. La misura sperimentale riguarda il biennio 2010-2011 e fa si' che il trattamento di cig possa essere corrisposto per 78 settimane contro le 52 attuali."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.38 | Link | 0 Commenti

OGM proteste all'Europarlamento


Da una notizia ANSA:"La decisione della Commissione Ue di autorizzare la coltivazione della superpatata Amflora ha scatenato una protesta dei verdi. Mentre il presidente della Commissione Ue Barroso difendeva la scelta, partiva la contestazione dalle file dei Verdi. Gli eurodeputati verdi hanno mostrato cartelli con la scritta 'Una Europa senza Ogm'. Barroso ha spiegato che la Commissione ha assunto la decisione all'unanimita' dopo che 'tutte le questioni scientifiche sono state pienamente chiarite'."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.33 | Link | 0 Commenti

Ocse, la disoccupazione scende dappertutto meno che in Italia


Da una notizia ANSA: "Il tasso di disoccupazione scende leggermente nell'area Ocse dall'8,8% di dicembre 2009 all'8,7% di gennaio 2010, un dato trainato dai risultati di Usa (dal 10% di dicembre al 9,7% di gennaio) e Giappone (dal 5,2% di dicembre al 4,9% di gennaio). Non così in Italia e Francia, dove l'Ocse ha registrato ancora aumenti: nel nostro Paese dall'8,5% di dicembre all'8,6% di gennaio, in Francia dal 10% di dicembre al 10,1% a gennaio.
Il tasso di disoccupazione per l'area Ocse, spiega l'organizzazione economica, è leggermente sceso all'8,7% a gennaio 2010, riflettendo il calo di 0,3 punti percentuali registrato negli Stati Uniti e in Giappone. Anche se viene sottolineato che per quanto riguarda gli Stati Uniti "gli ultimi dati indicano che il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 9,7% a febbraio". Nell'area euro il tasso di disoccupazione a gennaio è stabile al 9,9% anche se "il molti Paesi, e i particolare Italia e Francia, il tasso continua ad avere un trend di crescita".
L'ultimo dato disponibile per il Regno Unito si ferma invece al mese di novembre, con un tasso di disoccupazione stabile rispetto ai tre mesi precedenti al 7,8%. Nel complesso dell'area Ocse i tassi di disoccupazione restano su livelli più alti rispetto a un anno prima: per l'Italia la differenza è del +1,4% rispetto a gennaio 2008. La stessa differenza rispetto a un anno prima, +1,4%, è il dato medio per l'area Ocse, mentre nei singoli Paesi spazia dal +0,3% dell'Australia al +4,4% dell'Irlanda."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.27 | Link | 0 Commenti

Per la BCE la crisi è finita.... più che altro saranno finiti i soldi


Da una notizia ANSA: "Le banche centrali stanno procedendo in tutto il mondo a un generico ritiro delle misure straordinarie decise nel corso della crisi. E' quanto ha affermato il presidente della Bce Jean Claude Trichet, che parlava come presidente del Global Economy Meeting al termine della riunione nella sede della Bri a Basilea. Lo stesso Trichet, qualche giorno fa aveva spiegato come la Bce stia procedendo a un ritiro graduale delle misure.
"Osserviamo una forte riduzione degli squilibri globali". Trichet ha ricordato l'impegno della comunità internazionale e in particolare del G20 a procedere verso una riduzione strutturale degli squilibri, da molti indicati come una delle cause della crisi. La crescita mondiale "rimane positiva", aggiunge Trichet."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.13 | Link | 0 Commenti

Il prezzo della benzina corre


Da una notizia ANSA di oggi: "I prezzi della benzina riprendono a correre, arrivando ormai a un passo dalla soglia di 1,4 euro al litro. Secondo le rilevazioni della Staffetta quotidiana a mettere mano al listino dei carburanti sono oggi Agip, Q8, Shell e Tamoil.
Da questa mattina i prezzi consigliati per la rete Agip sono di 1,394 euro per la benzina (+1 centesimo) e di 1,221 euro per il gasolio (+0,5 centesimi). Aumenta il prezzo della benzina anche per Q8 a 1,395 euro (+1,3 centesimi). Per Shell il rialzo é di 0,2 centesimi sulla benzina (a 1,397 euro) e di 1,2 centesimi sul gasolio (a 1,234). Infine, ritocco all'insù per Tamoil sul solo gasolio a 1,219 euro al litro (+0,4 centesimi)."
C'era una famosa canzone che diceva: "se non vuoi andare a piedi prendi l'asino"..... ma oggi non esistono neppure più quelli come mezzi di locomozione....

