Imprese manifatturiere ai minimi storici


Fatturato al minimo storico toccato nel febbraio 2009 dalle imprese manifatturiere italiane, con un calo dal 63,2 al 59,8. Sono diminuite le attese sui livelli produttivi, le scorte hanno iniziato ad accumularsi le scorte in magazzino, il portafoglio ordini si è contratto ed è scesa la fiducia nei beni di consumo rispetto ai beni di investimento e quelli intermedi. La ripresa entro il 26/03/2009 è pressoché improbabile; secondo gli economisti europeiil ciclo economico italiano è in ritardo rispetto agli altri Paesi de Europa.

Etichette:

martedì 31 marzo 2009
Inserito da: elikim, 12.12 | Link | 0 Commenti

Buone previsioni per Alitalia


Per i primi 70 giorni dall’avvio di Alitalia i vertici della nuova compagnia aerea esprimono una soddisfazione moderata. Lo ha dichiarato Rocco Sabelli durante una conferenza stampa all’aeroporto di Linate mentre presentava i nuovi servizi per la tratta Roma-Milano; rende noto, inoltre, che il fattore riempimento di Alitalia nel mese di marzo è aumentato del 57-58% anche se il pareggio si raggiungerà intorno al 66-67%.
Sabelli esprime una previsione per ciò che riguarda il futuro della compagnia, che fan ben sperare su i mesi di Aprile e Maggio.

Etichette: , ,


Inserito da: elikim, 12.08 | Link | 0 Commenti

Commissione di massimo scoperto, novità nel decreto.


Il decreto legge “anticrisi” prevede provvedimenti sulla commissione di massimo scoperto, una clausola che presume il pagamento di una percentuale, con il tasso convenuto, sulla massima esposizione avvenuta sul conto corrente, considerando un trimestre di riferimento. Il decreto prevede anche l’annullamento delle clausole contrattuali che presumono pagamento alla banca per la messa a diposizione di fondi a favore del cliente, a prescindere dall’effettivo utilizzo della somma. Il provvedimento presume anche l’annullamento delle clausole contrattuali sulla commissione di massimo scoperto se il saldo risulta a debito per un periodo di trenta giorni continuativi.

Etichette: , ,


Inserito da: elikim, 00.47 | Link | 0 Commenti

Accordi per favorire le PMI


Accordo tra Deutsche Bank ed Eurofidi a beneficio delle piccole e medie imprese nei settori industria, commercio, artigianato, turistico, alberghiero, agrituristico della regione Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Abruzzo. Lazio; lo scopo è di dare accesso al credito con condizioni agevolate e competitive. Le soluzioni accessibili sono diverse, dalla soluzione di finanziamento breve (scadenziati a 18 mesi) alla soluzione di finanziamento a lunga durata (18 – 120 mesi). Potranno essere rilasciate garanzie dal 50% al 60% dei finanziamenti erogati in caso di società con prevalenza di partecipazione femminile o in presenza di Controgaranzia. Il fido avrà un massimale a breve termine di 500 mila euro e a lungo termine di 1,2 milioni di euro.

Etichette: , , ,


Inserito da: elikim, 00.43 | Link | 0 Commenti

Azioni: Tiscali


- Tiscali ha chiuso il 2008 con una perdita netta balzata a 242,7 milioni di euro dai 65,3 milioni di euro nel 2007.
Il consiglio di amministrazione ha approvato il bilancio che ha visto i ricavi crescere dell'11,4% a 983,6 milioni di euro e migliorare la redditivita' con un risultato operativo lordo prima degli accantonamenti di 197 milioni (+24%).

Etichette:

domenica 29 marzo 2009
Inserito da: Futura, 21.54 | Link | 0 Commenti

Crisi e lavoro


Notizia dell
'Ansa 29 marzo. Con la crisi economica internazionale oltre 200 milioni di lavoratori potrebbero essere spinti in condizioni di poverta' estrema. Rischiano - dicono i sindacati internazionali Ituc-Cis e Tuac ai ministri del Lavoro a Roma per il Social Summit - soprattutto i lavoratori di Paesi senza ammortizzatori sociali. Le persone che guadagnano meno di due dollari al giorno potrebbero diventare 1,4 miliardi.

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.47 | Link | 0 Commenti

Tiscali in rosso


Tiscali ha chiuso il 2008 con una perdita netta balzata a 242,7 milioni di euro dai 65,3 milioni di euro nel 2007. Il consiglio di amministrazione ha approvato il bilancio che ha visto i ricavi crescere dell'11,4% a 983,6 milioni di euro e migliorare la redditivita' con un risultato operativo lordo prima degli accantonamenti di 197 milioni (+24%).
Alla fine dell'esercizio 2008, gli utenti ADSL erano oltre 2,3 milioni.

Etichette:

sabato 28 marzo 2009
Inserito da: Futura, 22.13 | Link | 0 Commenti

piazza affari, possibile una correzione a breve?


Anche l'ultima settimana di mese si è chiusa con un bilancio positivo per i mercati azionari internazionali che per la terza ottava consecutiva hanno continuato a guadagnare terreno. Nonostante la negatività di quest'ultima giornata, gli indici si sono ulteriormente apprezzati grazie al buon progresso realizzato sin dall'avvio della settimana.

E tra i principali protagonisti del rialzo messo a segno dai mercati nelle ultime giornate troviamo i titoli del settore finanziario, nonostante le incognite che aleggiano ancora sul comparto e che di fatto hanno provocato alcune prese di profitto proprio in quest'ultima giornata.

non si esclude una possibile correzione che dovrebbe condurre non più lontano di 1.000/1.500 dai livelli attuali

Etichette:


Inserito da: Futura, 22.03 | Link | 0 Commenti

interventi anti crisi


La Cassa depositi e prestiti scende in campo con un pacchetto di interventi anti-crisi fino a 16 miliardi. La Cdp potrebbe stanziare fino a 8 miliardi per le Pmi attingendo al risparmio postale, oltre ai 6 miliardi esistenti nei Fondi rotativi (3,5 per ricerca e innovazione a favore delle piccole e medie imprese, di cui 350 milioni sono dirottati al Cipe per le infrastrutture) e in aggiunta a 2 miliardi nella gestione ordinaria gia' pronti con linee di credito accese presso la Bei.

L'intervento della Cassa a favore delle piccole e medie imprese rientra nella recente riforma-quadro più complessiva sull'estensione dell'uso della raccolta di libretti e buoni postali, nel rispetto di una serie di requisiti: operazioni di interesse nazionale promosse da enti pubblici, sostenibilità economico-finanziaria e valutazione del merito di credito.

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.54 | Link | 0 Commenti

Berlusconi e' piu' povero


ha guadagnato 14 milioni rispetto ai 139 milioni dell’anno precedente.
Nel 2007 Silvio Berlusconi, primo ministro italiano, ha dichiarato 14,5 milioni di euro al fisco italiano, quasi dieci volte in meno rispetto al 2006, anno in cui registrò un patrimonio di 139.245.570 euro.
L’enorme differenza rappresenta la maggiore sorpresa delle dichiarazioni di reddito dei quasi mille parlamentari italiani, pubblicate ieri.
Nel 2005, il reddito del Cavaliere era di 28 milioni. Interrogato su questa differenza Marco Ventura, portavoce del primo ministro per la stampa estera, non ha saputo spiegarne il motivo.

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.44 | Link | 0 Commenti

Maradona deve ancora al fisco italiano


Trentasette milioni di euro. Tanto deve ancora al fisco italiano l'ex 'pibe de oro' Diego Armando Maradona, che ha versato finora 'solo' 42.000 euro (lo 0,10% del dovuto).
Lo ha fatto sapere l'associazione Contribuenti.it, che ha denunciato un malfunzionamento del sistema di riscossione delle imposte. "Noi continuiamo a sorvegliarlo", ha replicato Francesco D'Errico dirigente della sede napoletana di Equitalia, agente della riscossione per la provincia di Napoli. "L'ultima volta avevamo saputo che sarebbe andato a Roma per vedere la partita Lazio-Juve. Ci siamo attivati tramite l'agenzia su Roma per notificare a Maradona, personalmente, degli avvisi di intimazione.
Ma Maradona non si e' piu' visto a Roma ed e' tornato in Argentina'' ha spiegato D'Errico.

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.40 | Link | 0 Commenti

Euro ed inflazione


Secondo le dichiarazioni (per ora vaghe) del Vice-Presidente della BCE Papademos, anche nella UE potrebbero rompersi gli argini per inondare i mercati di Euro stampati dal nulla.
Si stampa denaro anche per svalutare le proprie valute e sostenere l'export e la competitività.

Etichette:


Inserito da: Futura, 21.36 | Link | 0 Commenti

Ususrai


Nel sud Italia è allarme usura
L’allarme usura parte dall’Associazione Contribuenti Italiani che ha fatto una panoramica su come vivono le famiglie italiane oggi. L’indebitamento è più forte al sud, dove è cresciuto di oltre il 69% solo nel primo bimestre del 2009 ma il dato più preoccupante è che sempre più persone sono costrette a mettersi nelle mani di usurai.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.29 | Link | 0 Commenti

Quinto Rapido


Un nuovo prodotto finanziario di Banca Intesa aiuterà i pensionati ad ottenere più facilmente un prestito: Quinto Rapido.

In realtà si tratta di una cessione del quinto stipendio più altre agevolazioni e semplificazione nella richiesta. Non necessiterà, per esempio, avere il Certificato di Quota Cedibile, gli unici documenti necessari sono carta d’identità, codice fiscale e il cedolino della pensione.

