Nuovo sollecito da parte della presidente di Confindustria


Da una notizia ANSA del 28 gennaio: "Il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, apprezza la volontà del governo di fare una "battaglia forte" contro la mafia, ma annuncia che oggi anche Confindustria ha adottato una delibera che obbliga gli imprenditori vessati a sporgere denuncia, pena la sospensione o espulsione dall'associazione."
Sulla battaglia al lavoro nero e alla illegalità è intervenuto, al termine della giunta che si è riunita oggi in Confindustria, anche il direttore generale dell'organizzazione, Giampaolo Galli: "Tutto ciò che va nella direzione di contrastare il lavoro nero, il sommerso e l'evasione fiscale trova in Confindustria un attore che condivide l'azione del governo". Anche Galli ha sottolineato l'importanza di risolvere "un problema di convivenza civile perché le imprese in nero fanno concorrenza sleale a quelle in regola. Queste imprese - ha aggiunto Galli - distorcono in maniera inaccettabile i meccanismi di mercato".

Etichette:

domenica 31 gennaio 2010
Inserito da: simbon, 13.42 | Link | 0 Commenti

E Unioncamere si preoccupa


Da una notizia ANSA:"Unioncamere dice che nel 2009 le aziende artigiane sono calate di quasi 16mila unita', mentre nei 10 anni precedenti erano sempre aumentate. Lo scorso anno, si legge nel rapporto, sono nate 108.542 nuove imprese, mentre ne sono sparite 124.456. La crisi si e' comunque mangiata 5.914 aziende, segnando una contrazione dell'1,06% rispetto all'anno precedente (contro il +0,37% del 2008). Al 31 dicembre 2009, quindi, le imprese artigiane erano 1.478.224, contro le 1.496.645 di un anno prima."

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.13 | Link | 0 Commenti

Crisi economica: i provvedimenti in aiuto delle famiglie

Una nuova categoria all’interno del portale prestitivelocionline.it interamente dedicata alla crisi economica.

Si tratterà di tutti i provvedimenti e di tutti gli aiuti concreti per affrontare le problematiche di credito di questo periodo ma non solo.
Molte le novità importanti come l’ultima notizia dell’obbligo da parte delle banche di accreditare il bonifico in un giorno, che porterà un largo respiro alle aziende e privati che potranno beneficiare anticipatamente, rispetto ad adesso, dei soldi di cui sono proprietari, oppure un evento importante legato agli interessi che le banche devono rimborsare.
Per concludere, qualcosa si sta muovendo in Italia, la crisi economica ha messo ulteriormente in luce tutte le piccole e grandi problematiche ma anche alcuni abusi, che mettevano in difficoltà la maggior parte delle famiglie italiane.
Per saperne di più: http://www.prestitivelocionline.it/prestiti/crisi-economica/

Etichette:


Inserito da: deborah, 13.07 | Link | 0 Commenti

E le banche centrali ci provano


Nel World economic forum che si stà svolgendo a Davos (Summit che si svolge sulle montagne Svizzere) banchieri e governi si stanno impegnando a trovare una "ricetta" per regolamentare le relazioni interbancarie per evitare un'altra crisi come quella nata nel 2008.
La ricetta che sta emergendo dal summit di Davos, spiega Draghi (e riporta l'ANSA), prevede di 'ridurre il rischio e le probabilita' di fallimenti di grande dimensione, e meccanismi che permettano una gestione ordinata di questi fallimenti'.
Stanno cercando di avere "un'autorità o una agenzia che abbia il potere, i fondi, il budget, e la competenza per gestire i fallimenti in maniera ordinata"

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.40 | Link | 0 Commenti

Sempre più persone in CIG


E' stato pubblicata dall'ANSA una stima delle ore di CIG autorizzate dall'ottobre 2008 al dicembre 2009. Sono state un miliardo!
Solo nel 2009 le ore di CIG sono aumentate del 410.37% rispetto al 2008.
Il settore primo è stato quello Meccanico che ha aumentato la richiesta di cigo del +703% per un totale di quasi 300 milioni di ore. E' cresciuta anche la Cig straordinaria (+209%), in particolare nella seconda parte dell'anno, anche con un raddoppio di ore sui mesi precedenti, raggiungendo i livelli attuali di erogazione della Cig ordinaria.
Quanto alle regioni che hanno totalizzato un maggiore ricorso alla Cig ordinaria, si segnalano la Lombardia con 182 milioni di ore per un aumento del 627%, l'Emilia Romagna (+813%), l'Abruzzo (+618%), il Piemonte (+532%), il Veneto (+567%) e le Marche (+482%).

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.59 | Link | 0 Commenti

SERVIZI di PAGAMENTO INNOVATIVI


SERVIZI di PAGAMENTO INNOVATIVI:
normativa, tecnologia e progetti a confronto
Milano, Atahotel Executive, 23 e 24 Marzo 2010

Ritorna PLANET CARD, l'appuntamento annuale organizzato da Istituto Internazionale di Ricerca, che dal 1995 propone innovazioni tecniche e di business sulle carte e i servizi di pagamento. La manifestazione, giunta alla 15a edizione, propone un'agenda focalizzata principalmente sul nuovo scenario dei servizi di pagamento a seguito delle Direttive Comunitarie PSD - Payment Services Directive e nuova EMD - eMoney Directive.

Il Convegno illustrerà progetti e prospettive concrete per tutti i Payment Service Provider, ossia non più solo Banche e Poste, ma anche Payment Institution e IMEL. D’ora in poi, infatti, anche Operatori non bancari, al momento attivi ad esempio nei settori GDO/Retail, Petrolio, Telecomunicazioni, Trasporti, Turismo, potranno offrire servizi di pagamento.

L’agenda propone nella prima giornata una Sessione Istituzionale, dedicata all’aggiornamento normativo, e una Sessione Mobile Payment, durante al quale saranno illustrati i primi progetti reali di pagamenti in mobilità.
Nella seconda giornata, invece, è prevista la Sessione Modelli Innovativi per i Servizi di Pagamento, che approfondirà nello specifico case study italiani rappresentativi di svariati settori di mercato. A completamento dei contenuti, sono previste 2 Sessioni Parallele a ingresso gratuito: “Sicurezza Multicanale & Strong Authentication” e “GDO & Retail”.

Il Panel Relatori è costituito da autorevoli esperti dei sistemi di pagamento, tra i quali: Visa, Mastercard, Intesa SanPaolo, Unicredit Group, Banca MPS, Gruppo Credito Valtellinese, Banca Popolare di Sondrio, BancoPosta; e da Aziende che hanno sviluppato progetti innovativi di pagamento, tra le quali anticipiamo Trenitalia, Enel, Telepark.

Un’occasione unica di incontro e confronto i Resp. Servizi di Pagamento, carte e Monetica

Per tutta la durata della manifestazione sarà allestita un’Area Espositiva per incontrare i maggiori operatori del settore.

Visualizzi l’agenda completa: www.iir-italy.it/upload/general/D4356_POL.pdf
Per ulteriori informazioni www.planetcard.biz
giovedì 21 gennaio 2010
Inserito da: Admin, 11.53 | Link | 0 Commenti

Quanto manca al tax freedom day


Ogni lavoratore e' soggetto ad un tipo di tassazione. Si lavora per una certa parte dell'anno per pagare le tasse, ed il rimanente per se'.
Quando si comincia a lavorare per se' e' definito tax freedom day. Il giorno della liberta' dalle tasse.
Questo giorno si e' andato via via spostando negli anni sempre piu' avanti.
L'ultimo rilievo denuncia che in media il giorno in cui si comincia a lavorare per se' nel 2010 e' il 23 Giugno, da li' in poi sara' profitto.
Mancano ancora 154 giorni.

Etichette:

mercoledì 20 gennaio 2010
Inserito da: julianne, 22.18 | Link | 0 Commenti

Vola Intel, superiore alle previsioni


Profitti in decisa ascesa per Intel che batte tutte le aspettative.
Intel ha riportato nel quarto trimestre 2009 un utile netto di 2,28 miliardi di dollari, ben superiroi a tutte le stime e le aspettative di mercato.
I ricavi sono saliti addirittura del 28% e si prevede per il trimestre in corso una crescita ancora una volta maggiore di quella prospettata dagli analisti.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.45 | Link | 0 Commenti

Germania: 98,6 milioni alla Macedonia

Prestiti
E' stato firmato un nuovo accordo tra Germania e Macedonia che prevede la concessione di 98,6 milioni di euro per lo sviluppo di strutture idriche e impianti per le energie rinnovabili.
Il prestito sara' rimborsabile in 30 anni con un tasso di interesse privilegiato del 2%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.39 | Link | 0 Commenti

Il dollaro recupera sull"Euro

dollaro_euro
La moneta unica europea perde terreno sul dollaro e questa mattina il cambio e' sceso a quota 1,4168 dollari. Si tratta del dato piu' basso da agosto 2009.
A pesare sulla stabilita' dell'Euro giocherebbe la stretta creditizia annunciata dal governo cinese.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.25 | Link | 0 Commenti

Facebook e il debutto prossimo sul Nasdaq

borsa
Voci dal mondo della finanza parlano di un prossimo debutto di almeno 50 imprese hi-tech nel listino Nasdaq entro il 2010.
A guidare la lista sarebbero Facebook e Twitter che vedrebbero come una grande conquista la monetizzazione della loro partecipazione.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.15 | Link | 0 Commenti

La stretta cinese pesa sulle bore europee

borsa
La decisione del Governo cinese di limitare la concessione di prestiti ha avuto ripercussioni negative sui principali mercati asiatici e ora l'onda del ribasso arriva anche in Europa. Le piazze del Vecchio Continente hanno infatti aperto in calo: il Ftse 100, indice inglese, perde 0,5%, il Dax, indice tedesco, e' in discesa dello 0,5% e il Cac40, indice francese, perde lo 0,3%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.04 | Link | 0 Commenti

Le borse asiatiche perdono punti

Preoccupa la decisione del Governo di cinese di ridurre il volume dei prestiti e a farne le spese sono state principalmente le borse asiatiche.
Shanghai e Hong Kong sono state le due piazze su cui si e' riversato il pessimismo causato dai sempre piu' concreti rumors, con una perdita rispettiva del 3 e 2 punti percentuali.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.51 | Link | 0 Commenti

Crollo dei fondi presso la Bce

bce
In picchiata i fondi depositati presso la Banca Centrale Europea, che sono scesi a quota 42,9 miliardi rispetto alla raccolta registrata lunedi' che aveva superato i 231 miliardi di euro.
Crescono invece gli acquisti di obbligazioni bancarie, che raggiungono i 60 miliardi, e le richieste di prestiti.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.42 | Link | 0 Commenti

Aumentano a Dicembre 2009 i prezzi al consumo


Da uno studio ISTAT l'indice dei prezzi al consumo a dicembre rispetto a novembre è aumentato dello 0.2% rispetto allo scorso dicembre sono aumentati dell'1.1%.
I prezzi che aumentano di più sono quelli relativi alle bevande alcooliche e i tabacchi +1.8% (prezzi di dicembre rispetto a novembre) mentre diminuiscono dello 0.2% i prezzi dell'abitazione, acqua, elettr. e combustibili. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno i prezzi delle bevande alcooliche e i tabacchi aumentano del 4.4%, mentre l'unica voce che diminuisce del 2.3% è proprio quella relativa all'abitazione, acqua, elettr. e combustibili.