Etichette:


Inserito da: simbon, 19.34 | Link | 0 Commenti

La Lombardia e Artigiana 2010


"Un "laboratorio pensante" nel quale saranno affrontate le principali tematiche correlate al quadro economico attuale: credito d'impresa, semplificazione amministrativa, innovazione e internazionalizzazione. E' la carta d'identità di Artigiana 2010, la manifestazione promossa da Regione Lombardia, in collaborazione con Unioncamere, associazioni di categoria e Camere di Commercio.
"Pochi settori della nostra economia - ha detto oggi l'assessore all'Artigianato e servizi nel corso della anteprima di Artigiana 2010 al palazzo delle Stelline - sono così rappresentativi della nostra storia, del nostro territorio, come l'artigianato. Un'eredità trasmessa di padre in figlio, da maestro ad allievo in seno alla bottega, la quale diventa così il luogo simbolo di tutto un mondo".Ha aggiunto inoltre: "In Lombardia, in particolare, contiamo 270.000 imprese artigiane, che danno lavoro a circa 670.000 persone. Artigiana è quindi un evento regionale diffuso, finalizzato alla valorizzazione e alla promozione dell'artigianato lombardo e che riunisce sotto un unico filo conduttore una fitta rete di iniziative di diversa natura, attraversando tutte e 12 le province lombarde"."

Etichette:

domenica 7 marzo 2010
Inserito da: simbon, 15.41 | Link | 0 Commenti

L'Italia investe in Brasile


La missione in Brasile di Berlusconi potrebbe portare alle industrie italiane commesse per 10 miliardi di euro. Lo ha detto Guarguaglini. I 10 miliardi, ha precisato il presidente e ad di Finmeccanica dovrebbero riguardare non solo Finmeccanica ma anche Fincantieri, Fiat, ed altre aziende. Il Brasile ''e' sicuramente un mercato nuovo per noi e la missione con il presidente Berlusconi dovrebbe portare a un partneariato fra Italia e Brasile, in campo navale''.

Etichette:


Inserito da: simbon, 15.19 | Link | 0 Commenti

Un'altra buona notizia


L'economia riparte dai veicoli commerciali.... Da una notizia ANSA:"E' ancora positivo, a febbraio, il mercato dei veicoli commerciali. Secondo i dati diffusi oggi dalle associazioni Unrae e Anfia. La crescita a febbraio e' stata del 25,75% con 17.199 unita' consegnate rispetto alle 13.677 dello stesso mese del 2009. I marchi italiani hanno registrato 9.598 consegne, il 35,68% in piu' rispetto al 2009 (7.074). Quelli esteri hanno consegnato 7.601 veicoli, il 15,11% in piu' rispetto al febbraio del 2009 (6.603)."

Etichette:


Inserito da: simbon, 15.11 | Link | 0 Commenti

Aumentano le vendite dei supermercati


Da una notizia ANSA: "Gli italiani hanno ripreso ad acquistare con assiduita' nei supermercati. Lo rileva il bollettino bimestrale di Unioncamere. Nell'ultimo bimestre 2009 i volumi di vendita sono aumentati del 2,2%. La rilevazione evidenzia che le famiglie si sono tenute lontane dal banco surgelati (i cui prezzi sono in aumento) e hanno puntato invece sull'acquisto, magari in promozione, di prodotti per gli appassionati della dieta mediterranea (pasta, olio extravergine d'oliva, mozzarelle)."
Ma da una notizia della scorsa settimana bisogna anche ricordare che sono aumentati anche i gruppi di acquisto solidale (GAS).

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.56 | Link | 0 Commenti

C'è qualcosa che non funziona....