Banca Intesa San Paolo calcolerà la parte di pensione che cedibile e avrete subito i soldi. Il rimborso delle rate, come sempre, viene scalato automaticamente dalla pensione. Per maggiori informazioni, è possibile recarsi presso una qualsiasi sede di Banca Intesa

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.25 | Link | 0 Commenti

Prestiti Truffa


A distanza di una settimana esatta dal loro arresto, sono stati scarcerati ieri mattina i cinque savonesi arrestati dai carabinieri venerdì scorso con l'accusa di aver truffato un paio di finanziarie fornendo a persone che avevano necessità di ottenere un prestito delle false documentazioni per le quali chiedevano ovviamente un lauto compenso.
Le indagini che avevano portato una settimana fa lo stesso giudice per le indagini preliminari del tribunale di Savona a firmare i cinque ordini di custodia cautelare in carcere avevano preso il via alla fine di agosto dello scorso anno. Ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Savona erano infatti giunte una serie di segnalazioni che riguardavano una organizzazione che non esitava a produrre documenti falsi, contratti di lavoro ma anche buste paga e addirittura cedolini di versamento dei contributi previdenziali, pur di riuscire a ottenere da due società finanziarie (la Citifin prima e la Findomestic poi, delle quali era agente mandatario per la zona di Savona Angelo Lupi) il denaro del quale avevano necessità.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.18 | Link | 0 Commenti

Ora legale


Con l'ora legale che scattera' nella notte tra sabato 28 e domenica 29 marzo, si otterra' nei 7 mesi di applicazione un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica pari a 640 milioni di kilowattora e una riduzione della CO2 immessa nell'atmosfera per un valore stimato di 300.000 tonnellate

Il mese che segna il maggior risparmio energetico stimato e' Aprile, con oltre 169 milioni di kilowattora
Con l'ora legale, dal 2004 al 2008, l'Italia ha risparmiato, complessivamente, oltre 3,1 miliardi di kilowattora corrispondenti a circa 400 milioni di euro di minor costo.

Etichette:

venerdì 27 marzo 2009
Inserito da: Futura, 20.41 | Link | 0 Commenti

Misure Economiche in Giappone


Fa sapere l'Ansa che il parlamento giapponese ha approvato in via definitiva il budget record da 88.500 miliardi di yen (710 miliardi di euro) per il 2009-10.
La Camera Bassa ha dato il secondo via libera, necessario per superare la bocciatura della Camera Alta, controllata dalle opposizioni.
Fa parte del bilancio l'emissione di titoli di Stato per 33.300 mld di yen, oltre i 30.000 mld di yen per la prima volta in quattro anni. Intanto il premier Aso prepara un altro pacchetto di misure a sostegno dell'economia.

Etichette:


Inserito da: Futura, 20.21 | Link | 0 Commenti

Meno crisi se c'e' l'universita'


Le citta' americane sedi di Universita' hanno il livello piu' basso di disoccupazione.
"Anzi", fa sapere il vice rettore di un College in Virginia, "stiamo assumendo piu' di prima. Specialmente esperti di computer e tecnici."
Da studi, sembra trasparire che le citta' con un maggior livello di laureati soffrono la crisi molto meno, in quasi tutti i settori.

Etichette:

giovedì 26 marzo 2009
Inserito da: Futura, 19.30 | Link | 0 Commenti

Nuovo iPhone forse vicino


Apple sta per lanciare il nuovo iphone3.0.
Si presume sara' lanciato sul mercato in Giugno, disponibile nei negozi a partire da Luglio,
avra' un migliore e piu' veloce accesso a dinternet, indiscrezioni dicono una velocita' doppia rispetto all'attuale, avar' sembra un nuovo design e nuove funzioni, inoltre potra' supportare nuovi e piu' sofisticati video giochi.

Etichette:


Inserito da: Futura, 19.24 | Link | 0 Commenti

Obbligazioni speciali e sospensione mutuo per le famiglie


Il decreto firmato dal ministero dell’Economia e della Finanza acconsente all’emissione di obbligazioni emesse dalle banche sottoscritte al Ministero del Tesoro per ottenere maggiori capitali necessari a far fronte alle richieste di finanziamenti alle imprese (i cosiddetti Tremonti Bond). Come contropartita le banche dovranno aumentare le risorse messe a disposizione per il credito delle piccole imprese, la sospensione per 12 mesi della rata del mutuo ai lavoratori in cassa integrazione o con sussidio di disoccupazione.

Etichette: , , ,


Inserito da: elikim, 10.36 | Link | 0 Commenti

La crisi da alla testa



Eh si. Davvero. I prezzi dei lotti residenziali lunari calano di prezzo del 20%, lo fa sapere l'Ambasciata Lunare. I lotti sono davvero in vendita, bastera' una breve ricerca su internet.
Calano anche i prezzi di marte e Venere. La crisi immobiliare si fa sentire.
In romania un sito annuncia sulla homepage :"vuoi combattere la crisi? venditi un rene! Tra i $ 70 e 80 000. " Tranne poi scoprire che e' un sito umoristico e non di traffico di organi.
Una famosa catena di negozi di abbigliamento maschile americana fa sapere :' perdi il lavoro? Ti rimborsiamo fino a $199, pero' il vestito lo puoi tenere".
Lo stesso una famosa marca d'auto, e qui si capisce gia' di piu', pero' l'auto bisogna restituirla.

Etichette:

mercoledì 25 marzo 2009
Inserito da: Futura, 21.17 | Link | 0 Commenti

Consumi e Risparmio


Risparmiatori alla ricerca di sicurezza e poco propensi a investire. E’ ciò che emerge dall’analisi dei risultati della rilevazione di marzo 2009 realizzata da Altroconsumo.
Sembra che i risparmiatori in questo momento preferiscano indirizzarsi verso porti più sicuri dove attraccare, come i conti di deposito

Siamo dell’idea che accanto ad azioni e obbligazioni sia opportuno destinare una parte del proprio portafoglio alla liquidità e invitiamo i risparmiatori a non lasciarsi spaventare dal comportamento del bancario di turno che rema contro questa scelta”, ha detto il direttore di Soldi sette.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.27 | Link | 0 Commenti

Il piu' ricco d'Europa


L'uomo più ricco d'Europa è Ingvar Kamprad, proprietario di Ikea, malgrado il suo patrimonio netto sia diminuito di 7 miliardi di euro, arrivando a 17 miliardi di euro.
Kamprad, uno dei quattro svedesi presenti nella top 25, ha realizzato la sua fortuna offrendo mobili a basso costo, anticipando così la tendenza del mercato di questi giorni.
La sua azienda è in continua crescita: lo scorso anno le vendite sono aumentate del 7%, arrivando a 21,2 miliardi di euro. Tra i piani di sviluppo della società vi sono l'apertura a febbraio del 10° punto vendita in Cina ed l'inaugurazione del primo IKEA della Repubblica Dominicana entro l'anno. Kamprad

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.15 | Link | 0 Commenti

Commodities


Titoli del gas in rialzo. Gazprom acquisisce parte di A2A beta, il progetto : una joint venture per la vendita di gas naturale sul mercato italiano. Eni e' slaita del 3%.
Anche l'oro e' in leggero rialzo, meglio sui mercati asiatici. I fondamentali pero' danno l'oro in fase correttiva.
Il petrolio scende leggermente, assestandosi a $52.66 al barile, il mercato e' in attesa dei rapporti ma ci si aspetta che le riserve siano in aumento.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.09 | Link | 0 Commenti

trasporto aereo numeri in rosso


L'ansa ha resi pubblici i risultati di un'analisi della Iata dopo un incontro svoltosi a Ginevra.
L'Associazione Iata (trasporto aereo) ha rivisto al ribasso le stime per il 2009 ed ha annunciato di prevedere perdite globali per 4,7 miliardi di dollari.
Si tratta di una previsione molto peggiore rispetto alla precedente che prospettava perdite di 2,5 miliardi. Riflette il rapido deterioramento delle condizioni economiche globali ed il calo della domanda,afferma la Iata.

Etichette:

martedì 24 marzo 2009
Inserito da: Futura, 21.27 | Link | 0 Commenti

Informazioni sicure sul web


Millward Brown Delfo durante un’indagine sul ruolo di internet nel processo decisionale per l'acquisto di prodotti finanziari rende noto che sono 25 milioni le persone che hanno richiesto un prodotto finanziario nel 2006 e che il 76%di essi hanno navigato online per avere maggiori informazioni sul prodotto prima di recarsi in filiale. Ormai sappiamo tutti che internet è un’enorme risorsa di informazioni, Google in particolare sottolinea l’importanza di questo media per specificare informazioni come la ricerca di un mutuo, un prestito o ciò che riguarda i prodotti finanziari. Inoltre l’ammontare degli investimenti pubblicitari nel web da almeno un anno ha sorpassato gli investimenti degli spot televisivi.

Etichette:


Inserito da: elikim, 15.10 | Link | 0 Commenti

Aiuti finanziari alle imprese ungheresi


Sostegno all’Ungheria da parte della Commissione Europea, la quale approva il regime di aiuti pubblici destinate alle imprese ungheresi in difficoltà finanziarie; si concederanno finanziamenti agevolati fino al 31 dicembre2010 alle imprese che normalmente non avrebbero accesso al credito. Non verranno invece concessi alle imprese che erano già in crisi prima del 1°luglio 2008.

Etichette: , , , , , , ,


Inserito da: elikim, 14.56 | Link | 0 Commenti

Mutui più cari per gli Italiani



In Italia i tassi d'interesse dei mutui per l'acquisto dell'abitazione sono più cari dello 0,15% rispetto alla media dell'Ue.
Il differenziale è spiegato con il maggior rischio di credito delle banche italiane a causa di procedure di esecuzione forzata per i clienti morosi che possono durare anche 5-6 anni.
Lo spread è ancora maggiore per il credito al consumo dove i consumatori italiani pagano l'1,95% in piu' rispetto a quelli europei.
Il mercato risulta appesantito dall'andamento dei tassi d'interesse che, dall'inizio della politica restrittiva della Bce, hanno causato un aumento del Taeg (tasso annuo effettivo) dei mutui dell'1,26%.

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.52 | Link | 0 Commenti

Credito al Consumo alcune direttiva approvate



Prestito Online vi segnala video.