Etichette:

domenica 17 gennaio 2010
Inserito da: simbon, 15.28 | Link | 0 Commenti

Piemonte: piu' turismo e meno tasse

economia
Alba e' stata il teatro di un importante incontro tra istituzioni e imprese con l'obiettivo di fare luce sulla situazione economica nel piemontese.

Durante la riunione, dal titolo “Il Piemonte reagisce alla crisi. Il lavoro, la disoccupazione e la precarietà al centro delle politiche regionali”, si e' fatto il punto della situazione per quanto riguarda il settore produttivo e quello turistico.
Dal quadro presentato emerge che la Regione nel suo complesso ha retto abbastanza bene alla crisi, ma bisogna evitare di inasprire la pressione fiscale per non soffocare le imprese locali e c'e' chi chiede maggiori sforzi per aumentare i flussi turistici.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.01 | Link | 0 Commenti

E Tremonti promette la riforma del Fisco


Da una notizia Ansa: "Dopo le regionali ci sono 3 anni di tregua elettorale, fino alla primavera 2013, periodo adatto per la riforma del fisco, afferma Tremonti. Riforma, spiega al Sole24ore, 'non in termini di speculazione elettorale o di avventurismo demenziale ma in termini di vero riformismo'. Si finanziera' anche al suo interno, spostando il prelievo ed eliminando gli eccessi di complicazione'. Quanto al metodo, sara' quello del confronto."
Ci crediamo? come diceva Gramellini ieri sera a "Che tempo che fà" chissà perchè quando il Presidente del Consiglio è in difficioltà evoca sempre un taglio alle tasse ......

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.59 | Link | 0 Commenti

Ue: un fondo per la produzione di lungometraggi

unione_europea
L'Unione Europea ha lanciato un nuovo progetto finalizzato all'istituzione di un fondo economico a sostegno della produzione europea di materiali audiovisivi.
8 milioni di euro in quattro anni, sara' questo il volume di denaro impiegato che servira' a garanzia dei prestiti richiesti dalle case di produzione alle banche, agevolando il processo di erogazione.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.51 | Link | 0 Commenti

Come volevasi dimostrare


Come al solito quando in Italia "ci scappa il morto" le autorità corrono ai ripari....Lo testimonia una notizia ansa di ieri: "Aumentano le imprese sospese per irregolarita' nell'impiego di personale: oltre 4.500 da gennaio a novembre scorsi.Lo rende noto la Direzione generale per l'attivita' ispettiva che fa capo al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Su oltre 20.600 lavoratori - in primis nell'edilizia, nel commercio e nell'agricoltura - piu' del 50% era in nero: in particolare, sono risultati 10.259 lavoratori regolari contro 10.428 lavoratori irregolari, di cui 902 clandestini."
.... e agire prima che ci vada di mezzo la vita delle persone?

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.40 | Link | 0 Commenti

L'Italia e' ancora alle prese con la crisi

Prestiti
Bankitalia ha pubblicato un rapporto relativo alla situazione economica italiana dal quale emerge un quadro non proprio positivo.
Tra le "buone notizie" compare un assestamento del Pil che ha smesso di decrescere a fronte tuttavia du una crescita lenta e vincolata alla domanda estera.
Sul fronte dei prestiti appare in aumento il tasso di previsione di insolvenze che passa al 2,5%.
Bankitalia boccia anche i conti pubblici e anche sul fronte della disoccupazione presenta una situazione davvero preoccupante.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.35 | Link | 0 Commenti

Bcc: raccolta a +33 milioni nel 2009

La Banca di Credito Cooperativo di Battipaglia ha aumentato la propria raccolta, nell'arco del 2009, di 33 milioni di euro.
Prosegue l'impegno della Bcc nei confronti delle famiglie e delle Pmi, grazie ad un investimento di 11 milioni di euro in progetti di finanza solidale.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.24 | Link | 0 Commenti

Ucraina: tempo di elezioni

fondo_monetario_internazionale
Al via le elezioni in Ucraina che vedranno recarsi alle urne 36,5 milioni di elettori, chiamati a scegliere il nuovo premier. I due principali candidati sono Yanukovich e l'attuale premier Yulia Tymoshenko.
Chi vincera' le elezioni si trovera' a fare i conti con una situazione economica interna minata dalla crisi mondiale e che ha evitato il default grazie ai prestiti del Fondo Monetario Internzionale.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.13 | Link | 0 Commenti

Bankitalia ha pubblicato il Bollettino Economico per il 2009


In sintesi sul Bollettino viene affermato che la Ripresa economica mondiale si è avviata: "La ripresa economica, avviatasi durante l'estate nelle maggiori economie avanzate, in via di marcato rafforzamento in quelle emergenti, è proseguita nello scorcio dell'anno, sospinta dalle politiche economiche espansive dei principali paesi." Questa ripresa, però procede a ritmo diseguale: "Le previsioni per il 2010 degli analisti privati e degli organismi internazionali sono state riviste al rialzo; quelle più recenti dell'OCSE indicano per l'insieme delle economie avanzate un aumento del PIL intorno al 2 per cento, un ritmo relativamente moderato nel confronto con precedenti fasi di avvio dell'espansione ciclica. Per contro, la crescita proseguirebbe a tassi elevati in Cina, India e Brasile, trainata da una più forte dinamica della domanda interna."
Il bollettino avverte che la ripresa stenta a rafforzarsi nelle economie avanzate principalmente nell'area Euro.
In Italia la crescita prosegue a un ritmo modesto guidata dalla contenuta espansione della domanda estera mentre la domanda interna rimane fiacca.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.03 | Link | 0 Commenti

Cresce il rischio usura nel Sud

Usura_Prestito
Arrivano da una ricerca effettuata dall'Associazione Contribuenti Italiani i dati relativi all'usura nel nostro Paese.
Stando alle cifre riportate la situazione sarebbe sempre piu' allarmante con una crescita del 118,5% dell'indebitamento nel 2009 nel mezzogiorno.
A preoccupare e' anche la crescita del 91,7% dei casi di usura, che nel Sud hanno portato 574 mila famiglie a rischio usurai.
Le regioni che destano piu' preoccupazione sono la Sicilia, la Campania, la Puglia, la Calabria, la Basilicata e il Molise.

Un altro fenomeno inquietante e la proliferazione del gioco d'azzardo legalizzato che sta facendo aumentare il numero di persone che si rivolgono ai cravattari per pagare i debiti di gioco.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.02 | Link | 0 Commenti

Statistiche europee su affitti e arredi


Da una notizia Ansa:"Ammonta a poco meno di 4.000 euro la spesa media sostenuta da ogni cittadino europeo nel 2008 per mantenere e arredare la propria abitazione. Solo per mobili, elettrodomestici e articoli di arredamento la spesa e' di circa 850 euro. Vanno poi aggiunte le spese fisse per l'abitazione (circa 3.100 euro). All'interno di questo aggregato la voce affitti la fa da padrone (circa 2.163 euro). Emerge dal rapporto 'EuropaConsumi', un'analisi comparativa tra i Paesi dell'Ue, elaborato da Confcommercio."
Da tutto ciò si capisce che sono le spese fisse per l'affitto che pesano maggiormente sulla gestione di un'abitazione, e con le premesse del post precedente la previsione è che la situazione non migliorerà di certo.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.38 | Link | 0 Commenti

Scudo fiscale e mercato immobiliare


Come avvertiva Trefiletti in televisione l'Ansa ha battuto un'agenzia: "Il rientro dei capitali con lo scudo fiscale potrebbe avere conseguenze positive per il mercato immobiliare, ma le stime non sono univoche. Per Toscano Immobiliare, l'afflusso di capitali potrebbe avere ricadute positive valutabili in un +15% in due anni. Per Tecnocasa, sul versante dei prezzi nel corso del 2010 il calo sara' piu' contenuto rispetto al 2009 e potrebbe chiudersi in un intervallo compreso tra -3% e -1%. Anche per Gabetti il 2010 sara' solo leggermente migliore del 2009."
Quindi anche per questa volta vengono disattese le speranze per le giovani coppie di potersi acquistare una casa attendendo un ribasso dei prezzi degli immobili....

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.09 | Link | 0 Commenti

La Cgil segnala l'effettiva percentuale di disoccupazione


Da un'agenzia ANSA di ieri: "Oltre 1,7 mln solo di domande di disoccupazione: a tanto ammonta, secondo la Cgil, lo stato delle richieste di indennita' a fine 2009. Secondo le stime dell'organizzazione sindacale, le domande di disoccupazione nei primi 11 mesi del 2009 sono state 1.765.922. Il calcolo si ottiene sommando le 114.000 richieste di assegno di disoccupazione arrivate all'Inps a novembre scorso, le 999.922 richieste dei primi 10 mesi del 2009 e le 652.000 domande di disoccupazione con requisiti ridotti."
Non so se anche voi state notando che i prezzi dei generi alimentari stanno aumentando nuovamente..... A cosa vogliono ridurci, a pane e acqua?