Da una notizia ANSA: "Nel quarto trimestre del 2009 si consolidano i segnali di stabilizzazione del mercato immobiliare. Lo rileva la Banca d'Italia. Nel consueto sondaggio (condotto con Tecnoborsa) le agenzie immobiliari segnalano un parziale recupero del numero di compravendite, una riduzione del volume di incarichi a vendere rimasti inevasi e una sostanziale stazionarieta' delle quotazioni, in particolare con riferimento alle attese per il trimestre in corso."
Questa stabilità può solo essere giustificata da un reimpiego dei capitali rientrati con lo Scudo Fiscale, perchè le persone normali non penso che si siano riprese così tanto da stabilizzare il mercato immobiliare.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.48 | Link | 0 Commenti

Si avvicina la Festa della Donna e incominciano i bilanci


Da una notizia ANSA: "Sono sempre piu' numerose le donne che lavorano ma l'uguaglianza di genere resta lontano: lo dice l'Organizzazione internazionale del Lavoro. Stando all'Ilo il divario di genere nei tassi di occupazione e' diminuito tra il 1980 e il 2008 da 32 a 26 punti percentuali. Se nel 1980 erano nel mercato del lavoro l'82% degli uomini e il 50,2% delle donne, nel 2008 gli uomini sono scesi al 77,7% e le donne aumentate al 51,7%. Le donne con lavori stipendiati passano dal 1999 al 2009 dal 42,8% al 47,3%."

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.34 | Link | 0 Commenti

Oltre alla CIGS aumentano le domande di disoccupazione


Da una notizia ANSA: "Le domande di disoccupazione arrivate all'Inps a gennaio 2010 sono state 106.000, in calo del 2% rispetto alle 108.000 del gennaio 2009. Lo fa sapere l'Istituto di previdenza spiegando che nello stesso periodo le domande di mobilita' sono state 8.300 contro le 11.200 del gennaio 2009 (-25%). A dicembre le domande di sussidio di disoccupazione erano state 94.600 e quindi a gennaio rispetto al mese precedente l'aumento e' stato del 12%."

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.26 | Link | 0 Commenti

Buona notizia sul fronte ecologia


Da una notizia ANSA:"L'Enel sta lavorando per mettere sul mercato circa il 30% di Green Power entro fine anno. Lo ha detto l'amministratore delegato Conti. 'Stiamo lavorando, ci sono tutti i presupposti per poterlo fare. E' un'azienda - ha affermato Conti riferendosi a Green Power - che ha grande prospettiva di crescita. Non ci sentiamo sotto pressione e faremo l'operazione entro l'anno alle migliori condizioni di mercato. Vogliamo farlo bene, non abbiamo fretta, pensiamo di farlo nei tempi giusti'."
Quello che mi conforta è che è una grossa azienda che ha diversi interessi economici nel campo dell'energia che si stà muovendo per l'Ecologia.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.13 | Link | 0 Commenti

Modifica dell'articolo 18, a rischio i diritti dei lavoratori


Dalla notizia ANSA: "L'Associazione nazionale magistrati 'ribadisce con fermezza le forti perplessità' sul disegno di legge del 3 marzo 2010. Il ddl introduce rilevanti modifiche del processo del lavoro. E' 'preoccupante l'intento che traspare dalle disposizioni approvate di mortificare il ruolo determinante del giudice del lavoro, attraverso la limitazione del potere interpretativo - dice la giunta del sindacato delle toghe - Ed è non condivisibile la riduzione dei diritti dei lavoratori'."
Visto che l'art.18 è quello che ha introdotto la figura del precario che ha già i diritti ridotti a zero..... cosa toglieranno ancora dai lavoratori?

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.07 | Link | 0 Commenti

Guardia di Finanza vs evasione affitti


Buone notizie (ANSA).... "Giro di vite della GdF sull'evasione fiscale immobiliare: 2.639 i controlli nel 2009; accertata un'evasione fiscale pari ad oltre 18 mln. L'evasione accertata sulle 'compravendite immobiliari' e' stata pari a 5,4 milioni di euro, l'evasione accertata nelle locazioni e' stata pari ad oltre 12,8 milioni di euro. Secondo un recente studio del Sunia, in Italia il 40% dei contratti sfugge al fisco generando un buco di oltre 3,5 miliardi di euro."
Incominciamo da qui!