Tra due anni sarà possibile per i cittadini europei godere di un quadro legislativo completo
- le banche ed Istituti di Credito saranno obbligati a dare tutti gli elementi necessari per un confronto semplice e chiaro delle migliore offerte tra altre banche concorrenti

- speciali normative rigaurdante la pubblicità verrano attuate, infatti al pubblicità dovrà essere chiara ed efficace ed esprimente in modo sintetico il tasso di interesse e tutte le spese

- nuovi diritii dle rimborso anticipato del prestito

- diritto recessione contratto prestito entro 14 giorno

- norme del credito al consumo per la mobilità

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.39 | Link | 0 Commenti

Leader mondiale pagamenti elettronici fatturato

Milano, 24 Marzo 2009 – Il GRUPPO INGENICO, leader mondiale nei sistemi di pagamento elettronico, ha comunicato i risultati 2008: il fatturato annuale complessivo ha raggiunto i 728 Milioni di Euro (+ 7% rispetto al 2007), grazie anche al significativo contributo della filiale italiana, alla quale il Gruppo ha affidato anche il coordinamento del territorio austriaco, oltre a quello svizzero e tedesco già assegnati a Ingenico Italia nel 2008.

Il GRUPPO INGENICO nel 2008 ha registrato un successo notevole, derivante anche dall’acquisizione di Sagem Monetel avvenuta a Marzo 2008, che ha contribuito positivamente a migliorare il posizionamento del Gruppo a livello mondiale. Con oltre 4 milioni di terminali venduti solo nel 2008, Ingenico si conferma il leader assoluto nel settore, sia per presenza in tutti i mercati mondiali, sia per l’avanguardia tecnologica che la porta a dominare tutte le tecnologie impiegabili nel settore delle telecomunicazioni e dei pagamenti elettronici.

“Il 2008 è stato un anno importante per Ingenico – ha commentato Philippe Lazare, CEO del Gruppo Ingenico – Il fatturato annuale è aumentato grazie alla qualità dei prodotti e dei servizi offerti, alla nostra attenzione alla crescita in mercati emergenti e alla politica di acquisizioni mirate. La nuova linea di prodotti, presentata in anteprima a Cartes 2008, ci permetterà di anticipare le esigenze del mercato e di affrontare da leader le sfide che si presenteranno nel 2009”.

Nel 2008 il parco installato ha superato i 15 milioni di terminali: il Gruppo Ingenico è presente con lo stesso impegno in tutto il mondo, in oltre 125 paesi, dove opera tramite una rete di 40 filiali dirette e rivenditori. Ottime performance sono state registrate dalle nuove filiali in Russia, India e Cina. Le regioni che hanno ottenuto i valori di crescita maggiore sono state l’EEMEAA (Europa dell’est, Medio Oriente, Africa e sud-est asiatico) e China - Asia Pacific con crescite rispettive del 38% e del 33%: questo dimostra l’attenzione e l’impegno del Gruppo verso i nuovi mercati emergenti. Le altre regioni hanno riportato incrementi positivi che confermano anche la stabilità dei mercati più tradizionali.

INGENICO ITALIA ha contribuito significativamente ai risultati del Gruppo, confermandosi leader nel mercato italiano con circa 330.000 unità vendute nel 2008 e un fatturato di 55 Milioni di Euro, di cui 12 Milioni in servizi post-vendita (installazione, manutenzione, riparazione, telegestione e help-desk).

Grazie a tali performance, il Gruppo Ingenico ha deciso di affidare il coordinamento delle attività tecniche e commerciali dell’Austria ad Ingenico Italia, alla quale nel 2008 erano già state assegnate Svizzera e Germania. Il nuovo incarico, operativo dal 1 Gennaio 2009, è il riconoscimento non solo dei buoni risultati ottenuti in Italia, ma anche negli altri paesi affidati dove i primi risultati non sono tardati ad arrivare.

“La continua assunzione di responsabilità a livello europeo – ha commentato Luciano Cavazzana, Managing Director di Ingenico Italia, Svizzera, Germania e Austria – è un impegno che Ingenico Italia sente di potere affrontare con serenità, forte anche dei buoni rapporti che ha saputo intrecciare con molti operatori internazionali attivi nei paesi affidati. Proprio sulle possibilità di sinergia tra i vari paesi si basa la visione strategica di Ingenico: in un’Europa sempre più aperta a realtà transnazionali e le nuove specifiche SEPA che consentiranno l’impiego delle carte di pagamento alle medesime condizioni e con le stesse modalità in tutta l’area dell’Euro, impongono una visione che superi i limiti delle frontiere nazionali e sia aperta alla collaborazione tra operatori di differenti paesi.
http://www.ingenico.it

Etichette:


Inserito da: Admin, 11.53 | Link | 0 Commenti

L'auto piu' economica del mondo


Se n'e' fatto un gran parlare, ed ora ci siamo. E' stata presentata oggi in India e sara' disponibile da Luglio : Nano, della tata Motors, la macchina piu' economica del mondo. Costera' circa 100 000 rupie, ovvero 2000 Dollari. Al cambio di oggi meno di 1500 Euro.
Inquina quanto un motorino, raggiunge i 105 Km orari e consuma un litro di benzina per 24 Km.
In Europa sara' disponibile a partire dal 2011, ha fatto sapere tata Motors.

Etichette:

lunedì 23 marzo 2009
Inserito da: Futura, 19.19 | Link | 0 Commenti

Dall’Europa tassi di interesse al minimo storico


Il Consiglio direttivo dell’isituto centrale a Francoforte, ha deciso che la Banca Centrale Europea operasse un taglio di mezzo punto al costo del denaro, portando il tasso principale dal 2% all’1,50%, raggiungendo il minimo storico. Il tasso sui depositi inoltre passa dall’1% allo 0,5%, mentre quello marginale passa dal 3% al 2,5%. In cambio, il taglio del costo del denaro porterà benefici sul fronte dei mutui, soprattutto per quelli a tasso variabile.

Etichette:


Inserito da: elikim, 17.44 | Link | 0 Commenti

Alleanza Fiat Chrysler



Aiuti da parte dello Stato e partnership con Fiat, questa la strategia (dettata anche dalla necessita) del gruppo americano per uscire dalla crisi. Il gruppo Fiat si assumera' il 35% del debito che Chrysler avra nei confronti del governo Usa. Lo ha reso noto la societa americana affermando inoltre l'interazione con il gruppo del Lingotto portera ad un budget annuale per gli acquisti di 80 miliardi di dollari.
Nel corso dell'anno Chrysler ha eliminato 35.000 posti di lavoro, ridotto di 3,8 miliardi di dollari i costi fissi e a 1,3 milioni di vetture la capacita produttiva.

Etichette:


Inserito da: Futura, 17.31 | Link | 0 Commenti

In agenda oggi: energia pulita


Il Presidente Obama aveva promesso di intervenire immediatamente nei settori della salute, scuola e nuove risorse energetiche.
Proprio oggi, Lunedi', dovra' presentare al Congresso il suo piano sulle nuove fonti di energia rinnovabile.
Obama chiedera' di stanziare 3.6 milioni di mialiardi di Dollari per aiutare la ricerca e investire in aziende che producano energia pulita.

Etichette:


Inserito da: Futura, 17.04 | Link | 0 Commenti

Forum Prestiti Online

Il forum aperto per discussioni sul prestito onlineVorremo segnalarvi anche oggi il nostro FORUM PRESTITI ONLINE.

Il nostro gruppo di discussione virtuale a come obbiettivo lo scambio di informazioni, consigli, sui migliori prodotti di credito al consumo come prestiti, finanzimanti e cessioni del quinto.

All' interno del Forum potrete trovare un attiva sezione per:
- Discussioni sul credito al consumo
- Discussioni su carte di credito e pagamento online
- Discussioni per il Mutuo casa

Per consultare il Forum gratuitamente clicca Forum Prestiti Online
Per partecipare attivamente alle discussioni registratevi GRATIS ad
Registrazione Forum Prestiti

Etichette:


Inserito da: Admin, 16.17 | Link | 0 Commenti

Succede in casa d'altri


E sta succedendo in Ungheria.
Il Primo Ministro si dimette per via della crisi, lo ha fatto sapere sabato scorso, le ragioni: poca popolarita' e l'incapacita' di arginare la crisi.
Invece di nuove elezioni il Parlamento ha intenzione di designare un nuovo Primo Ministro temporaneo per arrivare alle elezioni fissate per la meta' del 2010.
L'Ungheria e' stata colpita molto duramente dalla crisi ed ha ricevuto oltre 25 miliardi in prestito dal Fondo Monetario Internazionale.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.39 | Link | 0 Commenti

Prestiti ai Pensionati Banca Intesa

Nuovo prodotto finanziario sul mercato dei prestiti da parte di Banca Intesa San Paolo

Un nuovo prestito con cessione del quinto destinato ai pensionati.
La novita' introdotta da banca Intesa e' una formula semplificata rispetto ad altri enti erogatori.
Non occorre, per esempio, fare domanda per l'ottenimento del Certificato di Quota Cedibile.
Gli unici documenti necessari per istruire la pratica sono la carta d'identità ed il codice fiscale del richiedente. In aggiunta è obbligatoria la presentazione del Cedolino della Pensione, attraverso il quale viene calcolata la quota di stipendio cedibile.

Etichette:

domenica 22 marzo 2009
Inserito da: Futura, 16.22 | Link | 0 Commenti

Credito Cooperativo


Federcasse e Confartigianato hanno appena firmato un protocollo d'intesa per una maggiore flessibilita' nei rapporti tra banca ed Impresa. Il protocollo si propone anche di ottimizzare le risorse ed sostenere investimenti produttivi degli artigiani.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.48 | Link | 0 Commenti

Cambi e valute




Settimana ricca di colpi scena per un mercato, quello valutario, che diventa sempre più volatile e sempre più dipendente dalle notizie e dai dati macroeconomici.
La Banca centrale statunitense ha lasciato invariati i tassi d'interesse a un range compreso tra lo 0.00% e lo 0.25%.
ll cambio che ha raccolto le maggiori attenzioni del mercato è stato come al solito l'Eur/Usd che ha ribaltato tutte le previsioni ribassiste che vedevano un dollaro destinato a sfondare quota 1,24: dopo la decisione della Fed il cambio è “schizzato” in poche ore sopra quota 1,30 arrivando a toccare 1.3737 aprendo la strada ad una possibile caduta del dollaro nel breve periodo che potrebbe portare la valuta statunitense a ritoccare i minimi di inizio anno a quota 1.40.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.34 | Link | 0 Commenti

Tecnologia e finanziamenti


Contro la crisi internazionale arrivano risorse finanziarie per le nuove Pmi high-tech meridionali. Le mette a disposizione Vertis Venture, il fondo di venture capital di Vertis Sgr, societa' di gestione del risparmio partenopea.
Il fondo investirà in aziende o progetti volti a introdurre innovazioni tecnologiche digitali fino ad un massimo di 2.5 milioni di Euro per progetto.