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.52 | Link | 0 Commenti

Nuovamente i bamboccioni


Ritorna Brunetta con la sua tiritera sui bamboccioni, da una notizia ansa: "Il ministro Brunetta lancia una proposta: una legge che 'obblighi i figli ad uscire di casa a 18 anni'. Il ministro, commentando poi la condanna di un padre costretto a pagare gli alimenti ad una figlia trentaduenne fuori corso all'universita'".
Quello di cui non si rende conto è che le nuove generazioni non hanno la sicurezza di un posto di lavoro, specifichiamo neppure le vecchie generazioni lo hanno, ma come fà una coppia giovane a creare una famiglia senza la sicurezza di uno stipendio?

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.17 | Link | 0 Commenti

Cattolica Popolare "sbarca" a Terlizzi

Prestiti
E' stato inaugurato un nuovo sportello dedicato ai prestiti di Cattolica Popolare a Terlizzi. L'obiettivo e' quello di avere una presenza rinforzata sul territorio garantendo l'offerta di prestiti destinati a famiglie e imprese.

Etichette:

venerdì 15 gennaio 2010
Inserito da: Andrea, 12.08 | Link | 0 Commenti

Al via Mutuo BPM Famiglia Protetto CPI

mutui
Nasce Mutuo BPM Famiglia Protetto CPI, un finanziamento che offre una copertura finanziaria in caso di decesso o di invalidita' del contraente.
Il volume erogabile puo' arrivare a 500 mila euro, con un piano di ammortamento che arriva a un massimo di 75 anni.
L'assicurazione ha una durata compresa tra i 2 e i 35 anni.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.57 | Link | 0 Commenti

Sanremo: patto di stabilita' violato nel 2009

mutui
Il Comune di Sanremo non ha rispettato il patto di stabilita' nel 2009 e ora arrivano delle sanzioni da rispettare.
In primo luogo il sindaco e gli assessori vedranno una riduzione dell'indennita' del 30%; inoltre sara' interdetta la possibilita' di stipulare nuovi mutui e di assumere nuovi collabolatori.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.46 | Link | 0 Commenti

Cina: volume di prestiti alle stelle nel 2009

cina
La Banca Centrale della Cina ha pubblicato un resoconto sul volume di prestiti erogato nel 2009 che ha raggiunto quota 9.590 miliardi di yuan, pari a piu' del doppio rispetto all'anno precedente.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.25 | Link | 0 Commenti

Depositi overnight calano a 217,447 miliardi

bce
Scendono i depositi overnight dopo il record di 248,874 miliardi di euro registrato nella sessione di ieri l'altro, attestandosi a 217,447 mld.

Per quanto riguarda i prestiti marginali si e' invece registrata una crescita contenuta di un milione di euro rispetto ai 48 milioni della seduta precedente.
La Bce fa sapere che l'acquisto di obbligazini garantite e' rimasta sostanzialmente invariata attestandosi a 29,679 miliardi.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.11 | Link | 0 Commenti

Usa: nuova tassa per le grandi banche

Banca
Arriva direttamente dal presidente Obama la proposta di creare una nuova tassa alle banche che hanno un volume d'affari superiore ai 50 milioni di dollari, con un imposta pari allo 0,15%.
L'obiettivo e' quello di tassare le banche piu' grandi e di ottenere, secondo le stime, 117 miliardi di dollari in 12 anni.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.58 | Link | 0 Commenti

Alluvione: al via prestiti agevolati a tasso zero

prestiti_agevolati
Avranno tempo fino al 31 marzo per presentare richiesta per un prestito agevolato le famiglie colpite dall'alluvione nella provincia di Lucca.
Il fondo predisposto sara' di 2 milioni di euro e ogni famiglia potra' ricevere prestiti a tasso zero fino a 10 mila euro.
Il fondo e' stato costituito grazie all'impegno della Cassa di Risparmio di Lucca, Livorno e Pisa, il Monte dei Paschi di Siena, la Banca del Monte e della Camera di Commercio.

Etichette:

giovedì 14 gennaio 2010
Inserito da: Andrea, 17.57 | Link | 0 Commenti

Liguria: l'andamento del credito nella Regione


La Regione Liguria ha pubblicato il rapporto annuale dal quale emerge, nel capitolo dedicato al credito, che i prestiti bancari a fine 2008 hanno raggiunto quota 31.562 milioni di euro, facendo segnare un +12,8% rispetto al 2007.

I prestiti richiesti dalle famiglie, che ammontano a quasi un terzo del volume totale, sono passati da 9.830 a 9.910 milioni, segnando pero' una decrescita nella richiesta dei mutui.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.30 | Link | 0 Commenti

Findomestic: ripresa delle richieste di finanziamenti

Prestiti
Gli italiani stanno recuperando fiducia e negli ultimi mesi il settore dei prestiti sta facendo registrare un aumento delle richieste. Questo e' il quadro delineato dalle analisi effettuate da Findomestic, da cui emerge un dato interessante secondo cui, negli ultimi 4 mesi, le famiglie del centro Italia sarebbero quelle piu' propense a richiedere finanziamenti.
Inoltre l'analisi di Findomestic sottolinea come le persone con una scolarizzazione piu' alta siano meno inclini a richiedere finanziamenti, mostrando un'attenzione maggiore.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.20 | Link | 0 Commenti

Piu' di 23 miliardi di dollari per nuovi prestiti

Arriva dal Governo americano il via libera per un fondo prestiti da 23,5 miliardi di dollari destinati al finanziamento di agenzie immobiliari e societa' finanziarie.
L'obiettivo e' quello di dare un ulteriore spinta per arginare la crisi economica e rilanciare i settori in questione.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.07 | Link | 0 Commenti

Oltre 248 miliardi depositati presso Bce

bce
In aumento i depositi overnight presso la Bce che hanno raggiunti i 248,874 miliardi di euro contro i 227,612 miliardi della sessione precedente. Crescono anche i prestiti marginali che sono passati a quota 48 milioni con un aumento di 3 milioni rispetto al giorno precedente.
Non fanno eccezione neppure le obbligazioni bancarie garantite che sono passate a 29,61 miliardi contro i 29,489.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.58 | Link | 0 Commenti

A4 verso la terza corsia


Il progetto di dotare la A4 Venezia-Trieste di una terza corsia si avvicina alla sua realizzazione grazie alla richiesta di Anas per l'utilizzo di un fondo di garanzia della Cassa Depositi e Prestiti.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.44 | Link | 0 Commenti

Cina: la Banca Centrale Cinese riduce i prestiti

cina
La Banca Centrale Cinese ha alzato dello 0,5% il volume di depositi che le banche devono versarle.
In questo modo si cerca di ridurre la bolla speculativa cinese e in definitiva di ridurre il volume dei prestiti.

Etichette:

mercoledì 13 gennaio 2010
Inserito da: Andrea, 14.07 | Link | 0 Commenti

Chrysler: entro il 2014 ripagheremo i prestiti

mercati_auto
'Chrysler potra' registrare degli utili gia' a partire da quest'anno se riuscira' nell'obiettivo di vendere 1.100.000 veicoli negli Stati Uniti e superare il mezzo milione di unita' in esportazione all'estero'. Con queste parole Marchionne ha descritto la situazione economica della societa' americana, ribadendo che entro il 2014 saranno restituiti i prestiti ricevuti dallo Stato americano.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 13.57 | Link | 0 Commenti

Italia: paese di imprenditori

impresa
L'Istat ha pubblicato una ricerca sullo stato dell'imprenditoria in Italia da cui emerge che le piccolissime imprese sono una realta' diffusissima e contano in media 4 dipendenti.
In Italia il tasso di imprenditori ha superato il 30%, triplicando la media europea: in numeri significa che su 1000 abitanti ci sono 66 imprese.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.18 | Link | 0 Commenti

Bce: depositi overnight sempre piu' richiesti

bce
Crescono i depositi overnight presso la Banca Centrale Europea remunerati allo 0,25% che sono passati da 211,743 miliardi di euro a 227,612.
Anche l'acquisto di obbligazioni bancarie e' cresciuta raggiungendo 29,489 mld rispetto a 29,179 mld.

Diminuisce invece il volume dei prestiti marginali che passa da 50 milioni a 45.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.05 | Link | 0 Commenti

Gdf: scoperto giro di usura a Roma

Usura_Prestito
La Guardia di Finanza di Roma ha denunciato due cittadini cingalesi accusati di aver organizzato un giro di prestiti ad usura a danno di circa una cinquantina di persone.
I tassi di interessi imposti arrivavano anche a superare il 60%, con un volume di utili superiore ai 30 mila euro mensili.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.54 | Link | 0 Commenti

Continua la corsa dell'Euribor

euribor
Ancora un ribasso per l'Euribor a 3 mesi che nella sessione odierna ha toccato quota 0,684% rispetto allo 0,685%.
L'indice a sei mesi e' passato da 0,983% a 0,981% e l'Euribor a una settimana e' sceso a 0,357%.
Buone notizie dunque per chi ha contratto un mutuo a tasso variabile.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.41 | Link | 0 Commenti

Euribor: ancora al ribasso

euribor
Sembra inarrestabile la corsa al ribasso dell'Euribor a tre mesi che oggi si e' attestato a 0,685% contro il dato di ieri che lo vedeva allo 0,689% .
Analoga sorte anche per il tasso a sei mesi che e' sceso a 0,983% da 0,985% e per il tasso ad una settimana che passa da 0,361% a 0,359%.

Etichette:

martedì 12 gennaio 2010
Inserito da: Andrea, 12.03 | Link | 0 Commenti

Manchester United: 700 milioni di pounds di debiti

Prestiti
Arriva una brutta notizia per i tifosi della squadra di calcio Manchester United, infatti la societa' inglese ha debiti per 700 milioni di sterline.