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.57 | Link | 0 Commenti

Come al solito la Germania è quella che ci arriva per prima.....


La Germania mettera' a punto una tassa straordinaria sulle banche del paese per finanziare il salvataggio del settore bancario nazionale. Lo ha detto il parlamentare Cristiano Democratico Michael Meister, in una intervista al giornale Wirtschaftswoche. La tassa sara' stabilita in base alla grandezza della banca, ai livelli di rischio a cui vanno incontro gli istituti nell'effettuare operazioni finanziarie e al livello di integrazione del singolo istituto nel sistema bancario della Germania.
Da una notizia ANSA.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.53 | Link | 0 Commenti

Nuovo scontro Commissione Europea-Strumenti finanziari


Da una notizia ANSA:"Anche se la Commissione Ue li ha messi nel mirino, banche e societa' finanziarie difendono i contratti di credit default swap (Cds). Nessuna speculazione -dicono- ma solo uno strumento di protezione e di copertura contro il rischio di insolvenza sul fronte dei titoli pubblici.
Tale posizione e' stata espressa ieri in una riunione tecnica a Bruxelles. Il commissario ai servizi finanziari, Michel Barnier, vuole andare fino in fondo alla questione, per capire cosa e' successo con la Grecia."
(CDS: È un contratto di assicurazione che prevede il pagamento di un premio periodico in cambio di un pagamento di protezione nel caso di fallimento di un'azienda di riferimento. Nel caso delle nazioni è l'economia nazionale ad essere vista come azienda).

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.47 | Link | 0 Commenti

Ma ci è o ci fà?


Nuovo intervento contraddittorio di Tremonti:"futuro dell'Europa passa anche per un impegno pubblico sul fronte dell'energia e dell'ambiente. Lo dice Tremonti in un'intervista al Tg1. L'Europa e' stata disegnata 'in base ad una filosofia politica molto saggia: il mercato dove e' possibile, i governi dove necessario'. 'Il mercato ha funzionato benissimo', 'quello che e' mancato e' il pilastro pubblico', e, per esempio, 'non c'e' stata una politica su energia e ambiente'. Bisogna invece 'pensare al bene comune, a investimenti pubblici'."
Decisamente contrario all'atteggiamento del suo Presidente del Consiglio che vuole impiantare una serie di CENTRALI NUCLEARI sul territorio italiano.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.36 | Link | 0 Commenti

La Cina frena i rincari


Da una notizia ANSA: "Lo slancio economico della Cina che tanto spaventa il Vecchio Continente e che sfida sempre più da vicino il primato statunitense, dà, però, una mano ai consumatori: almeno in Italia il 'made in China' è un vero e proprio freno alla corsa dei prezzi. A certificarlo è uno studio di tre economisti della Banca d'Italia, che sottolinea come negli ultimi anni l'aumento delle importazioni dal colosso asiatico abbia determinato un raffreddamento dei prezzi di circa mezzo punto percentuale all'anno. La Penisola è uno dei Paesi più esposti all'aggressività dell'import proveniente da Pechino."

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.25 | Link | 0 Commenti

Crolla la produzione edilizia....


Da una notizia ANSA. "La produzione delle costruzioni nel 2009 è diminuita dell'11,4% rispetto al 2008. Lo rileva l'Istat sottolineando che l'indice corretto per gli effetti di calendario è diminuito dell'11,3%. Nel quarto trimestre 2009 l'indice destagionalizzato della produzione nel settore delle costruzioni si è ridotto dello 0,9% rispetto al trimestre precedente. L'indice corretto per gli effetti di calendario ha segnato un calo dell'8,2% rispetto al quarto trimestre del 2008 (-7,5% il calo rispetto al quarto trimestre 2008 considerando il dato grezzo)"

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.41 | Link | 0 Commenti

Ma la Crisi non era finita?