Etichette:

venerdì 20 marzo 2009
Inserito da: Futura, 16.46 | Link | 0 Commenti

L'impresa al Femminile


Fare impresa in tempi di crisi e' piu' difficile ma, a guardare il bilancio dei titolari di imprese individuali, ovvero le piccole e piccolissime attivita' imprenditoriali, il 2008 evidenzia una migliore "tenuta" di quelle guidate dalle donne rispetto alle performance di quelle con a capo un
i settori caratterizzati da una presenza preponderante di donne alla guida di imprese individuali si confermano quelli della sanità (dove le donne rappresentano il 66,4% del totale dei titolari) e dei servizi alla persona (dove sono il 59,1%). Presenze significative - superiori al 30% - si registrano anche nell’istruzione (41,6%), negli alberghi e ristoranti (40,5%), e nei servizi alle imprese e agricoltura (rispettivamente 30,9 e 30,7%).

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.39 | Link | 0 Commenti

Prestiti Agevolati per chi risparmia energia



Esistono una serie di prodotti finanziari per i proprietari di case che installino impianti fotovoltaici e non solo. Vediamone alcuni:
Banca Etica offre un finanziamento con rimborso a 12 anni ed importo totalmente finanziabile incluse spese progettazione ed estensione della garanzia. Il finanziamento e' indipendente da altri contributi governativi ed incentivi.
Finanaziamento Ecologico e' il prestito a firma Banca Sella rivolto sia a privati che ad imprese finalizzati al risparmio energetico, al recupero delle acque e dei consumi, alla climatizzazione a pannelli radianti, alla salvaguardia dell’ambiente.
Intesa Leasing con Leasenergy si rivolge alle imprese che intendano realizzare impianti fotovoltaici ed eolici, centrali idroelettriche, impianti di cogenerazione ed impianti geotermici.
Unicredit Banca mette a disposizione Mutuo Energia, da 50 a 120 000 Euro, a seconda valore di perizia del 50% dell’immobile su cui si installa.
Banche di Credito Cooperativo hanno firmato accordi con Legambiente
per proporre finanziamenti a tassi agevolati ad enti pubblici, associazioni, aziende agricole, imprese e privati interessati all’installazione di impianti solari termici, fotovoltaici, mini-eolici ed a biomasse.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.29 | Link | 0 Commenti

Nationalbanken assorbe Roskilde


La banca centrale danese ha assunto la direzione della Banca di Roskilde, la decima più grande banca della nazione, finanziandola con 4,5 miliardi di corone scandinave, garantendo una funzione di liquidità, nonché il risanamento del debito della banca Roskilde. La decisione è avvenuta in seguito ad una verifica della relazione provvisoria durante il fine settimana, constatando le perdite supplementari di meno di 1 miliardo di corone scandinave. Il ministro dell’economia Bendt Bernstein ha descritto la situazione come “minaccia contro la stabilità finanziaria in Danimarca, aggiungendo che il cambio di gestione era un movimento garantire quella stabilità.

Etichette: , ,


Inserito da: elikim, 16.20 | Link | 0 Commenti

Dal 1° Marzo le nuove regole di Banca d’Italia


Arrivano le nuove disposizioni della Banca d’Italia che impongono agli istituti di credito una maggiore chiarezza e trasparenza nel testo delle loro offerte, di modo che i clienti possano intendere al meglio, di conseguenza valutare quali sono i vantaggi e le condizioni dei prestiti e finanziamenti proposti. Su questa base tutte le banche, sia quelle italiane che le filiali di istituti esteri, che offrono mutui devono mettere a disposizione allo sportello un dossier con le informazioni sulle diverse tipologie di finanziamento che il cliente può scegliere. Le nuove disposizioni entreranno in vigore dal 1° Marzo; entro il 15 Aprile invece, a tutti coloro che hanno già sottoscritto un contratto arriverà direttamente a casa la documentazione.
La documentazione dovrà sottoscrivere le tipologie di mutuo offerte dall’istituto, le istanze ed i rischi del prodotto, scritti in un maniera comprensibile; inoltre, per ciascuno dovrà essere riportato il tasso di interesse, lo spread, il parametro di riferimento e l’ammontare del tasso stesso al momento della pubblicazione.

Etichette: ,


Inserito da: elikim, 16.11 | Link | 0 Commenti

Accordi per favorire il franchising


Intesa tra Confimprese e Confidi nel sostenere l’erogazione di garanzie per sostenere l’ottenimento di finanziamenti da parte degli Istituti di Credito a favore del franchising lungo tutto il territorio italiano. Nell’accordo sono contenute condizioni economiche molto vantaggiose ed offrirà alle aziende nuovi ed adeguati mezzi economici per colmare le proprie esigenze. Questo accordo rappresenta un contributo positivo e significativo in un momento i cui il mondo del lavoro vive una realtà particolarmente difficile.
giovedì 19 marzo 2009
Inserito da: elikim, 15.35 | Link | 0 Commenti

E allora…Mambo!


A Bologna i finanziamenti si chiamano “Mambo”: un Bando di concorso promosso dal comune che prevede il finanziamento di progetti di impresa innovativi, nei settori Information and communication technology, Artigianato e Commercio al dettaglio in sede fissa e Moda e Design. La piccola impresa o cooperativa può disporre di un contributo economico metà a fondo perduto e meta da rimborsare al Comune, le imprese che avranno accesso ai finanziamenti dovranno mantenere l’insediamento nel territorio comunale per 5 anni. Il bando scadrà il 31 Marzo 2009 per coloro che siano interessati non resta che affrettarsi. Informazioni al riguardo sul sito del comune di Bologna.

Etichette: , ,


Inserito da: elikim, 15.27 | Link | 0 Commenti

Le date di Marzo


Sono scaduti da pochi giorni i termini per il versamento dell'IVA, unica soluzione o prima rata sulla dichiarazione annuale.
Per gli intestatari di contratti di affitto con rinnovo del contratto o rinnovo tacito, dal 1 di Marzo, c'e' tempo fino al 30 di Marzo per il versamento dell'imposta di registro.
Infine i titolari di reddito da lavoro dipendente, di pensione o di reddito assimilato a lavoro dipendente che non superano la soglia stabilita per legge, entro il 31 marzo 2009, possono presentare la richiesta del bonus straordinario per famiglie a basso reddito con riferimento alla situazione famigliare e reddituale del 2008.

Etichette: ,


Inserito da: Futura, 14.27 | Link | 0 Commenti

La Borsa Oggi


Bene per questa mattina quasi tutti i mercati finanziari. In particolare Piazza Affari fa segnare al Mibtel un sonante +3.84% mentre scriviamo.
In rialzo il petrolio, sopra i $ 51 al barile, e molte azioni del settore energetico, non solo in Europa ma anche oltreoceano.
Unica nota stonata, salita troppo rapida dell'Euro su Dollaro, oltre 1,36 oggi.

Etichette:


Inserito da: Futura, 14.10 | Link | 0 Commenti

Prestiti INPDAP



Il Prestito INPDAP, Istituto Nazionale Dipendenti Amministrazione Pubblica: i prestiti concessi a questa categoria, rimangono e si confermano tra i piu' agevolati ed alle migliori condizioni economiche.
I prestitti sono concessi non solo ai lavoratori del settore pubblico ma anche ai pensionati di tale settore.
Le forme previste sono: - Prestito Pluriennale: Basa le sue garanzie di pagamento sulla formula della cessione del quinto dello stipendio, deve avere la durata minima di 5 anni, fino ad un massimo di 10. (Richiede la presentazione di una documentazione di spesa)
Prestito Pluriennale Garantito: Ha quasi le stesse caratteristiche del semplice "Prestito Pluriennale", ma richiede la presenza di una società finanziaria che faccia da garante per i rischi legati al rimborso delle tasse e non richiede la presentazione di una documentazione di spesa
Piccolo Prestito: Un vero e proprio "prestito personale", che può vere una durata compresa tra 1 e 4 anni, e può arrivare fino ad 8 volte lo stipendio del richiedente.

Etichette:


Inserito da: Futura, 13.51 | Link | 0 Commenti

Per diventare imprenditori, finanziamenti a fondo perduto


Se avete un’idea imprenditoriale è il momento di darsi da fare..attualmente e con la legge n. 236/93 del 19/07/1993 riguardante le nuove imprese ed i servizi è possibile ottenere un mix di finanziamento a fondo perduto e un mutuo a tasso agevolato per le imprese che prestano servizi nei confronti di imprese e soggetti privati.
Sono finanziabili Sono finanziabili diversi tipi di realtà aziendali che vanno dall’artigianato all’e-commerce, dalla produzione al servizio alle imprese, dalla cultura al turismo; l’entità dei finanziamenti varia da Regione a Regione. Le modalità di erogazione dei contributi seguono due diverse procedure, stabilite dai singoli bandi. Un anticipo del 30% - 50% del contributo, erogato all’inizio dei lavori, ed il rimanente a saldo su presentazione dei S.A.L. (stato avanzamento lavori) e delle relative fatture, a fine progetto. Oppure un anticipo del 30% - 50% del contributo da parte del neoimprenditore, che verrà rimborsato dalla Regione in seguito alla presentazione dei S.A.L. e delle relative fatture. La percentuale rimanente verrà erogata a saldo dalla Regione a fine progetto.
E’ possibile chiedere finanziamenti sia per i costi di gestione sia per i costi in conto capitale.