Nonostante la cessione di Cristiano Ronaldo, che ha portato 80 milioni di pounds nelle casse e ha permesso di chiudere il bilancio 2009 con un +48 milioni, buona parte dei ricavi sono indirizzati a pagare gli interessi per i prestiti ricevuti dalle banche.
Proprio in questi giorni la societa' ha dovuto richiedere un nuovo prestito per 75 milioni di sterline.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.56 | Link | 0 Commenti

Una finanziaria di nuova generazione


CRN Financial offre servizi finanziari dedicati ed innovativi. Lo staff di professionisti di CRN Financial ascoltera' le vostre esigenze e si prendera' cura di trovare per voi la soluzione ottimale a costi competitivi.
Offre nuove soluzioni all'avanguardia, come il "Prestito Vitalizio" ipotecario. Una nuova forma di credito che serve ad aiutare i giovani,
per l'acquisto della prima casa, per risolvere problemi economici transitori, oppure per migliorare il proprio tenore di vita.
Consente di convertire parte del valore dell’immobile in contanti SENZA PAGARE RATE per tutta la vita.
Per maggiori informazioni rivolgetevi con fiducia ai professionisti di CRN Financial, i quali saranno a vostra disposizione anche per erogazione di mutui convenzionali, e prestiti personali ai tassi migliori.
Per esempio con CRN 24 Il prestito veloce, potrete ottenere finanziamenti con firma singola, anche in presenza di altri prestiti, disponibili anche ai protestati e senza fornire motivazione.
Un link importante che vale la pena tenere presente http://www.crnfinancial.it/

Etichette:

lunedì 11 gennaio 2010
Inserito da: julianne, 18.46 | Link | 0 Commenti

Cina: impennata di prestiti

cina
Il 2010 parte bene per il settore creditizio cinese che nella prima settimana dell'anno hanno visto raddoppiare il volume dei prestiti rispetto alla media registrata nel secondo semestre 2009.
I prestiti sono cosi' cresciuti di 600 miliardi di yuan, circa 88 miliardi di dollari.
La crescita e' stata fortemente stimolata dal timore di una prossima stretta al credito da parte dello Stato cinese.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.53 | Link | 0 Commenti

Crescita vertiginosa dei depositi marginali


Aumenta ancora il ricorso ai depositi overnight presso la Banca Centrale Europea: i depositi marginali hanno infatti raggiunto la quota di 227,141 miliardi di euro contro i 181,435 miliardi della seduta precedente. I prestiti marginali invece sono passati a 46 milioni contro i 138 milioni.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.33 | Link | 0 Commenti

Lecce: arrestata banda di usurai

Usura_Prestito
I Carabinieri hanno sgominato un giro di racket nel leccese.
I malviventi oltre a chiedere il pizzo a varie attivita' commerciali si proponevano anche per prestiti a tassi di usura.
I tassi d'interessi imposti arrivavano al 120-150%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.23 | Link | 0 Commenti

Federalberghi: prepara l'accordo con Banca Intesa


I dati sugli introiti del turismo nel periodo delle vacanze invernali hanno portato un certo ottimismo tra le associazioni degli albergatori, tuttavia si continua a fare i conti con la crisi.

Federturismo-Confcommercio chiede a gran voce un intervento del Governo per agevolare il settore, ad esempio effettuando una diminuzione dell'Iva come in Francia e Germania.
Inoltre il proposito di Federalberghi e' di accordarsi con Banca Intesa per facilitare l'accesso al credito per le piccole e medie imprese, in modo da favorire la ripresa del settore.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.12 | Link | 0 Commenti

Un motore aereo tenuto in ostaggio


I lavoratori Alitalia di fiumicino, in particolare i lavoratori addetti alla manutenzione sono al secondo giorno di protesta, in seguito ad un allarme per una possibile delocalizzazione dei servizi.
La protesta, alquanto inususale, consiste nel tenere "in ostaggio" il motore di un airbus dell'Alitalia, che una volta smontato doveva essere mandato in Svizzera per la revisione.

Etichette:

sabato 9 gennaio 2010
Inserito da: julianne, 19.45 | Link | 0 Commenti

Credito al Consumo in USA


Cala in maniera importante il cresdito al consumo nel Nord America. I dati di Novembre indicano una contrazione di 17.5 miliardi di Dollari, una cifra che ha sorpreso anche gli esperti, che si erano detti piu' ottimisti.
Questo e' il decimo mese consecutivo di conrazione del credito negli USA.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.34 | Link | 0 Commenti

Gli Italiani e il telefonino


Siamo ancora in pieno boom cellulari. Gli italiani adorano il telefonino, che resta il mezzo di comunicazione preferito, tanto da averne 1.5 a testa. Una crescita del 58% in piu' negli ultimi 5 anni.
I tedeschi invece continuano a preferire il telefono fisso. In Italia la telefonia fissa ha seguito una linea opposta con gli stessi numeri della telefonia mobile, ma in declino anziche' in crescita.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.22 | Link | 0 Commenti

Banca d'Italia: piu' trasparenza da parte delle banche

La Banca d'Italia ha dato il via, a partire dal primo gennaio, ad una nuova era di trasparenza per i servizi offerte dalle banche.
In gioco c'e' la fiducia del cliente e il suo diritto di essere correttamente informato.
Le banche sono tenute a offrire materiale esplicativo in materia di prestiti, mutui, conti correnti e gli altri servizi offerti.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.24 | Link | 0 Commenti

Samarate: attenzione all'ambiente e risparmio energetico

Il comune di Samarate, in provincia di Varese, compie un ulteriore passo avanti sul fronte della sostenibilita' ambientale dimostrando la sua attenzione al risparmio energetico.
Il nuovo progetto proposto riguarda l'installazione di impianto fotovoltaico da 18Kw che verra' situato sul tetto delle scuole elementari.
L'operazione avra' un costo di 185 mila euro che saranno erogati al comune dalla Cassa depositi e prestiti grazie ad un mutuo ventennale.
Inoltre l'energia prodotta dall'impianto sara' venduta divenendo una fonte remunerativa.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.13 | Link | 0 Commenti

Un fondo per dare credito alle imprese

La crisi economica ha portato ad una stretta creditizia e molti imprenditori non sanno piu' a chi rivolgersi per ottenere un prestito.
Per ovviare a questa situazione Rocco Ruotolo, imprenditore edile residente a Padova, ha deciso di inaugurare un fondo di solidarieta' a beneficio delle piccole imprese con la formazione di una Società per Azioni di Garanzia di Credito.
L'idea e' nata anche dai numerosi fallimenti di imprese che in certi casi hanno portato al suicidio degli imprenditori.
L'obiettivo e' quello di raggiungere il milione di euro grazie all'impegno di numerose realta' imprenditoriali.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.01 | Link | 0 Commenti

Treviso: denunciato pensionato usuraio

Usura_Prestito
La Guardia di Finanza di Treviso ha scoperto un giro di usura messo in piedi da un pensionato di 76 anni che nel giro di 6 anni aveva accumulato sul proprio conto corrente ben 3 milioni di euro.

I "clienti" del pensionato erano soprattutto giocatori d'azzardo e frequentatori assidui dei casino', per di piu' evasori fiscali, tra questi anche 16 persone totalmente sconosciute al Fisco.
Gli interessi richiesti potevano superare anche il 10% giornaliero; per il pensionato e' scattata una denuncia per usura ed esercizio abusivo di attività finanziaria.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.42 | Link | 0 Commenti

Smentita Federconsumatori.....


Riporto direttamente dal sito "Secondo CONFCOMMERCIO i consumi delle famiglie sono cresciuti a novembre 2009 dell’1,7 %, un dato che appare improbabile.
Infatti secondo quanto monitorato dall’Osservatorio Nazionale di Federconsumatori nel 2009 vi è stata una fortissima contrazione dei consumi che si è attestata a meno 2,5-3%, ed addirittura a meno 4% per le famiglie a reddito fisso (con una riduzione complessiva della spesa di 30 miliardi di Euro).
Anche il 2010 non promette affatto bene; infatti nella prima decade di gennaio le vendite a saldo stanno registrando un calo di circa il 5% rispetto allo scorso anno, quando tale caduta aveva raggiunto addirittura il 20%."
Per quel che riguarda un'osservazione personale non posso che dare ragione alla Federconsumatori vista la quantità di persone in cassa integrazione o senza lavoro.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.54 | Link | 0 Commenti

Non è giusto....


dopo una settimana in cui il prezzo del petrolio diminuisce proprio il fine settimana pensano bene di ritoccare al rialzo i prezzi dei carburanti.
Da una notizia ANSA: "Nuovi rialzi dei carburanti. Oggi Api-Ip aumenta di 1 cent la benzina e di 1,7 cent il gasolio, che sfiora quota 1,2 euro a litro.
Stando a Staffetta Quotidiana, ritocchi li hanno fatti anche Shell (+5 millesimi sulla benzina) e Tamoil (+7 millesimi sui 2 prodotti). La quarta chiusura in rialzo del mercato di riferimento per i prodotti raffinati distribuiti in Italia ha dato un'altra spinta ai listini delle compagnie. Rialzi anche sul mercato dei prodotti raffinati del Mediterraneo."
Chissà cosa ne pensa Federconsumatori?

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.15 | Link | 0 Commenti

Chi paga i debiti dell'Islanda?

Prestiti
Il Financial Times ha dato la notizia del possibile isolamento internazionale ai danni dell'Islanda.
All'origine della crisi diplomatica con Gran Bretagna e Olanda ci sarebbe il piano di rimborso per i prestiti ricevuti, rispettivamente di 2,5 miliardi di euro e di 1,3 miliardi.

Secondo la legislazione islandese ora la parola spetta ai cittadini che saranno chiamati a esprimere il proprio parere nei confronti del rimborso tramite un referendum.