Da una notizia ANSA:"Riprende a correre la cassa integrazione a febbraio dopo la frenata registrata a gennaio. Secondo i dati diffusi oggi dall'Inps, le ore di cassa integrazione autorizzate alle aziende sono state nel mese 95 milioni, in aumento del 12,4% rispetto a gennaio (quando furono 84,5) e del 123% rispetto a febbraio 2009, quando arrivarono a 42,5 milioni di ore. Il dato riguarda naturalmente le ore chieste e autorizzate e non il "tiraggio", ovvero le ore effettivamente utilizzate dalle aziende. L'aumento complessivo è dovuto prevalentemente all'andamento della cassa straordinaria (quella concessa in caso di ristrutturazione, riorganizzazione e crisi aziendale) per la quale nel mese sono state autorizzate 38 milioni di ore, in crescita del 28% rispetto a gennaio e del 245,9% rispetto a febbraio 2009." In effetti queste ore di cassa straordinaria possono solo significare una cosa..... che le imprese stanno fallendo......

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.30 | Link | 0 Commenti

Le PA senza stipendio......


Da una notizia ANSA:""Apriremo i tavoli contrattuali a maggio mantenendo gli impegni presi: responsabilmente governo e parti sociali ragioneranno del triennio, compatibilmente con gli andamenti di finanza pubblica". Lo ha detto - in un'intervista all'ANSA - il ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta"
Mentre la CGIL ha risposto: "La stagione contrattuale, senza la definizione dei comparti e senza i soldi, non si può aprire. Credo che quella del ministro Brunetta sia una manifestazione di propaganda del governo, come già fatto nei giorni scorsi per la polizia", replica il responsabile settori pubblici della Cgil, Michele Gentile. Al ministro, il quale ha anche detto che non accetterà veti da parte della Cgil, Gentile dice: "Siamo contenti che si aprano i tavoli, ma non abbiamo capito come si chiudano visto che le risorse non ci sono. Al tavolo, poi, in base alle leggi vigenti compresa quella Brunetta, siedono le organizzazioni sindacali rappresentative nei comparti pubblici. Tra queste la più rappresentativa è la Cgil e le sue categorie. Ricordo poi al ministro che più della metà dei datori di lavoro pubblici non solo non ha firmato quell'accordo, ma la nota sensibilità istituzionale del governo lo ha portato neanche a convocare le regioni, le province e le regioni al tavolo sul nuovo modello contrattuale (ciò a proposito di federalismo!). Non so - ironizza il sindacalista - se il ministro, sulla scia di quanto ha appena fatto il governo sul "caos liste", ha in mente un provvedimento per decidere i sindacati che possono essere ammessi al tavolo".

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.22 | Link | 0 Commenti

La Posta quanto mi costa


Da una notizia ANSA: "Spedire una lettera in posta prioritaria in Italia costa 60 centesimi, 12 in più rispetto alla media europea. Paesi più cari del nostro in Europa, da questo punto di vista, sono solo Finlandia e Danimarca. A stilare la classifica è l'Anacom, l'Autorità di regolazione portoghese, che come ogni anno mette sotto la lente i costi del servizio postale nei 27 Paesi dell'Unione europea.
Dallo studio, dal titolo 'Comparazione dei prezzi degli operatori del servizio universale postale nell'Unione europea nel 2009', emerge che l'invio di una lettera in posta prioritaria del peso di massimo 20 grammi costa 80 centesimi in Finlandia, 74 in Danimarca e 60 in Italia e in Slovacchia. La media europea è di 48 centesimi, mentre a spendere di meno sono i maltesi, con appena 19 centesimi."

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.11 | Link | 0 Commenti

E l'Europa pronuncia la sua strategia per il 2020


Da una notizia ANSA: "Cinque gli obiettivi nella strategia 'Europa 2020' lanciata oggi dalla Commissione Ue, tra cui portare al 75% il tasso di occupazione. E ancora: aumentare al 3% del Pil della Ue le risorse investite in ricerca e innovazione; ridurre del 20% le emissioni di C02; abbassare a meno del 10% la quota di giovani che abbandonano la scuola e portare al 40% il numero dei diplomati o laureati; puntare a 20 mln in meno di persone a rischio poverta'. Per Barroso 'obiettivi ambiziosi ma raggiungibili'."