Etichette: ,

mercoledì 18 marzo 2009
Inserito da: elikim, 17.26 | Link | 0 Commenti

Servizi e prestiti per disoccupati




Provincia di Parma: il Tavolo per lo sviluppo, formato da Provincia, Comunità montane, Camera di commercio, Fondazione Cariparma, hanno stretto accordi per attivare provvedimenti di sostegno a favore dei lavoratori colpiti dalla crisi.
Fra le azioni proposte, la possibilità di incassare anticipatamente l’indennità di disoccupazione.
Si tratterebbe di un prestito fino a 500 euro al mese per cinque mesi da rimborsare in quattro anni senza interessi, comprensivi di percorsi formativi e voucher personalizzati. Il fine è quello di arricchire e perfezionare la propria qualifica attraverso nuovi servizi di orientamento e formazione professionale. L’Obiettivo del Protocollo diventerà completamente operativo da metà marzo 2009.

Etichette:


Inserito da: elikim, 17.09 | Link | 1 Commenti

News Finanza

Vi segnaliamo questa interessante newsletter proposta da www.Finanza.com

La newsletter sul mondo degli Exchange traded funds ideata per tenere aggiornati gli investitori su uno degli strumenti di investimento che ha riscosso maggiore successo negli ultimi anni.

Dopo essere scivolate ai minimi dal 1996, con perdite tra il 20 e il 30% da inizio anno, le Borse hanno finalmente imboccato la via dei rialzi nel corso della scorsa settimana. Un rimbalzo sostenuto da dichiarazioni fiduciose arrivate da alcune banche statunitensi e dai banchieri centrali di Fed e Bce. Strategist ed economisti propendono comunque per la tesi di una riedizione dei "bear market rally" che si sono sviluppati a intermittenza nell'ultimo anno e mezzo.

Ma intanto gli investitori per cavalcare gli umori di breve termine del mercato hanno in mano strumenti interessanti quali gli Etf a leva che permettono di moltiplicare fino a 2 volte i guadagni. EtfNews ha poi fatto il punto sul Sudafrica, Paese emergente che sta performando meglio del mercato. Tra i nuovi arrivati sull'EtfPlus di Piazza Affari spiccano le due nuove quotazioni targate iShares, di cui uno tematico che replica l'indice S&P Emerging Markets Infrastructure permettendo di investite sulle maggiori società quotate nei mercati emergenti che operano nei settori delle infrastrutture.

Per maggiori informazioni
www.Finanza.com

Etichette:


Inserito da: Admin, 12.52 | Link | 0 Commenti

Crisi, penalizzate soprattutto le microimprese


Le banche stringono i cordoni della borsa e le microimprese, soprattutto sono le prime a soffrire. L’ultimo dato disponibile risale al novembre 2008, secondo cui un’ indagine della Cgia di Mestre i prestiti erogati dalle banche italiane alle imprese con meno di 5 addetti sono calati dell’1% nel centro-nord rispetto allo stesso mese del 2007. Nel Sud il calo è ancora più consistente meno 2,3%. A livello nazionale, il calo dei prestiti si è attestato a novembre all’1,3%. Per le famiglie, i livelli di crescita sono stati bassissimi: più 0,3% su base nazionale. «Una stretta creditizia - dichiara Giuseppe Bortolussi della Cgia di Mestre - che speriamo termini con l'avvento dei Tremonti bond». Le realtà produttive più piccole, hanno, di conseguenza, ottenuto piccole percentuali di crescita riguardo ai prestiti dal 2007 al 2008. Per le aziende che contano dai 5 ai 20 addetti, la variazione di prestiti del mese di febbraio 2008 rispetto a febbraio 2007 è stata del 7% mentre a settembre è scesa a quota 6 e a novembre addirittura al 2,5%. Per le microimprese, quelle che contano meno di 5 addetti, a novembre 2008 meno 3% rispetto allo stesso mese del 2007, contro un incremento dell’1,8% a settembre e del 5,9% a febbraio. «Tuttavia, va ricordato che non tutte le banche si sono comportate allo stesso modo. Quelle più radicate sul territorio non hanno mancato di dare un prezioso aiuto alle piccole imprese - sottolinea Giuseppe Bortolussi -. Nel 2008 le banche hanno praticato mediamente lo 0,6% di interessi sui depositi e il 12% sui prestiti a fronte di un aumento della raccolta dei risparmi degli italiani pari all'8%. Un comportamento obbiettivamente inaccettabile».

Etichette:

martedì 17 marzo 2009
Inserito da: elikim, 12.38 | Link | 0 Commenti

Mutui inpdap 2009 a tassi agevolati prima casa

L'onorevole Bucchino del Pd ha presentato una interrogazione parlamentare per la nuova regolamentazione dei mutui inpdap agevolati prima casa fermi ancora con i tassi del 2007.
Per maggiori informazioni mutui inpdap 2009 prima casa.

Etichette:


Inserito da: deborah, 08.25 | Link | 0 Commenti

La Cassa Depositi e Prestiti

La Cassa Depositi e Prestiti è un ente pubblico in materia di finanza e prestiti
La Cassa si occupa di principalmente di:
- medio e piccolo risparmio e le rimesse degli emigrati,
- i depositi vincolati effettuati da privati, enti morali e amministrazioni pubbliche;
- può procurarsi fondi anche emettendo buoni fruttiferi.

Guida completa a La Cassa Depositi e Prestiti

Etichette:

lunedì 16 marzo 2009
Inserito da: Admin, 13.44 | Link | 0 Commenti

Recessione Economica - Cosa significa?

Recessione economica di un paese.
Cosa significa Recessione economica e quali sono le cause?
Nelle successive righe cercheremo di dare semplici risposte.

Con il termine recessione economica indichiamo una condizione macroeconomica caratterizzata da livelli di attività produttiva più bassi rispetto a quelli potenziali.
I fattori principali nel processo di Recessione Economica di una nazione consistono essenzialmente in questi punti:

1. rallentamento della produzione di un paese;
2. inalzamento dei livelli di disoccupazione tra i cittadini;
3. diminuzione del tasso di interesse in seguito alla riduzione della domanda di credito da parte delle imprese
4. ritardi del tasso di inflazione causato dalla diminuzione della domanda di beni e servizi.
5. L'aumento dei prezzi di beni e servizzi.

Etichette:


Inserito da: Admin, 13.28 | Link | 0 Commenti

PIL Prodotto Interno Lordo

Immagine per il prodotto interno lordo dell' Italia.Cosa significa PIL ovvero il Prodotto Interno Lordo di un paese?
Il PIL indica il valore della produzione di beni e servizi finali prodotti all’interno di un paese solitamente calcolato in un periodo si tempo di un anno.
Il Prodotto Interno Lordo tiene conto al suo interno della cifra risultante dalla somma dei redditi dei lavoratori con i profitti delle aziende sul territorio;

Per conoscere nel dettaglio i termini del calcolo del PIL visita la nostra guida:
Prodotto Interno Lordo

Etichette:


Inserito da: Admin, 13.16 | Link | 0 Commenti

Consolidare il debito

Consolidare il debito soluzione atta a semplificare il pagamenti di diversi debiti tramite una rata unica.Consolidamento debiti cosa significa?

Il consolidamento debiti permette di pagare diversi debiti intrapresi con prestiti e finanziamenti tramite un unica rata mensile (semplificandone la gestione).

Il consolidamento debiti deve venire richiesto a particolari istituti di credito specializzati in questa tipologia di prodotti finanziari.

I vantaggi sono essenzialmente un’ unica rata più bassa, con estinzione delle rate in termini di tempi più lunghi.

Per leggere un approfondimento clicca Consolidamento debiti

Etichette:

venerdì 13 marzo 2009
Inserito da: Admin, 11.51 | Link | 0 Commenti

Anatocismo

Cosa è l' Anatocismo?

L'anatocismo è "Interessi su Interessi" ovvero la capitalizzazione degli interessi su un capitale, affinché essi siano a loro volta produttivi di altri interessi.

Un esempio di anatocismo è quello di capitalizzare (ossia sommare al capitale di debito residuo) gli interessi ad ogni scadenza di pagamento, anche se sono regolarmente pagati.

Giuridicamente, in un'obbligazione pecuniaria l'applicazione dell'anatocismo comporterebbe, per il debitore, l'obbligo di pagamento, non solo del capitale e degli interessi pattuiti, ma anche degli ulteriori interessi calcolati sugli interessi già scaduti.

Anatocismo e usura sono illeciti radicalmente diversi dal punto di vista giuridico. L'usura è vietata dal codice penale, mentre l'anatocismo è solo un illecito amministrativo, privo di risvolti penali.

L'anatocismo è vietato dal codice civile, mentre non riceve menzione in quello penale, per cui chi pratica anatocismo non è punibile col carcere.
L'anatocismo diviene un modo "lecito" di praticare l'usura, senza rischiare la detenzione e con oneri pecuniari inferiori.

(Fonte Wiki Pedia)

Etichette:


Inserito da: Admin, 11.06 | Link | 2 Commenti

Prestito vitalizio - ipotecae la casa per un presitto

Casa ipotecata in cambio di un prestito vitalizioIl Prestito vitalizio permette di ottenere una somma di denaro per persone sopra i 65 anni.
Usando un Prestito vitalizio il proprietario di un immobile può disporre che la propria proprietà venga sottoposta ad ipotecata come garanzia di un prestito proporzionale al valore immobiliare ed all'età del richiedente.

Questa soluzione di prestito può dare molti vantaggi ad un anziano che può così non preoccuparsi di ripagare il debito.
Il Prestito vitalizio crea diversi problemi agli eredi dell'immobile.

Per capire il funzionamento di qeusto prestito e confrontare vantaggi e svantaggi leggete la nostra guida imparziale Prestito vitalizi.

Etichette:


Inserito da: Admin, 10.55 | Link | 0 Commenti

Prestito lavoratore autonomo

Prestiti per il lavoratore in proprio o detto autonomo
Può un lavoratore autonomo ottenere un prestito?
La risposta è SI!.
Ovviamente la procedura per la concessione del credito è più complicata rispetto ad un lavoratore impiegato presso una azienda o nello stato.