Etichette:

venerdì 8 gennaio 2010
Inserito da: Andrea, 15.40 | Link | 0 Commenti

In manette esperto falsificatore

Prestiti
I Carabinieri di San Severo hanno arrestato un cittadino rumeno che falsificava documenti di identita' e documenti assicurativi.
I militari hanno perquisito l'appartamento dell'uomo e hanno trovato un vero e proprio laboratorio della falsificazione.

Gli inquirenti stanno verificando l'ipotesi che i documenti falsi fossero utilizzati per ottenere prestiti sotto falso nome ai danni di societa' finanziarie.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.28 | Link | 0 Commenti

Branson compra Church House Trust Bank

Finanza
Richard Branson, il patrono di Virgin, lancia una nuova sfida al mercato mondiale con l'acquisizioneo della banca Church House Trust per una cifra superiore ai 12 milioni di sterline.

L'ingresso del mondo della finanza da parte di Branson in realta' era gia' avvenuto con la creazione di Virgin Money, una societa' che opera nel settore del credito e delle polizze che con oltre 2 milioni di clienti.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.18 | Link | 0 Commenti

Cresce la disoccupazione in Italia

Prestiti
L'Istat ha pubblicato un rapporto sulla condizione occupazionale in Italia. Dalla ricerca e' emerso un quadro tutt'altro che confortante, con un tasso che ha raggiunto l'8,3%, il dato peggiore da aprile 2004.

A fare le spese della crisi sono specialmente i giovani compresi tra i 15 e i 24 anni con un tasso di disoccupazione che ha raggiunto il 26,5%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.06 | Link | 0 Commenti

Boom della CIG nel 2009


L'ansa segnala: "Nel 2009 sono state autorizzate dall'Inps 918 milioni di ore di cassa integrazione con un aumento del 311,4% rispetto ai 223 milioni del 2008. I dati riferiti a cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga sono stati diffusi dall'Inps in una nota nella quale si sottolinea che 'le risorse messe in campo sono state almeno il triplo di quelle realmente utilizzate'. A dicembre sono state autorizzate nel complesso 101 milioni di ore con un aumento del 2,24% rispetto a novembre." E lo credo, con la diminuzione dell'occupazione.... (ved. post precedente)

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.34 | Link | 0 Commenti

E adesso scoprono l'acqua calda....


E' notizia dell'ANSA di oggi:"Il manager in famiglia e' donna. Lo afferma una ricerca condotta dal Censis per conto del Consorzio Patti Chiari. Dallo studio emerge che il 48,2% delle famiglie italiane ritiene utile aumentare le proprie competenze finanziarie per affrontare la crisi, mentre le donne hanno una maggior predisposizione (45,6%) alla pianificazione del bilancio famigliare rispetto agli uomini (39,3%)." D'altronde sono sempre state le donne a mandare avanti la famiglia, anche nei primi del novecento soprattutto nel sud italia erano i matriarcati quelli che facevano funzionare l'economia famigliare.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.10 | Link | 0 Commenti

Dopo la crisi del Dubai arrivano gli ispettori....


del Fondo Monetario Internazionale: "Gli ispettori del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) sono negli Emirati Arabi Uniti (Eau) per valutare lo stato di salute dell'economia. E per concludere le regolari consultazioni per la stesura dell'Article IV. Gli ispettori erano gia' stati nel paese arabo in ottobre, prima della crisi di Dubai. 'Lo staff del Fmi - si legge in una nota - e' negli Emirati Arabi Uniti per rivedere con le autorita' i recenti sviluppi economici e concludere le consultazioni per l'Article IV'." (che riguarda la stabilità economica dello stato in funzione della stabilità economica mondiale)

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.52 | Link | 0 Commenti

Inflazione a novembre al 1.3% - Fonte Ocse


Brutta situazione in tutta europa, dove dovunque aumenta l'inflazione: "I prezzi al consumo hanno registrato a novembre 2009 nella zona Ocse una progressione dell'1,3% rispetto a novembre 2008. A ottobre avevano segnato un +0,2%. Su base mensile, i prezzi al consumo sono cresciuti dello 0,1% a novembre, il medesimo incremento del mese prima. In Italia l'indice generale dei prezzi al consumo e' salito a novembre scorso dello 0,7% su base annua (+0,3% a ottobre),mentre e' rimasto invariato su base mensile (+0,1% a ottobre)."

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.34 | Link | 0 Commenti

Tasso di disoccupazione all'8.3%


Lo dice l'Istat, sui dati provvisori di Novembre 2009. Di questi il 26.5% sono giovani.
"La disoccupazione maschile è pari, in novembre, a 1 milione 88 mila unità, in aumento del 2,9 per cento rispetto il mese precedente e del 24 per cento (+211 mila unità) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il numero di donne disoccupate raggiunge le 990 mila unità, con una lieve riduzione dello 0,1 per cento rispetto ottobre (mille unità), ma in crescita rispetto a novembre 2008 (+103 mila unità, pari all’11,6 per cento). Il tasso di disoccupazione maschile è uguale al 7,4 per cento, in crescita sia rispetto ottobre (+0,2 punti percentua-li) sia rispetto al mese di novembre 2008 (+1,4 punti percentuali). Il tasso di disoccupazione femminile è pari al 9,7 per cento, sostanzialmente uguale a quello del mese precedente, ma in aumento di un punto percentuale rispetto a novembre 2008."

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.21 | Link | 0 Commenti

Bce: record dei 'depositi marginali

bce
I deposi marginali presso la Bce hanno fatto segnare oggi il miglior dato degli ultimi 5 mesi.

Il volume dei depositi overnight si e' attestato a quota 176,135 miliardi di euro e i prestiti marginali hanno visto un'impennata da 46 milioni a 72.

Etichette:

giovedì 7 gennaio 2010
Inserito da: Andrea, 15.14 | Link | 0 Commenti

Abi: la ripresa economica c'e', ma e' lenta

crisi_in_ripresa
Il 2010 si apre con un cauto ottimismo da parte dell'Abi che prevede una crescita dello 0,6% per quest'anno e dell'1,6% per il 2011. Crescono anche i prestiti sia per le famiglie che per le imprese, facendo segnare +3,4%.

Tuttavia l'Associazione Bancaria Italiana sottolinea il fatto che nel 2009 gli utili complessivi delle banche hanno subito una riduzione di quasi il 50%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.57 | Link | 0 Commenti

Euribor: nuovo record al ribasso

prestiti
Il tasso Euribor a tre mesi ha fatto segnare un nuovo record al ribasso stabilendosi allo 0,692%, con una diminuzione di 2 millesimi rispetto a ieri.

Anche l'Euribor a sei mesi ha visto un calo di 3 millesimi, attestandosi a 0,989%; stessa tendenza anche per l'indice ad una settimana che e' passato da 0,367% a 0,365%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.42 | Link | 0 Commenti

Umbria: diminuiscono i prestiti

Prestiti

L'Osservatorio sul credito ha pubblicato i risultati sulla situazione dei prestiti bancari in Umbria.
Dal quadro proposto emerge un rallentamento sia dei prestiti destinati alle imprese sia per quelli rivolti alle famiglie.

La situazione registrata in Umbria rimane tuttavia in linea con i dati nazionali e, anzi, presenta livelli superiori alla media.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.25 | Link | 0 Commenti

In Europa cade il commercio al dettaglio


Come riportato dalla notizia ANSA: "Il volume delle vendite al dettaglio nell'Eurozona e' sceso dell'1,2% a novembre rispetto a ottobre 2009 e su base annua registra un -4%. Lo rende noto Eurostat. Per quanto riguarda i settori a novembre il calo piu' marcato nelle vendite al dettaglio si e' registrato nel settore non alimentare, sceso dell'1,6% nella zona euro e dell'1% nell'Ue-27. Per gli alimentari, bevande e tabacco il calo e' stato dello 0,4% in Eurolandia e nell'Ue."

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.13 | Link | 0 Commenti

Anche sulle spiagge abruzzesi troverete gli stessi operatori


E' notizia del 4 di gennaio: "I titolari di concessioni demaniali marittime potranno chiedere l'estensione della durata delle concessioni stesse fino ad un massimo venti anni dalla data di rilascio, in ragione dell'entità degli investimenti. È il passaggio più importante del disegno di legge sulle concessioni demaniali turistico-ricreative che la giunta regionale ha approvato su proposta dell'assessore al Turismo".
"Sappiamo benissimo - conclude Di Dalmazio - che i titolari di concessioni demaniali turistiche svolgono una funzione essenziale per il nostro turismo costiero e per la qualità dei servizi offerti, ed è per questo che abbiamo presentato questa legge regionale che necessariamente deve procedere in parallelo con le modifiche del piano demaniale marittimo per la revisione del quale sono già stati avviati i confronti con i comuni e le associazioni di categoria".

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.21 | Link | 0 Commenti

Grosso via alla class action


L'Adusbef (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari e Finanziari) ha messo on line un modulo per aderire alla class action nei confronti dei "Mutui Fondiari in violazione dell'articolo 1284 c.c. delle somme corrisposte a titolo di interesse ultralegale composto", la cui parte principale è rappresentata dal seguente punto: "il Vs. Istituto ha indicato nel contratto di mutuo un tasso di interesse nominale differente a quello effettivamente praticato nell’allegato piano di ammortamento (cosiddetto “alla francese”) del medesimo contratto, incrementando di fatto ed occultamente il costo del piano di rimborso stesso e determinando l’incertezza del tasso del negozio;".
Inoltre l'ANSA segnala che "la class action e' stata lanciata 'sia per ottenere il rimborso dei danni causati alla generalita' dei consumatori,che per far cessare comportamenti fraudolenti gia' condannati in Tribunale'",

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.16 | Link | 0 Commenti

Incentivi alle imprese.....


Da dove si vede che siamo ancora in piena crisi? Da notizie ANSA come questa: "Il 2009 ha fatto segnare un vero e proprio 'boom' del Fondo di Garanzia per le Pmi, stando al ministero dello Sviluppo Economico.Negli ultimi 12 mesi di crisi il Fondo ha erogato finanziamenti per oltre 4,5 miliardi, intervenendo a sostegno di 24.000 aziende, dice una nota del ministero, che sottolinea come durante il 2009 'le domande di accesso presentate dalle aziende minori sono aumentate del 103% rispetto al 2008, mentre i finanziamenti richiesti sono cresciuti del 212%'."
Ogni tanto mi chiedo se il Governo sia un gruppo di faciloni oppure sia gente che non sa governare.......