Etichette:

mercoledì 3 marzo 2010
Inserito da: simbon, 21.03 | Link | 0 Commenti

Spesa per l'auto

Da una notizia ANSA:"E' stata di 2.449,4 mln la spesa degli italiani nel 2009 per le revisioni obbligatorie delle auto presso le officine private autorizzate. Rispetto al 2008 la crescita e' del 13,4%. Il dato emerge da fonti del Ministero delle Infrastrutture. La cifra comprende il pagamento della tariffa fissata per le revisioni, per complessivi 842,6 mln di euro, ed il costo delle operazioni di manutenzione e riparazione necessarie per porre i veicoli in grado di superare i controlli."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.33 | Link | 0 Commenti

Confindustria e i debitii della P.A.


Da una notizia ANSA:"'Ammontano a 60-70 mld i crediti che le imprese vantano nei confronti della p.a.', ha detto il direttore generale di Confindustria Galli. Il tempo medio di pagamento in Italia e' di 130 giorni (con punte di 600-700 giorni nella sanita' meridionale) contro i 53 di Francia, Germania e Regno Unito'. Galli, nel corso di un'audizione alla Camera, ha rilevato: 'e' uno dei problemi che pesano maggiormente sul nostro sistema imprenditoriale. E' una situazione non piu' sostenibile'."
Lo credo che c'è così tanta gente in cassa integrazione......

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.22 | Link | 0 Commenti

Bankitalia bacchetta i bilanci sulla crisi


Da una notizia ANSA:"Banca d'Italia, Consob e Isvap sollecitano una maggiore chiarezza nei bilanci. E' quanto si legge in una nota congiunta. I cda e gli organi di controllo delle societa' quotate, delle assicurazioni e delle banche vengono cosi' richiamati nel documento congiunto a rappresentare in maniera chiara, completa e tempestiva i rischi e le incertezze cui le societa' sono esposte, il patrimonio di cui dispongono per fronteggiarli, la loro effettiva capacita' di generare reddito."

Etichette:


Inserito da: simbon, 19.58 | Link | 0 Commenti

Lavoro e riforma fiscale


Da due notizie ANSA: "Su ddl maggioranza lavoro: viviamo su deroghe ma servono regole.Pd su art.18, da marziani flessibilita'-'Discutere ancora di flessibilita' e di costo del lavoro significa essere un marziano'. Cosi' il segretario del Pd, Bersani. Il leader democratico ha parlato a margine del congresso Uil, circa il ddl della maggioranza che prevede una deroga all'art.18.'Vedo una deriva a 360 gradi - ha proseguito Bersani - sulla parola 'deroga', viviamo sulle deroghe ma abbiamo bisogno di regole. E rivolto a Tremonti, ha detto che il Pd e' pronto a discutere la riforma fiscale 'anche domani'.
Mentre Tremonti risponde: "L'attuale sistema fiscale, disegnato negli anni '60 e 'messo in legge nel '70'' e' 'poco efficiente e poco giusto'. Lo ha detto Tremonti. Il ministro dell'Economia ha partecipato a un faccia a faccia con il segretario del Pd, Bersani al congresso Uil. Per Tremonti bisogna 'costruire un sistema piu' moderno,efficiente e meno ingiusto',quanto invece alla campagna contro l'evasione fiscale, questa 'inizia con il federalismo fiscale e il coinvolgimento dei comuni nella riscossione imposte"
E chi ci và di mezzo è sempre la gente....