Il Prestito lavoratore autonomo infatti richiede diverse garanzie, ad esempio la dimostrazione del modello unico per i propri guadagni e almeno due anni di attività come autonomo.

Inoltre potrebbero essere richieste lo stato di pagemtno di eventuali bolette o simili proprio per accertarsi del grado di affidabilità del potenziale cliente (valore detto anche Credit Scoring).

Se sei un lavoratore autonomo e necessiti di un prestito visita la nostra guida Prestito lavoratore autonomo.

Etichette:


Inserito da: Admin, 10.27 | Link | 0 Commenti

Prestiti e Finanziamenti mini rate

I Finanziamenti mini rate sono piccoli concessioni di denaro (prestiti personali) concessi a magiorenni con un lavoro dimostrabile ma senza altre garanzie.

Le rate per i questa tipologia di finanziamenti sono a tasso fisso per tutta la durata del prestito concesso.

Requisiti sono la maggiore età fino a un massimo di 65 anni, la concessione del finanziamento avviene in breve tempo - 24, 48 ore dalle accettazione della pratica.

Per saperne di più, visita Prestiti e Finanziamenti mini rate

Etichette:


Inserito da: Admin, 09.43 | Link | 0 Commenti

Prestito Finanziario

Solid in prestito tramite il presito finanziario.
Il Prestito Finanziario è un finanziamento (anche detto prestito personale) con solitamente un importo concesso prefissato, la loro emissione avviene in breve termine, la restitutzione del prestito avviene tramite un piano di ammortamento con rate solitamente prefissate e costanti nel tempo.

Per conoscere a fondo questa tpologia di finanziamento visita la nostra guia Prestito Finanziario

Etichette:


Inserito da: Admin, 08.58 | Link | 0 Commenti

Cosa sono i finanziamenti?

Finanziamenti: concessioni di denaro da parte delle banche per un determinato acquisto di bene o servizio
Che cosa sono i finanziamenti? Quali sono le tipologie e chi li eroga?

Comunemente i finanziamenti sono detti concessioni di denato rilasciate in prestito da istituti di credito come le Banche in cambio della somma concessa più gli interessi concordati.

Il finanziamento si può classificare in diverse categorie a seconda del loro scopo:
  1. prestito per dipendenti sia pubblici che di aziende private
  2. prestito personale sia finalizzati che non finalizzati
  3. prestito di fiducia o fiduciario prestiti concessi per lode (esempio un prestito ad un studente meritevole)
  4. Mutuo finazimanto per l'acquisto di un immobile

Per maggiori informazioni sui finanziamenti selezionate la nostra guida dedicata clicca finanziamenti

Etichette:


Inserito da: Admin, 08.34 | Link | 0 Commenti

Prestito obbligazionario

Prestito obbligazionario per società SPA
Il prestito obbligazionario permette alle aziende SPA (società per azioni) di procurarsi i mezzi necessari al finanziamento.

I prestiti obbligazionari sono composti dall' emissione di obbligazioni destinate al grande pubblico degli investitori.

Il prestito obbligazionario ha alcuni vantaggi:
infatti rispetto le obbligazioni non sono soggette alle oscillazioni della borsa, eliminando il rischio.

Leggi la guida dettagliata sul Prestito obbligazionario

Etichette:

giovedì 12 marzo 2009
Inserito da: Admin, 18.39 | Link | 0 Commenti

Bene oggi le Borse


Positivi quasi tutti i mercati azionari principali oggi, tranne il Nikkei che fa registrare un - 2,41%.
Wall Street reagisce positivamente a confortanti notizie sul rating di GE, e General Motors fa sapere che non avra' bisogno dei supposti 28 miliardi dal Governo.
Piu' che da dati reali comunque il mercato reagisce ad un certo ottimismo, alla fiducia che le misure intraprese serviranno. Dati non confortanti usciti oggi sono quelli sulla disocuppazione USA, ancora in crescita e quelli sui dati delle vendite al dettaglio, purtroppo ancora in calo.
Euro/Dollaro ancora stabile cambiato a 1,28

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.35 | Link | 0 Commenti

Prestiti tra privati contro la crisi

Prestiti tra privati senza banche, ecco ZOPAI prestiti tra privati, un fenomeno sempre più diffuso tra gli italiani grazie al sito web Zopa.

Zopa.it, la prima community italiana di prestito sociale.

Il prestito sociale o SOCIAL LENDING consente ai singoli privati di effetuare cessione di somme di denaro come prestiti evitando intermediari come banche ed istituti finanziari.

Due i motivi principali per utilizzare i PRESTITI TRA PRIVATI:
condizioni più vantaggiose rispetto alle soluzioni tradizionali presenti sul mercato e il fatto di ridare un ‘volto umano’ alla finanza personale, mettendo al centro le persone in carne ed ossa con le loro esigenze, aspetto spesso dimenticato dagli intermediari tradizionali.

In Zopa.it il TAEG medio per chi richiede un prestito è di 9,68%, contro il 14,69% medio effettuato dalle finanziarie per prestiti personali inferiori ai 5.000 euro (fonte: rilevazioni Banca d’Italia a fini anti-usura, periodo di applicazione 1 gennaio-31 marzo 2009), e può scendere anche notevolmente, fino a sotto il 6%, se si ha un buon profilo di merito creditizio.

Il rendimento medio lordo per chi presta denaro è invece del 7,8% (dati aggiornati alle 18 del 10 marzo 2009).

Per maggiori informazioni visitate la nostra guida dedicata.
Prestito comunitario
Social Lending in crescita per l'Italia

il sito di Zopa
www.zopa.it

Etichette:

mercoledì 11 marzo 2009
Inserito da: Admin, 17.37 | Link | 0 Commenti

Capacità di credito o Credit Scoring

Capacità di credito o Credit Scoring per la valutazione del rischio nella cessione di un prestitoLa Capacità di credito o anche tecnicamente detto Credit Scoring è un valore che indica la capacità di un cliente bancario (esempio una azienda od un individuo) di restituire il denaro preso in prestito in un determinato larco di tempo con il dato interesse.

Gli istituti di credito valutando diverse variabili e profilano in dettaglo il potenziale cliente, qui di seguito alcuni variabili tenute in considerazione:
- Garanzie
- Guadagno
- Storico pagamenti

Per maggiori informazioni vista la nostra guida imparziale:
Capacità di credito
Credit scoring

Etichette:


Inserito da: Admin, 11.03 | Link | 0 Commenti

Tremonti a Bruxelles sull'economia italiana


Bruxelles, 10 mar. Fonte Ad Kronos- "Abbiamo ottenuto la conferma, anzi il trasferimento da temporaneo a permanente del regime agevolato per l'Iva sull'edilizia, ristrutturazioni e riconversioni abitative". Lo ha annunciato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in conferenza stampa a Bruxelles.
Sugli ammortizzatori sociali il Ministro non ritorna sui suoi passi. "Nove Miliardi sono una somma rilevante e sufficiente."
Ricordiamo pero' che le parti sociali ne avevano richiesti almeno 12 e per 2/3 anni.
Il Ministro Tremonti non si è pronunciato invece sui nuovi dati Inps

Etichette:

martedì 10 marzo 2009
Inserito da: Futura, 18.47 | Link | 0 Commenti

Il prestito fiduciario

Prestito concesso per scopi meritevoli e non strettamente collegato all'acquisto di beni di consumo.

Il prestito fiduciario può venire emesso anche a studenti meritevoli e tramite opportune regolamentazioni decise dai singoli istituti d'istruzione.

Per conoscere questa tipologia di prestito visita la nostra guida imparziale sul prestito fiduciario.

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.46 | Link | 0 Commenti

Prestiti senza busta paga

Prestiti senza busta paga, una immagine simbolica
I Prestiti possono essere concessi anche a chi non dispone di una busta paga, infatti al contrario di quanto si pensi è necessario dimostrare alcune garanzie per ottenere la somma di denaro.

Esempi di garanzie alternative:
- proprietà
- bene di valore
- servizio od attività che produca valore
- garante

Per maggiori informazioni su questa tipologia di prestito seleziona la nostra guida Prestiti senza busta paga

Etichette:


Inserito da: Admin, 14.34 | Link | 0 Commenti

Microcredito

Microcredito alla piccole piccolissime impreseIl microcredito permette a molte famiglie che vivono con solo i ricavati delle loro piccole imprese agricole o cooperative di vivere.

Il microcredito concede l'opportunità di crescita paragonabili ai prestiti d'onore.

Per leggere una guida dettagliata sul Microcredito per le priccole imprese e attività seleziona Microcredito

Etichette:


Inserito da: Admin, 11.46 | Link | 0 Commenti

Consolidamento prestiti utilizzando la rata del mutuo

Consolidamento dei prestiti tramite rata mutuo

Consolidare un prestito o finanziamnto tramite la rata del mutuo casa è una nuovo servizio prosposto da alcune Banche italiane.

Il servizio può essere considerato un'operazione di finanziamento dedicata a chi è interessato a sostituire tutti o parte dei suoi debiti a breve termine con un'unica rata inglobata nei pagamenti del mutuo casa.

I vantaggi sono:

- rimborso e rate a termini più lunghi
- tasso relativamente vantaggioso

Clicca qui di seguito per approfondire l'argomento "Consolidamento prestiti utilizzando la rata del mutuo".

Etichette:


Inserito da: Admin, 10.54 | Link | 0 Commenti

Consolidamento prestiti

Immagine per il consolidamento debiti e prestiti vari tramite una unica rata.In Italia negli ultimi anni sempre molte più persone si trovano con diversi debiti a carico.
Le cause di questo fenomeno sono disparate, anche se il credito al consumo può portare in alcuni casi a una difficle conprensione delle proprie capacità economica specialmente quando il ciente si trova di fronte a diversi finanziamenti intrapresi magari con diversi istituti di credito.

Una soluzione da valutare in tal caso sarebbe un Consolidamento prestiti.