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.53 | Link | 0 Commenti

Nuovi problemi dalle banche


Non cambia proprio nulla, se viene battuta dall'ANSA una notizia del genere: "Tornano nelle istituzioni finanziarie gli atteggiamenti che hanno portato alla crisi e la Banca dei regolamenti Internazionali (Bri) preoccupata raduna insieme ai banchieri centrali anche i vertici delle maggiori banche. Lo riporta il Financial Times, precisando che il prossimo fine settimana a Basilea avrà luogo la consueta riunione della banca delle banche centrali alla quale sono stati invitati anche gli amministratori delegati di alcune delle maggiori istituzioni finanziarie la mondo."
Mi chiedo solo se dobbiamo aspettarci un ulteriore peggioramento della situazione......

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.33 | Link | 0 Commenti

La Lotteria Italia


Quest'anno per quel che riguarda gli incassi dello Stato la Lotteria Italia non è andata niente bene. La notizia Ansa di oggi comunica alcune cifre: "Era da 30 anni che la Lotteria Italia non andava così male. L'edizione 2009-2010, nonostante il doppio primo premio da 5 milioni di euro, quest'anno non andrà oltre gli 11,6 milioni di biglietti venduti, secondo i dati diffusi dai Monopoli di Stato, per un incasso di 58 milioni di euro. Rispetto all'edizione dello scorso anno, nella quale i tagliandi staccati furono 18,5 milioni, il calo è del 37,3%. Per trovare un risultato peggiore, spiega l'agenzia specializzata Agipronews, bisogna risalire al 1978-1979, quando in abbinamento al programma "Io e la Befana" i biglietti venduti furono 9,5 milioni."

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.15 | Link | 0 Commenti

I gioielli di Maradona


Sara' battuto all'asta tra 10 giorni, esattamente il 14 gennaio, probabilmente a Bolzano, l'orecchino di brillanti che fu sequestrato a Maradona l'anno scorso.
Pare che l'asta partira' da 4000 Euro.
Il campione deve al fisco italiano circa 37 milioni di euro, di cui 24 circa sono interessi di mora accumulatisi. La maggior parte dei soldi che Maradona deve al fisco sono riferiti ad irpef non pagata.

Etichette:

mercoledì 6 gennaio 2010
Inserito da: julianne, 22.39 | Link | 0 Commenti

La giornata a Wall Street


Un pomeriggio con poche novita' questo a Wall Street, indici vicini allo zero in chiusura, dopo una parteza graffiante questa mattina e tutti i settori in positivo.
Si distinguono i biotecnologici.
Mentre l'Euro guadagna ma solo leggermente sul Dollaro, rimane sostanzialmente imprigionato tra l1.40 e 1.45, oggi chiude a 1.44.

Etichette:


Inserito da: julianne, 22.02 | Link | 0 Commenti

Non stà altrettanto bene l'economia europea.


Lo dice l'ansa tramite l'eurostat: "Nei 16 Paesi che compongono l'area dell'euro i nuovi ordinativi dell'industria sono calati del 2,2% in ottobre 2009 rispetto a settembre. Lo dice Eurostat, che per l'Ue indica un -1,6%. In settembre in Eurolandia la crescita era dell'1,7% e nell'Ue dell'1,4%. Tranne il settore cantieristico e di attrezzature ferroviarie e aerospaziali, i nuovi ordinativi di ottobre segnano -0,4% nell'eurozona e -0,8% nell'Ue-27. I prezzi della produzione a novembre rispetto ad ottobre crescono dello 0,1%."
Continuo a dire, ma se la crisi non è finita, cosa cavolo si alzano i prezzi?

Etichette:


Inserito da: simbon, 15.12 | Link | 0 Commenti

Situazione economica USA


Da una notizia ANSA negli Stati Uniti solo i compromessi delle case non sono ancora risaliti: "Gli ordini al settore industriale statunitense a novembre hanno segnato un balzo dell'1,1% dopo il +0,8% di ottobre (dato rivisto). Il risultato e' nettamente superiore alle attese degli economisti che si aspettavano un +0,5%. Sempre a novembre, i compromessi per l'acquisto di abitazioni non nuove hanno segnato un crollo del 16% su base mensile contro previsioni per un calo del 2%. E' il primo ribasso dopo nove rialzi mensili consecutivi. Su base annua, l'indice ha segnato +19,3%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.50 | Link | 0 Commenti

Italia: stipendi a fondo classifica


Fino a pochi anni fa era il lamento costante di industriali ed imprenditori: stipendi troppo alti.
Ancora oggi si verifica, e sempre piu' spesso, che la produzione viene spostata in paesi come la Polonia, la croazia o addirittura oltreoceano.
A conti fatti pero' gli stipendi italiani si sono molto abbassati, o meglio sono rimasti fermi mentre le spese aumentano. Lo studio e' dell'Ocse, siamo dunque in territorio neutrale, l’Italia è in fondo alla classifica delle buste paga: sta al ventitresimo posto, superando soltanto nazioni come Portogallo, Ungheria, Polonia Slovacchia e Messico.
Misurate le buste paga in Dollari per una equilibrata comparazione, lo stipendio medio italiano e' di circa 30 000, mentre gran Bretagna e germania sono sopra ai 51 000.

Etichette:

martedì 5 gennaio 2010
Inserito da: julianne, 18.14 | Link | 0 Commenti

Tasso legale all' 1%


Scende il tasso legale, dal 3% all'1%. Cio' pero' entra in vigore dal primo gennaio e non riguarda dunque i pagamenti gia' scaduti ed in ritardo.
Tra le operazioni più comuni alle quali si applica il tasso d'interesse legale ci sono i depositi cauzionali per i contratti di locazione, per i quali il proprietario deve all'inquilino gli interessi calcolati al tasso legale, i pagamenti fiscali, Ici inclusa.
Cosi' chi non fosse ancora in regola con il pagamento dell'Ici di Dicembre scorso, paghera' ancora gli interessi al 3%, mentre da quest'anno appunto, la discesa di due punti.

Etichette:


Inserito da: julianne, 17.37 | Link | 0 Commenti

I nostri conti pubblici


Nel 2009 il fabbisogno del settore statale (la differenza tra le uscite e le entrate) è salito a 85,9 miliardi di euro, con un incremento di 31,6 miliardi rispetto al 2008. Il "rosso" di cassa è il più alto dal 2000,.
I dati sono ufficiali e sono stati diffusi dal Ministero del tesoro.
Siamo dunque ancora piu' lontani da quell'Europa che ci vorrebbe con meno debito pubblico, ora sta salendo vertiginosamente anche il debito interno.
A fronte di cio' pero' si legge sempre nella nota, scorrendo, a fronte di cio' dunque, ci sono stati meno pagamenti. E qui davvero non torna.
Meno erogazioni alle Ferrovie dello Stato (!!!!) minori rimborsi fiscali per crediti d'imposta (di bene in meglio) una delle voci rimaste che spicca e' "pagamento della vacanza contrattuale per il pubblico impiego"

Etichette:


Inserito da: julianne, 17.23 | Link | 0 Commenti

Scoperti evasori totali


In Alto adige si e' verificata un massiccio intervento delle Fiamme Gialle sono stati scoperti in tutto 236 evasori fiscali totali. Cioe' quel genere di persona che e' totalmente sconosciuta al fisco e non ha mai versato tasse in vita sua.
L'operazione e' stata un successo, ma il governatore della regione si sta gia' preoccupando per una "ondata" di lavoro nero, soprattutto nel campo dell'edilizia, che era sconosciuta o quasi a questa regione sino a poco tempo fa.

Etichette:


Inserito da: julianne, 16.51 | Link | 0 Commenti

Bolzano in controtendenza


E con Bolzano l'Alto Adige in generale e molte delle provincie autonome.
Hanno un'inflazione piu' alta, a Bolzano in particolare l'inflazione al momento e' al 1.7%. Gli esperti sono concordi nell'affermare che questo e' buon segno, e' significativo di un'economia dall'andamento migliore, confronto al resto del paese.
A Luglio scorso Bolzano si e' trovata addirittura in deflazione per circa un mese. Ora sta guidando la ripresa.

Etichette:


Inserito da: julianne, 16.44 | Link | 0 Commenti

E naturalmente si inizia a disattendere le aspettative delle imprese.....


"Il monte crediti che le imprese vantano a livello nazionale nei confronti della Pubblica Amministrazione oscilla tra i 60 i 70 mld euro. E il ritardo nei pagamenti costa circa 10 mld all'anno alle aziende italiane. Un peso, secondo la Cgia di Mestre, imputabile a ritardi che, con la crisi, si sono allungati a dismisura. La situazione penalizza soprattutto i lavoratori autonomi e le piccole imprese, costretti a ricorrere a prestiti bancari per finanziare la loro attivita'."
Non è sicuramente imputabile alla crisi, il ritardo delle PA nei confronti delle imprese esisteva già prima della crisi!

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.52 | Link | 0 Commenti

Ma dire che la crisi è finita,


serve solo per poi ricevere notizie come queste? "Agip ha oggi rialzato i prezzi sia della benzina che del gasolio. Per entrambi l'aumento e' stato di 1,8 centesimi al litro. Staffetta Quotidiana segnala come la verde e' cosi' arrivata a 1,342 euro al litro, mentre il gasolio a 1,187. Fermo il Gpl. Tutte le altre compagnie si attestano ancora tra 1,323 e 1,325 euro sulla benzina e tra 1,168 e 1,169 euro sul gasolio, tranne Shell che e' situata ad un livello piu' alto, vicina ad Agip (1,337 sulla verde e 1,182 sul gasolio)."
Guardate che la crisi non è finita anche e soprattutto per la quantità di persone che non hanno più un lavoro o che sono in cassa integrazione.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.51 | Link | 0 Commenti

Altrochè scudo fiscale queste sono le notizie da sottolineare.....