Etichette:


Inserito da: simbon, 19.36 | Link | 0 Commenti

Tre gli italiani tra i "Young global Leader"


Fuga di cervelli! Come al solito..... Da una notizia ANSA:"Ci sono 3 italiani tra i 197 'Young global leaders' che il World economic forum ha scelto nel 2010 per le loro "doti professionali, impegno nella società e potenziale contributo per dare forma al futuro del mondo". Sono Davide Serra di Algebris, Marco Magnani, managing director di Madiobanca e Irene Tinagli, ricercatrice e lettrice dell'Università Carlos III di Madrid. Molto forte è il contributo dell'Asia, che piazza tra i 197 oltre 60 giovani, mentre il Nord America si ferma a 38: le donne sono il 38%. La selezione dei vincitori, avvenuta tra quasi 5 mila candidati, è stata affidata a una giuria presieduta dalla regina Rania di Giordania"

Etichette:


Inserito da: simbon, 18.46 | Link | 0 Commenti

E l'inflazione aumenta in Europa


Da una notizia ANSA: "Prezzi della produzione industriale in crescita nei sedici Paesi della zona dell'euro in gennaio: +0,7% rispetto a dicembre. Rallenta la crescita del tasso d'inflazione nella zona dell'euro: a febbraio, secondo la stima flash di Eurostat, salira' dello 0,9%. In gennaio l'aumento era stato dell'1,0%. Il dato definitivo sara' reso noto il 16 marzo prossimo. Tornando ai prezzi della produzione industriale, in Unione europea la crescita, sempre in gennaio, e' stata invece di 0,9%."

Etichette:

martedì 2 marzo 2010
Inserito da: simbon, 20.54 | Link | 0 Commenti

Good News


Da una notizia ANSA: "L'inflazione a febbraio ha lievemente rallentato il passo, attestandosi all'1,2%, contro l'1,3% di gennaio. Lo comunica l'Istat nella stima preliminare, aggiungendo che su base mensile i prezzi sono cresciuti dello 0,1%. L'Indice armonizzato dei prezzi al consumo (Ipca) registra a febbraio +1,1% su febbraio 2009; invariato a confronto con gennaio (0,0%). Per l'inflazione di fondo, a livello tendenziale febbraio registra un +1,3% (a gennaio era +1,4%)."
E' giusto che si blocchi l'avanzata dei prezzi visto che siamo ancora tutti in crisi, che ipocrisia è che si aumentino i prezzi con tutta la gente in cassa integrazione?

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.38 | Link | 0 Commenti

PMI, sospensione debiti


Da una notizia ANSA: "Sono state 136mila le domande di sospensione dei debiti delle piccole e medie imprese pervenute al 31 gennaio 2010 (+16% su 31/12/2009). Tenendo conto dei tempi di istruttoria (circa 30 giorni), sono gia' state accolte fino a gennaio quasi 100 mila domande per circa 8 miliardi di euro di mutui e leasing sospesi. 'Dopo la forte accelerazione dei primi mesi, il numero delle imprese interessate sembra andare verso una stabilizzazione', sottolinea il ministero dell'Economia."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.12 | Link | 0 Commenti

Alleanza operaio/padrone?


Da una notizia ANSA:"Confindustria e' 'assolutamente d'accordo e disponibile a collaborare su una ipotesi di alleanza' governo-parti sociali, dice Marcegaglia. Scopo e' affrontare la crisi, a sostegno del lavoro e dello sviluppo. 'Mai come in questo momento, la ripresa della crescita deve vedere lavoratori e imprenditori insieme'. Per la presidente, 'anche il 2010 sara' un anno complicato, a maggior ragione c'e' bisogno di politiche economiche e industriali che supportino la crescita, le imprese e i lavoratori'."

Etichette:


Inserito da: simbon, 20.03 | Link | 0 Commenti

Quando l'Agenzia delle Entrate fà il suo lavoro.....


Da una notizia ANSA:"Nel 2009 la lotta all'evasione ha portato incassi per 9,1 miliardi di euro, il 32% in più rispetto al 2008 che era già stato un anno da record con quasi 7 miliardi riportati nelle casse dell'Erario. Lo ha riferito l'Agenzia delle Entrate.
Nel 2009 sono stati eseguiti 711.932 controlli fiscali su imposte dirette, Iva e Irap, il 10% in più rispetto al 2008. La maggiore imposta accertata, ha affermato l'Agenzia delle Entrate, è stata pari a 26,338 miliardi, il 30% in più rispetto al 2008."

Etichette:


Inserito da: simbon, 19.51 | Link | 0 Commenti