Infatti il Consolidamento prestiti permette di ripagare diversi debiti tramite un rata unica che rende la gestione dei diversi prestiti più semplice.

Per maggiori informazioni sul Consolidamento - prestiti pro e cons cliccate il seguente link:

Consolidamento prestiti




Etichette:


Inserito da: Admin, 10.25 | Link | 0 Commenti

Prestiti per auto ecologiche


La Banca Centrale Europea ha intenzione di erogare prestiti per il settore auto.

Un prestito per 7 miliardi di euro entro fine giugno, atti ad incentivare la produzione di auto "verdi".

L'obbiettivo della BEI è quello di fare veramente qualcosa a favore della lotta ai cambiamenti climatici, così è nata l'idea di dare la possibilità ai costruttori automobilistici di sviluppare e produrre auto pulite, che rispettino le nuove norme in materia di emissioni.

Per ogni produttore il prestito non potrà essere superioe a 400milioni di euro l'anno.

Etichette:

lunedì 9 marzo 2009
Inserito da: Daniele, 21.00 | Link | 0 Commenti

Prestito a Protestati

La tipologia di Prestito a Protestati permette anche ai cattivi pagatori di ottenere una erogazione di denaro.

Maggiori informazioni per ottenere un prestito anche se cattivi pagatori o segnalati a questo link.
Prestito a Protestati


Etichette:


Inserito da: Admin, 17.00 | Link | 0 Commenti

Prestiti dipendenti statali

Prestiti dipendenti statali immagine simbolica di qeusti prestiti agevolati.I Prestiti dipendenti statali sono una particolare categorie di prestiti che vengono rilasciati decisamente più velocemente dai gruppi finanziari, vista la maggiore sicurezza che il dipendente possa continuare a lavorare anche in futuro.

Leggi la guida nel dettaglio rigaurdo i Prestiti dipendenti statali

Etichette:


Inserito da: Admin, 15.57 | Link | 0 Commenti

Bancarotta

Immagine epr la bancaretta aziendaleLa Bancarotta di una azienda può essere inputata ai dirigenti aziendali che fraudalentemente hanno sotratto del denaro dalle casse dell'azienda.

Le Bacarotte si possono distinguere in due tipologie:

Bancarotta semplice:
Per spese di denato non atinente alla attività aziendale e/o a scopo personale.

Bancarotta fraudolenta:
Simile alla Bancarotta semplice ma con l'aggravante che l'imprenditore a tentato di occultare le prove del proprio reato.

Per un approfondimento sul tema Bancarotta visita la nostra guida imparziale:
Bancarotta

Etichette:


Inserito da: Admin, 15.36 | Link | 0 Commenti

Anticipazioni Garantite a Scadenza Fissa

Esempio di Anticipazioni Garantite a Scadenza FissaCosa sono le Anticipazioni Garantite a Scadenza Fissa?
Le Anticipazioni Garantite a Scadenza Fissa sono una tipologia si prestito con l'aggiunta di un contratto di PEGNO.

Solitamente l'istituto erogatore, esempio una Banca, rilascia un prestito in misura uguale al bene lasciato in pegno.

Per maggiori informazioni su questa particolare tipologia di prestito visitate la nostra guida:
Anticipazioni Garantite a Scadenza Fissa

Etichette:


Inserito da: Admin, 15.20 | Link | 0 Commenti

Warren Buffett: Economia in caduta libera


L 'economia e' in caduta libera dice Buffett
Il miliardario Warren Buffet, intervistato oggi dalla rete televisiva CNBC, ha fatto sapere che il peggiore degli scenari da lui anticipati alcuni mesi fa si sta verificando.
Non solo il mercato azionario, ma l'economia e' secondo Buffett, in caduta libera.
L'economia e' dunque ancora in discesa, ma soprattutto la gente ha cambiato le proprie abitudini ed aspettative come non avevo mai visto succedere prima, ha affermato durante un'intervista.

Etichette:


Inserito da: Futura, 14.47 | Link | 0 Commenti

Meglio Apple o Microsoft?


La rivalita' tra Microsoft e Apple e' storica, ed anche piu' agguerrita che mai .
Esperti programmatori intervistati confrontano i due sistemi operativi: Apple ne esce vincente, piu' funzionale, , con meno problemi di Vista ed anche piu' veloce.
Ma, Vista puo' operare su qualunque tipo di PC, anche estremamente conomico, mentre le macchine Mac sono piu' costose, dettaglio non da poco in tempi di recessione.
Per quanto concerne le azioni di Apple e Microsoft : se Microsoft non riuscira' ad avere una campagna pubblicitaria vincente ed a risolvere i noti problemi di funzionamento di Vista almeno entro Natale, meglio scommettere su Apple, a medio, lungo termine.

Etichette:


Inserito da: Futura, 14.38 | Link | 0 Commenti

Donne piu' colpite dalla recessione


Le donne sono piu' colpite degli uomini dalla crisi. In mezzo mondo, specialmente le donne con bambini ancora piccoli sono in genere le prime ad essere licenziate.
In generale vengono licenziate piu' degli uomini.
Per donne single con figli e' poi estremamente difficile trovare un impiego che consenta di pagare per l'asilo o il doposcuola per i figli.
La BBC ha reso noto che in UK e' estremamente piu' difficile per le donne che per i compagni maschi, trovare lavoro durante questo periodo di recessione.

Etichette:


Inserito da: Futura, 14.24 | Link | 0 Commenti

Decreto Bersani mutuo casa

Il decreto bersani e le agevolazione per rinegoziare il mutuo casa
Ripubblichiamo questo articolo riguardante il famoso Decreto Bersani e le agevolzaioni per il Mutuo casa degli italiani.

In questo periodo di crisi è fondamentale ottimizzare le spese del vivere.
Se le spese per il mutuo sono onorese, grazie al Decreto Bersani esiste la possibilità di per rinegoziare il mutuo per una rata più supportabile.

Il Decreto Bersani infatti agevola il cittadino con un contratto per il mutuo con una banca, ecco qui alcuni dei punti salienti per la pratica di "rinegoziare il mutuo":

- La Semplificazione della Cancellazione dell’Ipoteca
- La Portabilità del Mutuo
- Eliminazione Penale per Estinzione Anticipata

Etichette:


Inserito da: Admin, 13.07 | Link | 0 Commenti

Piazza Affari: Giu' ma rally di Eni


Aumenta le perdite Piazza Affari, uno dei segni negativi peggiori in Europa, Banche in deciso ulteriore ribasso ma Eni in forte recupero.
Intesa San Paolo perde l'* 8 % e Unicredi -6,5%.
A poco sono serviti i tagli BCE, la seduta di chiusura settimanale dei mercati azionari registra inquietudine su troppi fronti per poterne beneficiare.
Sale Eni +2,7% e bene tutto il settore Oil, in Italia e Europa.

Etichette:

venerdì 6 marzo 2009
Inserito da: Futura, 19.04 | Link | 0 Commenti

Crisi in Italia: Non e' tragica, parola di Premier


Vediamo ora uno spaccato in tempo reale della crisi in Italia. Le dichiarazioni sono del Presidente Brlusconi, rilasciate pochissime ore fa e riportate dall'Ansa.
"La crisi "esiste" ma "é vissuta sui media in maniera più drammatica di quella che è", basti pensare al "calo delle borse è dovuto a una manciata di azioni". E' vissuta sui media in maniera più drammatica di quanto non sia, perché anche guardando al calo delle borse, se si guarda quante sono le azioni cambiate a certi prezzi si vede che sono una manciata di azioni".
Il Presidente ha poi fatto sapere che non intende intervenire su assegni ai dispoccupati, perche' sarebbe un incentivo ai licenziamenti.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.46 | Link | 0 Commenti

Peggioramento della Crisi


Non e' certo un segreto che l'economia mondiale stia andando male, ma la CNN fa sapere oggi che il peggio deve ancora arrivare secondo gli analisti piu' esperti.
In USA solo durante gli ultimi 6 mesi 3.300.000 persone hanno perso il posto di lavoro, il declino piu' forte dopo quello della seconda guerra mondiale.
Gli economisti sono concordi nel dire che una ripresa non e' ancora nemmeno in vista e si avranno ripercussioni nelle economie di molti altri paesi.
Quando la crisis inizio' nel 2007, il 58% delle industrie in vari settori stava assumendo forza lavoro, oggi non c'e' nemmeno un settore che non sia in crisi. Il picco dei licenziamenti, pare si raggiungera' intorno a meta' 2010.

Etichette:


Inserito da: Futura, 18.20 | Link | 0 Commenti

Prestiti obbligazionari Telecom



Entro il 31 marzo 2010, Telecom Italia ha autorizzato l'emissione di 4,5 miliardi per prestiti obligazionari non convertibili.

Questo grazie al programa "Euro mediumterm note programme (Emtm)", inoltre al di fuori di questo sono previsti altri 2 miliardi di euro, offerti in Italia, revocando cosi la delibera relativa all'emissione entro il 31 marzo di prestiti obbligazionari per 4 miliardi di euro.

Etichette:

giovedì 5 marzo 2009
Inserito da: Daniele, 18.58 | Link | 0 Commenti

Per l'auto: occorrono prestiti


Per la salvezza e la stabilita' della nostra industria automobilistica e' necessario che le Banche garantiscano un maggiore accesso al credito al consumo. Parola del Presidente della federazione associazioni italiane concessionari, il quale fa notare che fanno parte dell'indotto dell'industria anche i concessionari automobilistici. Ulteriori stimoli di cui approfittare sono gli eco incentivi, e quelli per la rottamazione ma occorre che le banche offrano prodotti idonei ed accessibili a chi si rivolge loro per un prestito.