"Con la lotta all'evasione quest'anno 'raggiungeremo gli 8 miliardi di accertamenti incassati'. Lo dice Attilio Befera.Il direttore dell'Agenzia delle Entrate evidenzia come la lotta all'evasione 'non si fa con le leggi ma con gli uomini e potenziando l'organizzazione dell'Agenzia delle Entrate'.Sullo scudo fiscale, Befera ricorda che per l'Italia si tratta di 'un'operazione importante perche' parliamo di un gettito di 5 miliardi arrivato senza toccare un'aliquota'."
Bene, per gli accertamenti fiscali e i pagamenti delle tasse ricevuti con le giuste percentuali applicate.... Che la PA dell'Agenzia delle Entrate incominci a fare VERAMENTE il suo lavoro.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.27 | Link | 0 Commenti

Buonissime notizie per la provincia di Catania!


"Enel Green Power, Sharp e StMicroelectronics hanno firmato un accordo per realizzare a Catania una fabbrica di pannelli fotovoltaici.
L'impianto avra' una capacita' produttiva iniziale di 160 Mw all'anno e richiedera' un investimento totale di 320 milioni. L'impianto di Catania, uno stabilimento industriale esistente M6 che verra' conferito da Stm, produrra' in particolare pannelli a film sottile a tripla giunzione."
Non ci posso credere! Finalmente l'installazione industriale che non solo è specializzata in un campo che nei prossimi anni crescerà molto, ma è anche localizzata in un posto in cui ci sono molte potenzialità. (mafia a parte)

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.15 | Link | 0 Commenti

E le due ruote girano bene.....


Da una notizia Ansa:"Il gruppo Piaggio ha registrato nel 2009 una crescita della quota mercato attestandosi al 30,2%, (+1,7% sul 2008). L'incremento del gruppo e' legato in particolare all'andamento del segmento scooter over 50cc, nel quale ha conseguito a dicembre una quota pari al 30,8%: la performance complessiva 2009 e' pari al 33,6%, con una crescita di 2,1 punti sul 2008."

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.56 | Link | 0 Commenti

E la Cina supera gli Stati Uniti


..... almeno nel mercato delle auto, brutte previsioni sono state preannunciate dall'agenzia Ansa: "Un anno da dimenticare per il mercato auto Usa, il peggiore dal 1970: il 2009, secondo gli analisti, registrera' il sorpasso della Cina. Questo pure se dicembre si chiudera' in lieve aumento rispetto all'anno precedente, segnando cosi' il terzo mese di crescita e lasciando intravedere una ripresa per il 2010. I dati delle vendite saranno diffusi il 5 gennaio."
In effetti in questo anno di crisi la Cina è diventata la prima produttrice in diversi campi, il mercato statunitese e quello europeo d'altronde sono saturi, mentre per la maggior parte dei milioni di cittadini cinesi una situazione leggermente migliore di quella in cui stanno vivendo sicuramente è già un grosso progresso.

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.44 | Link | 0 Commenti

Continuano le rilevazioni ....


Una notizia ANSA: "Il tasso di inflazione nel 2009 si e' attestato al +0,8%, il livello piu' basso da 50 anni. Lo comunica l'Istat.
Il tasso di inflazione nel mese di dicembre si e' attestato sull' 1% rispetto al dicembre 2008 mentre su novembre la crescita dei prezzi e' stata dello 0,2%. Lo comunica l'Istat sulla base delle stime preliminari. Si tratta del livello minimo registrato dal 1959, quando l'inflazione segno' un -0,4%."
E' una vergogna perchè i prezzi con metà delle persone in cassa integrazione NON DOVREBBERO AUMENTARE nemmeno dello 0.2%........

Etichette:

lunedì 4 gennaio 2010
Inserito da: simbon, 13.14 | Link | 0 Commenti

Finalmente il lavoro di Mr.Prezzi è valido per la collettività.....


"Nuova tegola sui produttori di pasta italiana. Mr Prezzi, o meglio il Garante per la sorveglianza dei prezzi del ministero dello sviluppo Roberto Sambuco, ha chiamato a rapporto i produttori e la filiera commerciale del settore. Dovranno fornire chiarimenti su "la congruità della formazione del prezzo al dettaglio della pasta rispetto a quelli all'ingrosso e della materia prima". Anche perchè: "Al termine di un'osservazione protrattasi per un anno - è scritto in un comunicato del ministero guidato da Claudio Scajola - in cui sono emerse problematiche sull'andamento dei prezzi della pasta". In pratica quando i prezzi del grano solo saliti, gli spaghetti e i maccheroni sono rincarati anche di più. Quando la "bolla" del frumento è scoppiata, il prezzo della pasta sugli scaffali non ha invece registrato cali significativi. I dati sul tavolo di Mr prezzi indicano che nell'ottobre 2006 - secondo quanto riportato da una recente inchiesta del Corriere della Sera - il frumento duro costava 0,15 euro, un chilo di semola semilavorato 0,27 euro, un chilo di pasta 1,18 euro. A fine novembre 2009 i prezzi erano aumentati rispettivamente del 4,2% per il frumento (a 18 cent), del 7,1% per la semola (a 31 cent), del 39,7% per la pasta (a 1,65 euro).

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.06 | Link | 0 Commenti

Primi rilievi del nuovo anno....


"I consumi durante le feste di Natale non hanno registrato alcun crollo, ma un andamento in linea con la debolezza della domanda interna.
A fare un primo bilancio e' la Confcommercio che ha realizzato un monitoraggio attraverso il sistema di rilevazione delle proprie federazioni: ristorazione, abbigliamento, grande distribuzione, alimentari, mercati, librerie. I consumatori hanno fatto un maggior ricorso ai mercatini, aumentato l'acquisto di libri e ridotto i pranzi ai ristoranti."
Chissà cosa si aspettavano con metà degli italiani in cassa integrazione......

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.30 | Link | 0 Commenti

Una cosa che non sapevo....


che adesso per presentare ricorso ad una multa (giusta o ingiusta che sia) bisogna anche pagare una tassa.... stanno cercando tutti i sistemi per svuotarci le tasche... (spesso e volentieri si fà ricorso anche perchè non si hanno i soldi per pagare le multe). Questa cosa l'ho saputa tramite una notizia ANSA: "Giudici di Pace contro la tassa da pagare allo Stato per presentare un ricorso contro una multa, 'pazza' o normale che essa sia.
'E' una imposta improvvida che scoraggera' la richiesta di giustizia, rendera' piu' difficile la giustizia minore per i cittadini comuni e sara' un danno per la finanza locale' spiega Gabriele Longo, presidente dell'Unione Nazionale dei Giudici di Pace, a proposito del 'contributo unificato' che sara' costretto a versare chi intende contestare una sanzione."

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.54 | Link | 0 Commenti

Le pensioni per le impiegate statali


"Effetto riforma pensioni sulle donne che hanno un impiego statale: in 3.500 dovranno restare un anno in piu' al lavoro.
Con il primo gennaio sono infatti entrate in vigore le nuove norme che portano l'eta' pensionabile per le dipendenti della pubblica amministrazione da 60 a 61 anni fino ad arrivare nel 2018 a 65 anni, al pari degli uomini, con l'aumento di un anno ogni biennio. La legge recepisce il 'richiamo' fatto all'Italia dalla Corte di Giustizia Europea."
Quindi le impiegate statali rimarranno un anno in più a percepire lo stipendio.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.15 | Link | 0 Commenti

Cina, il gigante dell'energia eolica


La Cina e' diventata il terzo produttore al mondo di energia eolica. Lo ha annunciato il portavoce dell'agenzia cinese dell'energia, aggiungendo che la Cina sta tentando di terminare la sua dipendenza dal carbone.
La capacita' produttiva della Cina ha recentemente raggiunto i 20 giga-watt.
Nel 2009 il paese asiatico ed ora e' terza al mondo dopo USA e Germania.

Etichette:

domenica 3 gennaio 2010
Inserito da: julianne, 19.35 | Link | 0 Commenti

Cara quella pasta


Si terra' il prossimo 19 gennaio, l'incontro voluto dal garante per la sorveglianza dei prezzi ed i produttori italiani di pasta.
Non c'e' chiarezza tra il costo della materia prima, i prezzi all'ingrosso e quelli al dettaglio, cresciuti vertiginosamente negli ultimi anni.
Il tavolo del confronto vedra' presenti anche moltissime associazioni di consumatori. Si risolvera' tutto ancora una volta dando la colpa al rincaro della benzina?

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.24 | Link | 0 Commenti

In Cina il maltempo causa gravi danni economici


L'inverno piu' freddo degli ultimi 40 anni. Cosi' e' stato definito questo inverno 2010 per la Cina, in partciolare la capitale.
Strade bloccate, trasporti difficili, caduta eccezionale di neve, il freddo sta mettendo a dura prova l'economia piu' fiorente del pianeta.
La Stazione Meteorologica Centrale cinese ha esteso l'allerta anche per i prossimi giorni. E' prevista un'imponente ondata di gelo con bufere di neve e nebbia.
Ingenti anche se ancora da calcolare i danni.

Etichette:


Inserito da: julianne, 18.51 | Link | 0 Commenti

Euro/Dollaro


Nessun segno di riresa nel breve termine per l'Euro, che rimane sotto la soglia tecnica dell'1.45.
Nell'immediato è lecito attendersi un veloce rimbalzo da ipervenduto, ma dopo una breve pausa la moneta potrebbe continuare la discesa verso l' 1 e 40 superato il quale c'e' una resistenza a 1 e 375.
Parziale recupero invece nei confronti della sterlina inglese.

Etichette:


Inserito da: julianne, 18.41 | Link | 0 Commenti

Un caffe'? Fanno 140 litri d'acqua


Dopo il calcolo dei consumi a carburante e il calcolo delle emissioni dei gas serra, arriva una nuova maniera di calcolare i costi ambientali dei beni: l'acqua.
Scopriamo cosi' che per fare crescere, produrre, imbustare e spedire un pacco di caffe', sono necessari 140 litri di acqua.
Ben 2400 litri invece sono necessari per produrre un solo hamburger!!
L'innovativo concetto e' stato introdotto da un professore Inglese, che e' poi stato insignito di un premio a Stoccolma.