Etichette:

mercoledì 4 marzo 2009
Inserito da: Futura, 18.46 | Link | 0 Commenti

Svizzera : meno crisi


Anche la Svizzera soffre per la recessione mondiale ma sembra essere in forma migliore dei paesi vicini.
Il Pil svizzero e' sceso leggermente ma il calo e' di molto inferiore alle attese e nel complesso l'economia svizzera e' cresciuta anche se subendo un brusco rallentamento rispetto alla crescita degli anni precedenti.
Il 2008 ha infatti registrato una crescita del + 1,6% confronto al + 3,3% del 2007.
Il presidente della banca nazionale svizzera ha fatto sapere che tutti gli indicatori chiave puntano ad un deciso ribasso nel breve termine, e sara' molto probabile un taglio di 25 punti sul libor del franco svizzero. Particolarmente colpite le esportazioni, reggono invece le vendite al dettaglio ed il turismo.

Etichette:

martedì 3 marzo 2009
Inserito da: Futura, 22.39 | Link | 0 Commenti

Bonus per i Managers di Google


Google ha gratificato i 4 top managers con bonus per oltre 1 milione 200 000 Dollari, per i guadagni, peraltro piuttosto modesti, realizzati nell'arco del 2008 in un panorama di compagnie in perdita.
Come nella tradizione di Google, non sono stati remunerati l'amministratore delegato e i due co fondatori, comunque gia' resi multi miliardari dal largo numero di azioni Google possedute.
Il Manager alle vendite ha portato a casa 1,38 millioni, comunque un taglio dal milione e 68 del 2007.
Il manager del settore contabilita' e finanza 1,24 milioni.
A fronte di risultati anche migliori i Managers di google possono ricevere bonus fino a 6 milioni di Dollari l'anno.

Etichette:


Inserito da: Futura, 22.34 | Link | 0 Commenti

DAZI SULL"IMPORTAZIONE BIO DIESEL DAGLI USA


E' stato approvato oggi da una Commissione dell'Unione Europea un Dazio (temporaneo?) sull'importazione di biodiesel dagli USA.
A renderlo noto e' stata la nota agenzia Reuters.
A partire dal 13 Marzo ci saranno dunque tasse aggiuntive, per un periodo iniziale di 6 mesi, sull'importazione dei bio diesel, che andranno dai 26 ai 41 Euro per 100 Kilogrammi.
Dopo questa prova di 6 mesi, la Commissione dovra' decidere se rendere la tassazione definitiva, per una durata minima di 5 anni.

Etichette:


Inserito da: Futura, 17.18 | Link | 0 Commenti

Corruzione e crimine organizzato



La criminalita' cerca di accaparrarsi fondi pubblici. Questi i tipi di reato su cui si concentra da 4 anni la criminalita' organizzata, soprattutto al Sud e in Lombardia.
Lo dice il primo rapporto al Parlamento del Servizio Anticorruzione e Trasparenza, ed il fenomeno e' in netto aumento.
Secondo il rapporto, il tipo di denunce più ricorrenti sia quello della "truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche", cio' indica la crescente attenzione della criminalità organizzata volta a trarre un vantaggio illecito dai finanziamenti pubblici".
Le regioni con il maggior numero di denunce di reati legati a corruzione sono Sicilia, Campania, Puglia, Calabria e Lombardia.

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.44 | Link | 0 Commenti

Recessione in Svizzera


Anche la svizzera e' entrata in recessione, anche se non con valori cosi negativi come l'Italia.

Pil in calo dello 0,3% nel terzo trimestre è quanto riferisce Bloomberg, anche se in base al dato rivisto, era calato dello 0,1% rispetto al periodo aprile-giugno. Contrazione dello 0,6% rispetto allo stesso trimestre del 2007.

Etichette:


Inserito da: Daniele, 12.20 | Link | 0 Commenti

Pil - 1%


Calo del Pil al -1% nel 2008.

Sol nel 1975 si è trovato un dato peggiore (2,1%). Il Governo pensava di chiudere il 2008 con una riduzione dello 0,6%, sfortunatamente le cose son diventate ben peggiori.

La riduzione del Pil Italiano non è in lineea con gli altri paesi, ed a contribuire a questo scarso risultato, troviamo un calo del 4,5% delle importazioni di beni e servizi, che ha determinato una diminuzione delle risorse disponibili dell'1,8%. Inoltre contrazione nei consumi, dove troviamo solo un aumento per gli acquisti all'estero. Valori negtivi anche per l'industria, bene per l'agricoltura.

Come nota positiva troviamo la pressione fiscale in diminuzione, 42,8%, un punto in meno rispetto al 2007.

Etichette:


Inserito da: Daniele, 11.52 | Link | 0 Commenti

Il Dow sotto quota 7000


Il Dow Jones e' sceso oggi sotto la soglia importante dei 7000 punti: succede per la prima volta dopo undici anni, gli investitori sono preoccupati per la salute di Banche ed economia.
Il Dow aveva chiuso sotto la soglia 7000 l'ultima volta durante il Maggio 1997.
Gli investitori internazionali sono ancora in stallo dato le cattive notizie sulla società finanziarie, cui fanno eco gli investitori europei.
La HSBC, la principale Holding Bancaria europea ha fatto registrare nell'arco del 2008, un calo del 70%, ed ha fatto sapere di dover reintegrare capitale per oltre 17 miliardi e di accingersi a tagliare circa 6000 posti di lavoro.

Etichette:

lunedì 2 marzo 2009
Inserito da: Futura, 16.38 | Link | 0 Commenti

l'Oro brilla ancora?


Dopo la fiammata dei primi due mesi dell’anno, la quotazione del prezioso metallo ha ceduto sotto i colpi della crisi.
Al suo posto si è instaurato un trend discendente caratterizzato
da una volatilità decisamente più elevata. Tuttavia che l’incertezza dei mercati abbia
fatto perdere anche all’oro la sua identità di bene
rifugio è cosa del tutto improbabile.
Tra i fattori da tenere in considerazione il recupero
di valore del dollaro, la cosiddetta “valuta rifugio”, la
diminuzione delle pressioni inflazionistiche e, soprattutto,
la liquidazione delle posizioni in oro da parte
degli investitori istituzionali e degli hedge fund.
La discesa delle quotazioni favorisce il
ritorno sul mercato della domanda proveniente dal
comparto gioielleria, con alcuni Paesi asiatici caratterizzati
da una elevatissima domanda in tal senso.
Una domanda che in precedenza si era allontanata a
causa delle elevate quotazioni e che potrà comunque
offrire sostegno alle quotazioni dell’oro

Etichette:


Inserito da: Futura, 16.13 | Link | 0 Commenti

Mercati : Alcuni numeri


S&P 500, ha raggiunto dopo l'ultima chiusura i livelli del 1996, anno che segno' l'inizio di un lungo periodo di "esuberanza internazionale" come la defini' allora Greenspan.
L'indice di fiducia, rilevato dall'Universita' del Michigna, sembra cresecre notevolmente.
Infine il cambio Euro / Dollaro, si trova vicino ad un momento importante: scendendo ulteriormente infatti si troverebbe vicino a 1.2508 che deve essere preso in considerazione come livello di resistenza ad un'ulteriore rafforzamento del dollaro.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.51 | Link | 0 Commenti

Europa: no agli aiuti


27 Capi di Stato riuniti a Bruxelles hanno votato in varie sedute, contro forme di aiuto comunitarie e comuni a diversi Paesi dell'Euro.
Ad esempio, Merkel in testa si sono tutti dichiarati contrari ad un piano di aiuti destinato all'Europa dell'Est.
Niente aiuti al Presidente Ungherese, il quale aveva chiesto 160 miliardi di Euro.
Infine niente piano europeo per le auto, proposta lanciata dal Presidente francese Sarkozy e rapidamente bocciata.

Etichette:


Inserito da: Futura, 15.33 | Link | 0 Commenti

Assunzioni per Fidiline Spa


La Fidiline Spa (nata nel 2006) sta cercando mediatori ed agenti finanziari e funzionari commerciali, quindi figure professionali qualificate in tutta Italia, grazie all’apertura di nuove agenzie e filiali/agenzie, almeno 60 entro fine 2010.

Nello specifico sono richesti:
Mediatori finanziari; Agenti finanziari; Funzionari commerciali;
Per tutte le posizioni si cercano diplomati e laureati con esperienza e qualifiche nel ruolo.
Sede di lavoro: Italia.

Attualmente il 35 per cento dei dipendenti sono laureati mentre l’età media degli assunti è di 32 anni.

Etichette:

domenica 1 marzo 2009
Inserito da: Daniele, 17.08 | Link | 0 Commenti

Perdite di miliardi per prestiti a banche


Il quotidiano Financial Times Deutschland, giorni fa aveva affermato che nel 2008, citando dati della Bce, la somma dei crediti da recuperare da parte dell'istituto europeo, derivanti da transazioni gia' arrivate a scadenza, ammonterebbe a 10,2 miliardi di euro.

Ma subito la Banca centrale europea ha smentito di aver realizzato perdite di miliardi per prestiti a banche garantiti con titoli tossici, replicando che nessuna perdita e' stata registrata come risultato di operazioni dell'eurosistema.

Secondo il Financial le cause delle perdite sono da ricercare nel fallimento di alcune grandi banche, come quello avvenuto a settembre 2008 dell'americana Lehman Brothers e puntualizzando che la Bce presentera' il suo bilancio annuale giovedì prossimo e quindi sara' possibile valutare l'entita' delle garanzie depositate dalle banche presso l'istituto centrale di Francoforte.

Etichette:


Inserito da: Daniele, 15.00 | Link | 0 Commenti

Prestiti senza interessi per disoccupati


Per le famiglia più bisognose prestiti personali sino a 2.000 euro , senza interessi e con rate personalizzate.

Iniziativa partita dalle tre diocesi di Pavia, Vigevano e Tortona, con l’aiuto della Fondazione Banca del Monte e la Caritas e la collaborazione dell’amministrazione provinciale del capoluogo lombardo.

Per ottenere i prestiti personali dovranno essere presentate le domande a partire dal prossimo mese di aprile ed andranno indirizzate alla Caritas su appositi moduli che saranno predisposti dalla Provincia.
Inoltre il segretario del Pd, Franceschini lancia la proposta di un assegno mensile di disoccupazione per tutti quelli che perdono il posto di lavoro e che sia passato come decreto di "urgenza".

Etichette:


Inserito da: Daniele, 14.42 | Link | 2 Commenti