Etichette:


Inserito da: julianne, 16.47 | Link | 0 Commenti

Speranze perchè si risollevino gli acquisti


Da una notizia ANSA di ieri: "Uno shopping da 8,2 mld: a tanto ammonta la spesa delle famiglie per i saldi al via da domani nelle principali citta',Roma e Milano in testa. La stima e' dell'ufficio economico della Confesercenti: la maggioranza della spesa,6,5 mld sara' per abbigliamento e calzature. Ogni famiglia spendera' mediamente 340 euro,di cui 270 per scarpe,cappotti,maglie.Sei italiani su 10 aspettano i saldi per acquisti importanti.Il 24% acquista in centro citta',il 27% dove capita,il 20% nei centri commerciali."
Questa è un'illusione e penso che le vere cifre si vedranno a stagione saldi conclusa. Sicuramente sempre più persone (con gli attuali problemi economici delle famiglie) usufruiranno dei ribassi.

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.35 | Link | 0 Commenti

Da ieri il via alla class action


Da una notizia dell'ANSA di ieri "Da oggi gli italiani possono esercitare la class action, l'azione collettiva a tutela dei propri diritti per danni da parte delle aziende. ''Anche in Italia - commenta il ministro dello Sviluppo economico, Scajola - diventa finalmente operativo uno strumento di civilta', essenziale per la tutela dei consumatori''. Codacons, primo ricorso contro banche."
La class action italiana prevede che "i consumatori potranno fare causa comune in Tribunale per ottenere il risarcimento per illeciti avvenuti a partire dal 16 agosto 2009."
Rispetto alla class action americana ci sono grosse differenze: la mancanza di retroattività quindi rimangono fuori tutti i più grossi casi tipo la Cirio e la Parmalat, e (come sottolinato dall'Adiconsum) "affida ai consumatori l'onere di avviare un'azione collettiva quando gli stessi hanno già difficoltà a ricorrere al giudice per i propri problemi".

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.17 | Link | 0 Commenti

Sardegna verde


"On line il "bando fotovoltaico 2009 – persone fisiche e soggetti giuridici privati diversi dalle imprese". Il bando, pubblicato dall'Assessorato dell'Industria, è rivolto ai privati e prevede l'erogazione di contributi per l'installazione di impianti fotovoltaici di potenza nominale da 1 a 20 kilowatt, rientranti nelle tipologie semintegrato e integrato.
L'aiuto concesso consiste in un contributo in conto capitale nella misura del 20% delle spese ammissibili sostenute per la realizzazione dell'impianto fotovoltaico."
Questa è una delle notizie di questi giorni pubblicata dalla Regione Sardegna.... sarà la paura per un eventuale installazione di una centrale nucleare che li fanno orientare verso il fotovoltaico? Non stò dicendo che non facciano bene.....

Etichette:

sabato 2 gennaio 2010
Inserito da: simbon, 14.37 | Link | 0 Commenti

La Regione Piemonte e il fondo per i lavoratori senza stipendio


"La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente Paolo Peveraro e degli assessori all’Industria, Andrea Bairati, e al Lavoro, Teresa Angela Migliasso, ha approvato il 30 dicembre il regolamento del fondo speciale di garanzia a sostegno dei lavoratori dipendenti in condizioni di disagio economico. (...) Il fondo, gestito da Finpiemonte, ha l’obiettivo di favorire la concessione dalle banche di anticipi delle spettanze maturate e non ancora percepite. Potranno accedere al prestito (per un ammontare massimo di 2.500 euro, senza oneri a carico) i dipendenti a tempo indeterminato in condizioni di disagio economico perché non incassano lo stipendio da almeno tre mesi e non possono accedere agli ammortizzatori sociali. Al fondo viene destinata una prima dotazione di 3 milioni di euro, impegnati dalla direzione Attività produttive."
Almeno si punta sui lavoratori....

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.59 | Link | 0 Commenti

Bilancio marchigiano pro-PMI


La Regione Marche punta invece, per l'anno prossimo, sullo "Sviluppo produttivo, gestione finanziaria delle imprese, assistenza tecnica, artigianato artistico e tradizionale: sono gli interventi a sostegno dell'economia regionale che, entro i primi mesi del 2010, saranno finanziati con uno stanziamento complessivo di 5 milioni e 300 mila euro. (...) sono previsti, in particolare, contributi per la ristrutturazione di fabbricati da destinare ad attivita` artigiane, per il contenimento dei consumi energetici e l'utilizzo dell'energia solare, per la valorizzazione delle produzioni artistiche e tradizionali, e per il sostegno dell' associazionismo. In arrivo anche contributi per l'accesso al credito e per la riduzione del tasso di interesse, per interventi di animazione economica, informazione e monitoraggio, per l'attuazione dei disciplinari di produzione e per il marchio di origine e qualita` dei prodotti."

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.49 | Link | 0 Commenti

Buone notizie per i pendolari lombardi.


L'assessore ai trasporti ha promesso che ci saranno "Tariffe bloccate per i trasporti pubblici fino ad agosto 2010. E il prossimo adeguamento tariffario verrà calcolato sulla base di criteri di customer satisfaction. (...) In pratica - spiega l'assessore Cattaneo - al 50% dell'indice dell'inflazione si potranno aggiungere o sottrarre quote in funzione del raggiungimento di alcuni obiettivi individuati sulla puntualità, sulla regolarità del servizio (soppressioni), sul rinnovamento del materiale rotabile (eliminazione degli Euro 2 per gli autobus e miglioramento dell'età media dei treni) e pulizia (rilevata con un'indagine di customer satisfaction)."
Sarà vero? Ai passeggeri l'ardua sentenza.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.34 | Link | 0 Commenti

Periodo di chiusura bilanci - Regione Campania


Riporto i "buoni propositi" di Bassolino per l'anno prossimo: ""Il Consiglio regionale ha approvato una manovra di bilancio seria e rigorosa. Anche per il prossimo anno, puntiamo con forza a sostenere lo sviluppo, restando al fianco dei lavoratori delle aziende in crisi e dei precari. Abbiamo finanziato il credito d’imposta per la creazione di nuovi posti di lavoro e per gli investimenti sul fronte della competitività. Mettiamo a disposizione ulteriori incentivi per le aziende che assumono e confermiamo gli investimenti nell’edilizia pubblico-sociale.Per quanto riguarda il welfare, è stato rifinanziato il reddito di cittadinanza, una misura fondamentale che consente a migliaia di famiglie di non essere schiacciate dalla crisi. La Regione, anche per quest’ultimo bilancio di legislatura, continua ad avere i conti in ordine, proseguendo sulla strada del miglioramento della qualità della spesa. E’ questa la condizione fondamentale per utilizzare al meglio i fondi europei e accelerare la realizzazione dei grandi progetti di sviluppo".

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.19 | Link | 0 Commenti

Milleproroghe con eccezioni


E' notizia ansa di ieri "Blocco delle tariffe anche per il 2010: lo prevede il decreto milleproroghe pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
Vengono escluse dalla norma sia le tariffe aeroportuali per i servizi in esclusiva e i servizi di trasporto ferroviario in regime di obbligo di servizio pubblico. Sempre il milleproroghe prevede la riapertura dei termini (gennaio 2010) per la conversione di azioni e obbligazioni della vecchia Alitalia in titoli di Stato."
E così una delle maggiori lobby italiane (quella dei piloti e assistenti di volo) continua ad essere sponsorizzata e aiutata....

Etichette:

venerdì 1 gennaio 2010
Inserito da: simbon, 12.25 | Link | 0 Commenti

Buone notizie per i terremotati abruzzesi.


E' notizia ansa di ieri: "Sospensione di tasse e contributi fino al 30 giugno del 2010 per le popolazioni abruzzesi colpite dal sisma.
E' una delle misure contenute nel decreto milleproroghe, pubblicato in Gazzetta Ufficiale e approvato a meta' dicembre dal consiglio dei ministri. La proroga della sospensione delle tasse per gli abruzzesi e' stata fissata con l'ordinanza di protezione civile per la sospensione degli obblighi fiscali firmata ieri dal Presidente del Consiglio Berlusconi."

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.11 | Link | 0 Commenti

Scudo fiscale in Italia, il dono di Babbo Natale agli evasori


E' notizia ansa di ieri "La versione francese dello scudo fiscale, i cui termini scadono oggi, rischia di rivelarsi una delusione secondo il ministero del Bilancio. In base ai dati comunicati dal ministro Eric Woerth, finora sono stati aperti solo 1.400 i dossier di rimpatrio di capitali, con un introito di circa 500 milioni per l'erario. La colpa, sostengono alcuni esperti, sarebbe delle modalita' di applicazione del provvedimento, che a differenza dello scudo fiscale italiano non prevede sconti sulle imposte dovute."
Quindi come al solito il nostro Governo ha dato una "mancetta" a tutti quegli evasori che ad ora non hanno pagato per tutto quello che hanno evaso. Ancora una volta l'Italia diventa la patria dei condoni.

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.45 | Link | 0 Commenti

Nuove prospettive per un'Europa al freddo?


Fortuna che ieri all'ansa è stata battuta le seguente notizia: "Le forniture di gas dal Turkmenistan alla Russia riprenderanno il 9 gennaio. Lo ha detto oggi il portavoce di Gazprom Serghiei Kuprianov.
Le forniture sono interrotte dallo scorso aprile quando vi fu un'esplosione lungo un gasdotto che collega i due Paesi. In quell'occasione il Turkmenistan aveva accusato la Russia di essere all'origine dell'esplosione, lasciando intendere che Mosca cercava un pretesto per non importare piu' gas turkmeno."
Guisto perchè quest'anno c'è l'inverno che è freddino.....

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.26 | Link | 0 Commenti